Monza, il secondo posto è solo l’inizio

37
Andrea Antonelli
Andrea Antonelli

Lasciamo stare il Renate, in quanto è ormai chiaro a tutti che le Pantere nerazzurre siano di un’altra categoria. Pur non essendo scesi in campo settimana scorsa, i nerazzurri possono vantare ben 7 lunghezze di distacco dalla seconda in classifica, e come se non bastasse lo schiacciasassi di Bianchessi è riuscito a ritrovare quel gioco piacevole che qualche settimana fa si era un po’ appannato e che con tutta probabilità verrà nuovamente esibito nella gara di questo fine settimana contro l’Albinoleffe. I nostri complimenti per una volta andranno quasi esclusivamente al Monza di Antonelli, perchè sia squadra sia allenatore stanno vivendo un momento magico dopo essersi portati al secondo posto in solitaria grazie al 3-1 con cui i brianzoli si sono imposti sull’ostica Pro Patria. Giana Erminio-Monza sarà dunque il banco di prova per verificare se i ragazzi di Antonelli continueranno a lavorare sodo oppure se si lasceranno prendere da un improvviso attacco di “mal di alta classifica”; in ogni caso, qualsiasi risultato dovrebbe scaturire da questo match, possiamo stare sicuri che costituirà un importante stadio nel percorso di crescita dei giovani Biancorossi, i quali avranno la certezza di rimanere saldamente insediati su quel secondo posto tanto sudato.

Proprio la Pro Patria sarà chiamata alla seconda gara di cartello consecutiva, questa volta da disputare in casa contro la Virtus Entella di Guida: le mura amiche e il fatto di affrontare una squadra che si trova in una posizione di classifica più bassa dovrebbero però costituire quelle variabili che potranno permettere alla compagine di Tomasoni di meritarsi un risultato più fortunato rispetto a quello di settimana scorsa. Spettatrice interessata di quanto succederà a Chiavari sarà l’Alessandria, distante una sola lunghezza dai liguri e lanciatissima dopo lo 0-5 con cui ha liquidato l’Albissola: la squadra di Barbin riceverà un Novara che, a quota 22 punti, pare adesso abbastanza defilato in ottica quarto posto, ma che con qualche risultato positivo consecutivo potrebbe rientrare di forza in questa lotta ferocissima.

La Pro Vercelli, 19 punti in 16 giornate e in una tranquilla zona di metà classifica, sarà attesa da un turno di riposo, anche se potrebbe patire il sorpasso della FeralpiSalò di Pellegrini qualora i Leoni del Garda dovessero riuscire a imporsi sul campo del Cuneo. Chiude la giornata Gozzano-Albissola, una gara che difficilmente avrà qualcosa da dire e che altrettanto difficilmente non vedrà vittoriosi i padroni di casa, anche perchè le quattro sconfitte consecutive nelle quali non è riuscita a mettere a segno neanche un gol sembrano una sorta di condanna anticipata per i ragazzi di Renda.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA NOSTRA APPLICAZIONE DOVE PUOI CONSULTARE RISULTATI E CLASSIFICHE