Tirapelle, Casagrande e Cosmai (Pro Patria)

A volte la classifica è tutt’altro che bugiarda; Pro Patria e Virtus Entella, entrambe appaiate a quota 30, si equivalgono per quasi tutta la gara, che termina con un pareggio ed un punto per parte. Squillo ligure al 6′, pasticcio difensivo della Pro Patria, Matteazzi recupera il pallone ma conclude a lato. L’Entella continua a pressare i tigrotti, sfruttando il destro di Tassotti, ma la difesa di casa è attenta. Al 12′ il reparto offensivo offre uno spettacolo per tutti i presenti sugli spalti: Cosmai lancia a rete Catania, il tiro viene respinto con i pugni da Bartolozzi ma Renda si infila fra la difesa ospite e porta i suoi in vantaggio. Al 17′ è ancora Catania a rendersi insidioso con una legnata che termina di pochi centrimetri fuori. Al 24′ l’Entella pareggia i conti: Tassotti trova Andreazza che a tu per tu con Giudice sigla l’1-1. Alla mezz’ora arriva il vantaggio per l’Entella: Trevisol ha una prateria davanti, corre per tutta la fascia sinistra e trova un Matteazzi pronto a superare Giudice. Il tecnico della Pro Patria cambia l’assetto degli undici titolari, inserendo Fall e disponendo i biancoblu con un 4-2-3-1 per cercare di dare più profondità. Al 3′ Entella insidiosissima con Trevisol che prova a calare il tris con un piattone, ma Giudice compie il miracolo e devia toccando il palo. Al 22′ si fa vedere la Pro Patria, Ramires si rende protagonista di una spettacolare azione in solitaria, trova Fall che però non riesce ad agganciare. Al 27′ Fall calcia un’ottima punizione, ma il tiro termina di poco sopra la traversa. Alla mezz’ora i Tomasoni boys rimangono in 10 per un rosso a Ramires che nessuno si spiega, ma al 32′ Fall pareggia i conti firmano il 2-2. Sul finale la formazione ospite protesta per un gol annullato in fuorigioco dal fishietto di Abbiategrasso; al triplice fischio è 2-2. Soddisfatto della prestazione dei suoi il tecnico dell’Entella Guida, che racconta: «Abbiamo sfiorato la vittoria, ma va bene così; abbiamo giocato contro una signora squadra». Tomasoni, allenatore della Pro Patria, dichiara: «Spiace un po’ per il rosso a Ramires che non mi spiego, ma i ragazzi hanno dimostrato tanto, trovando il pari in inferiorità numerica sfruttando la forza del gruppo».

PAGELLE PRO PATRIA
All. Tomasoni 7 Punto pesante in inferiorità numerica.
Giudice 7 Sempre una garanzia.
Caluschi 7 Dà il tutto per tutto.
Ramires 6.5 Cuore di capitano.
Casagrande 7.5 Recupera una quantità impressionante di palloni.
Moretti 7 Giocatore in continua crescita. Un faro, avanti così.
Basso 6.5 Fa il suo e lo fa davvero bene. Ottima la sua partita.
1’ st Fall 7 Segna un gol pesantissimo. Più decisivo di così…
Romano 6.5 Bravo a gestire il pallone. (28′ st Alberton sv).
Rusconi 7 Mediano di qualità.
Cosmai 7.5 Apporto decisivo.
Renda 7 Sblocca la gara, poi cala un pochino. (33′ st Tirapelle sv).
Catania 7 Pericolo costante per la difesa ligure. (25′ st Ferrari 7).

PAGELLE ENTELLA
All. Guida 7 Accarezza il colpaccio contro una diretta rivale.
Bartolozzi 6.5 Spiazzato sul secondo gol, poteva fare di più.
Pandiscia 6.5 Tanta sostanza.
Guazzi 7 Profondità e scioltezza.
Cucciniello 6.5 Interventi attenti ma un po’ fallosi. (25′ st Costa sv).
Cavriani 6.5 Parte con il piede giusto; appare stanco nella ripresa.
Giammarresi 7 Controllo della sfera e giocate intelligenti.
Tassotti 7.5 Bei piedi, rapido e vigile. Giocatore completo.
Matteazzi 7 Sfiora il gol e offre spunti. (15′ st D’Aiuto 6.5.
Trevisol 7.5 Velocità inaudita; ottimi anche i suoi inserimenti.
Amato 7 Riesce a trovare spazi importanti in mezzo alla difesa.
Andreazza 6.5 Va a sprazzi.

LE FOTO DELLE DUE FORMAZIONI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.