Alessandro Valussi è stato il migliore dei suoi, difensivamente perfetto e ha anche trovato il gol della speranza
Alessandro Valussi è stato il migliore dei suoi, difensivamente perfetto e ha anche trovato il gol della speranza

I sogni di gloria del Renate si infrangono agli ottavi: le Pantere sbattono contro un solido Fano, che non si disunisce nonostante lo svantaggio e a pochi minuti dal termine del match trova la rete che sancisce la propria qualificazione. Al Renate serviva una vittoria dopo la gara d’andata, e infatti i padroni di casa partono bene e macinano gioco alla ricerca del vantaggio. Nei primi minuti di gioco ci provano Calacoci (tiro largo) e Ortelli, che riceve una bella palla, ma impatta male e manda alto. Il primo squillo del Fano arriva invece al 19’, con un tiro alto di Esposito, mentre al 25’ è ancora il Renate a farsi vedere in avanti, ma il colpo di testa di Lorenzo Cavaliere è centrale. L’ultima chance del primo tempo capita ancora sul piede di Calacoci, che però trova un super Ripesi sulla sua strada. E’ il preludio al gol del vantaggio, che arriva a inizio ripresa al termine di un’azione rugbistica. Palla giocata sulla sinistra e messa al centro, dove una prima conclusione viene respinta dal portiere; sulla palla si avventa Trubia, la sfera viene respinta sulla linea e definitivamente ribattuta in rete di testa da Valussi. Nonostante la rete subita il Fano si riorganizza. Il tecnico Beretta inserisce Brunetti per dare slancio alla manovra offensiva. Il Renate prova ad approfittare degli spazi lasciati dagli avversari, e al 14’ Lorenzo Cavaliere calcia in porta, ma sulla respinta del portiere Maccario calcia alto. Qui la pressione del Fano cresce e al 20’ Brunetti scheggia la traversa con un gran tiro da fuori area. Al 26’ occasionissima per gli ospiti, ma Fraternale manda alto da ottima posizione. I tentativi del Fano danno i loro frutti al 28’, quando ancora Brunetti (decisivo il suo ingresso) serve Esposito al limite dell’area: gran tiro dell’attaccante che si insacca alla sinistra di un incolpevole Glionna. Nei pochi minuti rimasti i nerazzurri si riversano in attacco alla ricerca del gol qualificazione. La chance vittoria capita sui piedi di Ortelli, che a tu per tu con il portiere calcia incredibilmente centrale vanificando la spizzata di Lorenzo Cavaliere. Il triplice fischio sancisce così un pareggio e l’uscita di scena delle Pantere di Bianchessi.

PAGELLE RENATE (4-1-4-1)
Glionna 6.5 Alcuni ottimi interventi, fra i pali fa il suo dovere. Incolpevole sul gol.
Maiullari 6 Non spinge molto, dietro se la cava.
Fardella 6 In difficoltà nella ripresa, mentre il primo tempo è stato molto buono.
Trubia 6.5 Da segnalare un paio di ottime chiusure. Entra nell’azione del gol.
Ortelli 6 Media tra il buon primo tempo e la ripresa insufficiente. Troppo nervoso.
Valussi 7 Dietro tiene bene, poi trova il gol che fa sperare i suoi.
Calacoci 6.5 Il più intraprendente in avanti. Le azioni importanti passano da lui.
Cavaliere Lu. 6 La catena di destra non è al meglio, esce all’intervallo.
Resnati 6 Non riesce a trovare la posizione durante la gara.
Cavaliere Lo. 6 Poco incisivo, il suo estro si spegne in fretta.
Polese 6.5 Viene a prendersi il pallone fino a centrocampo, ma non basta.
All. Bianchessi 6 Analizza l’incontro con lucidità: persa sul piano dell’atteggiamento.

PAGELLE ALMAJ FANO (3-4-3)
Ripesi 7 Chiude la saracinesca: un po’ per merito suo, un po’ per demerito degli avversari.
Fossi 7.5 Grande attenzione, chiusure perfette in quasi tutte le occasioni.
Fagioli 6 Senza infamia e senza lode.
Malshi 6.5 In mezzo è una battaglia, lui non si tira indietro.
Pedini 6.5 Un buon primo tempo, esce per fare posto a un attaccante. (8’ st Brunetti 7.5 Cambia la partita con la sua tecnica. Assist-man).
Riggioni 6.5 Completa bene il reparto difensivo nonostante qualche incertezza.
Manuelli 6.5 Si sovrappone con costanza. A destra si viaggia.
Boccia 6.5 Fa filtro nel mezzo. Qualche bella giocata.
Esposito 7 Ancora lui dopo l’andata. Trova un gran gol che decide tutto.
De Marco 6.5 Vivo, va vicino al gol nel primo tempo dopo un errore del portiere.
Fraternale 6 Il meno incisivo in avanti, ma partecipa alla festa.
All. Beretta 7 Squadra che ha carattere. Può continuare a sognare.

LE INTERVISTE: ASCOLTA BIANCHESSI


Questa partita la trovi integralmente sul giornale in edicola, oppure se sei un abbonato sull’edicola digitale, insieme alle pagelle. Ricordati di scaricare la nostra Applicazione che trovi sia per i dispositivi Android che iOS. Potrai così aggiornare il risultato della tua partita Live. La redazione avrà poi il compito di reperire i risultati mancanti, di verificare che quelli inseriti dagli utenti siano definitivi, e inviare tramite push l’aggiornamento non appena il girone sarà completato. Per convenzione abbiamo scelto di colorare in rosso i risultati degli utenti e di trasformare in verde quelli verificati dalla redazione.