Renate, Monza, e poi a chi tocca?

375
Pro Patria Under 15
Pro Patria Under 15

La Provincia di Monza e della Brianza dovrebbe orgogliosa, in quanto ben due delle società che sorgono sul suo territorio hanno già strappato l’accesso alle fasi finali: stiamo ovviamente parlando del Renate dei record e del Monza, che si è matematicamente qualificato in virtù del successo per 2-0 riportato sull’Albissola nell’ultima partita disputata. Va da sè dunque che i prossimi incontri che vedranno protagoniste queste due formazioni, proprio a partire da Novara-Monza e Renate-FeralpiSalò che si disputeranno questa domenica, avranno poco da dire in termini di classifiche e almanacchi; gli unici a poter trarre qualche spunto importante dagli incontri saranno Bianchessi e Antonelli, che magari saranno alla ricerca di qualche variante tattica interessante o di qualche risposta da chi finora ha calcato un po’ meno i campi da gioco.

Decisamente più significative invece saranno le sfide che vedranno come protagoniste Virtus Entella, Pro Patria, Alessandria e Pro Vercelli, sfide che potranno far capire se, insieme alle due brianzole, alle fasi finali potrà accedere un club della provincia di Genova, Varese, Alessandria o Vercelli. Per rispondere a questo interrogativo le squadre in questione avranno a disposizione tre giornate, vale a dire 9 punti potenziali da cogliere (esclusa l’Alessandria, che invece ne avrà solo 6). Cominciando dalla prima dell’elenco, alla squadra di Guida manca solo la matematica, ma ormai le fasi finali solo a portata: per raggiungerle ufficialmente basterà fare risultato contro l’Albissola ultimo. Pro Patria e Alessandria invece si sfideranno in un incontro che sa di ultima spiaggia per i piemontesi, che solo con un successo potrebbero sperare di alimentare le proprie possibilità nel sogno fasi finali ma che, privi dei tre punti, sarebbero praticamente condannati, complice il fatto che nell’ultima giornata non potranno scendere in campo a causa del turno di riposo loro concesso. D’altro canto, la banda di Tomasoni potrà scendere in campo praticamente con due risultati su tre, con la consapevolezza nel fatto che basterà tenere a distanza di sicurezza l’Alessandria, magari anche con un pareggio, per poter dormire sonni tranquilli. Decisamente più defilata nel discorso qualificazione, sebbene non spacciata, è la Pro Vercelli, che adesso si trova a 6 lunghezze dal quarto posto e che avrebbe bisogno di un piccolo miracolo e dell’aiuto di varie circostanze favorevoli; ad ogni modo, prima di riporre tutte le proprie speranze in aiuti esterni, i ragazzi di La Rocca dovranno prima di tutto fare tutto quanto in loro potere per non avere rimpianti di sorta, partendo proprio da Albinoleffe-Pro Vercelli.

Mentre la Giana Erminio prolungherà la settimana di sosta che è stata concessa a tutte le squadre con un ulteriore turno di riposo, a chiudere questa ventiquattresima giornata di campionato ci penserà Gozzano-Cuneo, sfida che, numeri alla mano, pur non essendo molto importante in chiave classifica dovrebbe almeno regalare svariate reti, considerando come i padroni di casa abbiano la seconda difesa più battuta del girone unita a un attacco di tutto rispetto.

CLICCA QUI PER SCARICARE LA NOSTRA APPLICAZIONE DOVE PUOI CONSULTARE RISULTATI E CLASSIFICHE