10 Agosto 2020 - 20:40:52

Novara-Olbia Under 15: gli Azzurri tornano alla vittoria con Masera e Giugno

Le più lette

#stiamoincontatto Brescia: ripartono campionato e BresciaOggi. Pasquali: «Fiducioso sui protocolli»

Condotta e moderata dal delegato Alberto Pasquali, martedì 4 agosto alle ore 20 sulla piattaforma Cisco Webex si è...

Fossano, Sangare saluta e continua l’intrigo Aloia

La telenovela Aloia continua. L'attaccante 2000 della Giovanile Centallo ha fatto parlare di sé andando a fare il primo...

La Biellese, in mediana c’è Dylan Kambo

I lanieri di Rizzo continuano a puntare alto e l'ennesimo segnale arriva dal mercato che regala un centrocampista di...

Il Novara di Massimiliano Brizzi torna a vincere disputando una partita di alto livello decisa dai gol di Rodolfo Masera e Giugno. Troppo grande il distacco fisico e tecnico tra le due compagini con l’Olbia che non è riuscita ad arginare i piemontesi. La prima frazione è caratterizzata da una partita molto tattica con le due squadre impegnate a studiare l’avversario per capire come e dove colpire per spezzare l’equilibrio. Al 17′ D’Addesio scalda le mani a Truddaiu con un tiro senza troppe pretese. Il Novara però sembra accelerare d’intensità e al 20′ arriva il gol con Rodolfo Masera lesto a ribadire in rete con una conclusione ravvicinata e potente dopo una bella parata dell’estremo difensore sardo. Al minuto 24 D’Addesio si conferma il più pericoloso con una conclusione dalla distanza che però viene respinta dal portiere degli ospiti. Il primo tempo termina 1-0 con un meritato vantaggio per i ragazzi di Brizzi. La ripresa comincia con lo stesso copione dei primi 35 minuti: la fisicità del Novara fa da padrone soprattutto sulle zone laterali dove l’Olbia non riesce né a spingere né a contenere, per questo i sardi preferiscono un gioco sulle vie centrali. I due tecnici rivoluzionano i loro reparti offensivi inserendo due attaccanti freschi per parte nei primi 7′ del secondo tempo. Si rivela decisiva la scelta di Brizzi di inserire in campo Giugno che dopo aver mandato in porta D’Addessio senza trovare il gol, realizza lui la rete del raddoppio al 18′ approfittando di una sponda aerea di Hu Yiwang e scaricando in porta dopo un’ottima girata in area di rigore che fredda Truddaiu. La marcatura del subentrato chiude i giochi con l’Olbia che si demoralizza e non riesce più a costruire azioni pericolose salvo una nel finale. Il Novara continua a dimostrare di meritare i tre punti ma sono varie le occasioni da gol gettate al vento che potevano aumentare il numero di reti segnate. Con questa vittoria gli Azzurri superano in classifica il Monza accodandosi dietro a Pro Vercelli e Renate mentre la squadra di Gianmarco Giandon rimane nona davanti a Pergolettese, Alessandria e Gozzano. Soddisfatto il tecnico Brizzi che però rimprovera qualche chance non sfruttata ma d’altro canto loda l’atteggiamento, la qualità di gioco espressa e naturalmente il risultato, visto che i tre punti mancavano da poco più di un mese con due pareggi e due sconfitte negli ultimi quattro turni di campionato.

NOVARA-OLBIA IL TABELLINO

Novara-Olbia 2-0

RETI: 20′ Rodolfo Masera (N), 18′ st Giugno (N).

NOVARA (4-4-2): Giroletti 6, Usardi 6, Rodolfo Masera 7.5, Speroni 6.5 (27′ st Atlante 6), Pittino 6.5, Italiano 7, Hu Yiwang 6.5 (27′ st Pellegrini 6), Restelli 6.5, Gentile 6.5 (1′ st Pedrosi 6.5), Nappi 6 (7′ st Giugno 7), D’Addesio 6.5 (27′ st Federico sv). A disp. Bellocci, Grassia, Peradotto, Zampese. All. Brizzi 7.

OLBIA (4-2-3-1): Truddaiu 5.5, Latte 6 (27′ st Del Duca 6), Pittau 6, Ghiagheddu 6.5, Mameli 6.5, Puggioni 6, Stefanoni 6, Mauro 6, Carta 6 (27′ st Mei 6), Casula 6 (7′ st Carpinelli 6), Rosas 6 (7′ st Rodriguez 6). A disp. Tosi, Concas, Cerra. All. Giandon 6.

ARBITRO: Marinotto di Ivrea  6 Buon arbitraggio in una partita che si dirige da sola.

Marinotto di Ivrea e gli assistenti Amisano di Casale Monferrato e Adragna di Novara
Marinotto di Ivrea e gli assistenti Amisano di Casale Monferrato e Adragna di Novara

NOVARA-OLBIA LE PAGELLE

NOVARA

Masera e Italiano del Novara Under 15 migliori in campo contro l'Olbia
Rodolfo Masera e Italiano

Giroletti 6 Mai impegnato.

Usardi 6 Sulla sua fascia si gioca poco, ma è attento quando serve.

Rodolfo Masera 7.5 Gol dell’1-0 e prestazione impeccabile.

Speroni 6.5 Ordinato a metà campo, varie aperture sugli esterni. 27′ st Atlante 6 Entra nella ripresa e si fa trovare pronto da subito.

Pittino 6.5 Copre e difende senza rischi, da sicurezza al reparto.

Italiano 7 Una spina nel fianco per la retroguardia avversaria.

Hu Yiwang 6.5 Serve l’assist del raddoppio dopo tanto sacrificio. 27′ st Pellegrini 6 Buon ingresso.

Restelli 6.5 Molto propositivo.

Gentile 6.5 Combatte molto in fase offensiva. 1′ st Pedrosi 6.5 Fisicità e velocità al servizio della squadra.

Nappi 6 Un po’ in ombra, premiato l’impegno. 7′ st Giugno 7 Entra e segna.

D’Addesio 6.5 Il più pericoloso in attacco. 27′ st Federico sv

All. Brizzi 7 Ottima gara e vittoria importante per i suoi.

LE PAROLE A FINE GARA: MASSIMO BRIZZI (NOVARA)

Edicola Digitale

Altri dall'autore

Altri Articoli