22 Giugno 2021

Alcione-Pro Patria Under 15: la decide Ferrario, i Tigrotti di Tomasoni battono gli orange 2-1

Le più lette

Eccellenza Girone A: la top 11 della stagione

L’ultima giornata è andata in archivio, ma il Girone A non ha ancora un padrone incontrastato. Sarà infatti lo...

NibionnOggiono-Casatese Serie D: i biancorossi durano solo un tempo, Commisso boys compiono una rimonta da urlo

Quando sembrava al tappeto, sotto di due gol dopo un primo tempo scialbo e distratto, Il NibionnOggiono tira fuori...

Acos Treviglio Promozione: tris di qualità in arrivo dal mercato

L’Acos Treviglio comincia a sistemare i primi tasselli della rosa in vista della prossima stagione. In attesa dell’ufficialità, il...

Al centro sportivo di via Olivieri è andato in scena il test match che ha visto l’Alcione sfidare i ragazzi di Tomasoni. Dopo un primo tempo che ha visto gli Orange più organizzati e in vantaggio, è nella seconda metà di gara che i Tigrotti la ribaltano grazie ad un gol in avvio di Fiorella e un’ottima prestazione di Ferrario. Quest’ultimo ha profuso sforzi notevoli durante tutta la durata del match, dimostrando di avere buone qualità. Per i padroni di casa bisogna invece sottolineare le prestazioni più che positive di Mazzola, Argint e Guerrisi. Proprio Guerrisi ha infatti sbloccato la partita nel primo tempo, oltre ad andare molto vicino alla doppietta nella seconda frazione. Dopo un anno di inattività, i ritmi calano sul finale di partita con il risultato che si ferma sul 2-1 in favore dei Tigrotti.

Tigrotti eclissati, bene Orange. Nel primo tempo i padroni di casa dimostrano di essere più in partita. Infatti, dopo appena dieci minuti, arriva una gran botta da fuori di Argint, che insieme a Mazzola è colui che ha impattato al meglio il match. La Pro Patria pare annichilita dalla danza Orange quando, finalmente, un guizzo di Ferrario termina con un interessante tiro in porta che finisce però alto sopra la traversa. Da qui inizia un buon momento della Pro che si protrae fino al 20′. Una prima manovra potenzialmente pericolosa si crea grazie a una buona palla che Prendi offre a Ferrario, permettendogli di crossare indisturbato in mezzo all’area. La palla del numero dieci non trova però alcun destinatario. Successivamente, una clamorosa chance di Fazio sta per portare in vantaggio gli ospiti quando, purtroppo, dal piede del 9 esce un tiro debole e di facile amministrazione per Gasperi. I padroni di casa non ci stanno a rischiare e, per l’appunto, mettono in cassaforte il primo gol del match. Bellissimo assist di Mazzola per Guerrisi che, solo davanti a Gasperi, lo sorprende calciando alla sua sinistra nell’angolo basso. Sul finale di primo tempo la fiamma Orange spegne sempre di più quella degli ospiti che, dopo 10 minuti intensi, sembra spaesata e priva di idee.

Fiorella e Ferrario decisivi. Dopo dei cambi positivi di Tomasoni, i Tigrotti scendono in campo con forze nuove e rigenerate. Il secondo tempo si apre infatti con il gol di Fiorella su un assist perfetto di Altomonte. Dopo un quarto d’ora equilibrato, arriva il momento delle sostituzioni anche per Brunetti: escono Mazzola, Forni e Morlacchi per Ceva, Del Soldà e Bianchi. I Tigrotti tirano un gran sospiro di sollievo quando, l’estremo difensore subentrato Marascio, fa un clamoroso salvataggio sulla linea su un colpo di testa da distanza ravvicinata del solito Guerrisi. Quest’ultimo nel secondo tempo è l’uomo più presente degli Orange, otre ad essere anche il più pericoloso. La coppia d’attacco Orange sembra infatti in sintonia quando Guerrisi manca di un soffio l’assist confezionato ad hoc per lui da Barbieri. Su questa striscia positiva, cresce anche la Pro Patria grazie ai subentrati che impattano bene il match e a Ferrario che è l’ago della bilancia. Proprio quest’ultimo è colui che ribalta definitivamente il risultato con un tiro a incrociare eseguito alla perfezione. Poco dopo, Feneri scocca il triplice fischio e manda tutti a cambiarsi.

IL TABELLINO

ALCIONE-PRO PATRIA 1-2
RETI (1-0;1-1;2-1): 24′ Guerrisi (A), 2′ st Fiorella (P), 30′ st Ferrario (P).
ALCIONE (4-4-2): Gasperi 6; Capozza 6.5 (1′ st Pellini 6), Ronchi 6.5, Aliata 7 (10′ st Larionov 6), Rutigliano 6; Forni 6 (15′ st Bianchi 6), Morlacchi 6 (15′ st Del Soldà 6), Argint 7 (1′ st Gallazzi 6), Mazzola 8 (15′ st Ceva 6); Guerrisi 8, Barbieri 6.5. A disposizione: Trevisani. All. Brunetti 6.
PRO PATRIA (4-4-2): Bongini 6 (1′ st Marascio 6.5); Foti Rossito 6, Locorotondo 6, Sagliocchi 6.5, Fornaro 6 (1′ st Ferdani 6); Prendi 6.5 (1′ st Zago 6), Piccatto 6.5, Fiorella 7 (10′ st Brazzelli 6), Garantola 6 (1′ st Altomonte 6.5); Ferrario 8.5, Fazio 7. All. Tomasoni 7
ARBITRO: Feneri di Milano 6.

LE PAGELLE

ALCIONE
Gasperi 6 Fa delle buone uscite nel primo tempo amministrando bene la linea difensiva, nel secondo viene invece colto un pochino più di sorpresa ma non per colpa sua.
Capozza 6.5 Sta sempre molto alto e aiuta le manovre offensive dei suoi. Predisposto a cross interessanti, dotato di velocità.
1′ st Pellini 6 Fa un buon secondo tempo all’insegna del rilancio dei suoi compagni. Avrebbe potuto dare qualcosa in più ma è stata comunque una prova sufficiente.
Ronchi 6.5 Sa stare bene in difesa e aiuta molto a coordinare i suoi compagni, sia con la grinta che con passaggi giusti e puliti.
Aliata 7 Fa capolino non solo per la notevole altezza e le doti fisiche, ma anche per la bravura nel non farsi saltare e nel raddoppiare. Fisicità unita a scaltrezza.
10′ st Larionov 6 Fa un buon secondo tempo, sul finale si fa male ma nulla di grave. Una buona prova anche se sul secondo gol avrebbe potuto fare qualcosa in più.
Rutigliano 6 Il terzino è veloce e sveglio, aiuta sempre a dare velocità e accompagna ogni azione.
Forni 6 L’esterno ha doti che dovrebbe riuscire a mettere di più in mostra, ma fa comunque una prestazione sufficiente.
15′ st Bianchi 6 Entra deciso e convinto, ma gli manca quello sprint che ha contraddistinto il primo tempo degli Orange.
Morlacchi 6 Senza alti né bassi, rimane costante nel rendimento e per questo si porta a casa una sufficienza.
15′ st Del Soldà 6 Negli ultimi venti minuti riesce a fare qualche passaggio pulito e giocata intelligente nonostante il gioco raffazzonato che si è venuto a creare.
Argint 7 Tanti buoni spunti nel primo tempo, coraggioso anche nel tentare conclusioni che diventano pericolose.
1′ st Gallazzi 6 Un secondo tempo sulla falsa riga di quello dei compagni, senza apici ma nemmeno troppi bassi. Sufficiente con qualche piccola sbavatura.
Mazzola 8 Sicuramente è il migliore in campo insieme al compagno Guerrisi. Anima il gioco, ha idee che sa come costruire ed è audace nel tentare la giocata.
15′ st Ceva 6 Tra quelli che entrano per gli Orange, lui è quello che lo fa nella maniera più positiva. Mantiene la concentrazione e rimane deciso fino alla fine.
Guerrisi 8 Con il gol segnato e la doppietta sfiorata è lui il migliore di Brunetti, il quale ha sicuramente capito che su di lui può puntare.
Barbieri 6.5 Fisicità e fantasia, deve solo mettere un po’ di muscoli per riuscire a contrastare meglio i difensori che provano a fermarlo.
All. Brunetti 6 Anche se i suoi 2006 sono stati battuti, quello visto in campo è stato comunque qualcosa di positivo, soprattutto nel primo tempo.

PRO PATRIA 
Bongini 6 Fa dei buoni interventi ed è sempre presente con la voce per aiutare la linea difensiva. Sul gol di Guerrisi non può nulla.
1′ st Marascio 6.5 Fa una parata clamorosa sulla linea di porta che evita il secondo gol dell’Alcione.
Foti Rossito 6 Fa bene anche se nel primo tempo sembra un po’ contratto, tuttavia una sufficienza meritata.
Locorotondo 6 Anche lui come il compagno ha bisogno di un po’ di minuti per entrare in partita, dopodiché si porta a casa una prestazione positiva senza sbavature.
Sagliocchi 6.5 Guida bene i compagni di reparto, è lui l’uomo della difesa su cui fare affidamento.
Fornaro 6 Sulla falsa riga dei compagni di reparto, parte un po’ scarico per poi riaccendersi passato il quarto d’ora. Sufficiente anche se avrebbe potuto dimostrare di più.
1′ st Ferdani 6 Il secondo tempo è solido e vivace e lui contribuisce alla stabilità che tiene la difesa.
Prendi 6.5 Ragazzo timido che se avesse più coraggio si esprimerebbe ancora meglio di quanto dimostrato oggi. Ha idee e spunti che potrebbero dare un grande contributo ai compagni.
1′ st Zago 6 Entra con la giusta incisività e poi si perde sul finale di partita. Buon secondo tempo che gli fa guadagnare una buona sufficienza.
Piccatto 6.5 Trova giuste trame per i compagni senza però incidere in maniera decisiva. Nonostante ciò, è uno di quelli che cerca di fare qualcosa in più rispetto agli altri.
Fiorella 7 Apre il secondo tempo con il gol che riaccende il match. Anche se nel primo tempo non si fa vedere troppo, nel secondo è uno di quelli che prova a fare la differenza.
10′ st Brazzelli 6 Sulla falsa riga di quelli subentrati, anche lui impatta il match senza rompere troppo gli equilibri ma mantenendo una certa costanza.
Garantola 6 Una sufficienza che lo deve spingere a dare ancora di più, perché può permetterselo e deve farlo.
1′ st Altomonte 6.5 Entra con cattiveria agonistica e velocità. Incide positivamente ed è uno dei migliori del secondo tempo.
Ferrario 8.5 Uomo partita, non solo della Pro. Dona un po’ di spettacolo al gioco, si dimena e cerca sempre la soluzione che lo porta al gol. Viene premiato dai suoi sforzi sul finale di partita, ribaltando anche il risultato.
Fazio 7 Peccato non sia riuscito a segnare, perché anche lui è stato uno degli uomini più incisivi soprattutto nel primo tempo.
All. Tomasoni 7 Una vittoria che arriva all’ultimo e che dona speranze per l’ulteriore crescita dei suoi 2006, che in due anni di campo ne hanno visto poco.


Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli