Il Renate passeggia a Ravenna, secondo posto blindato

14
Alessandro De Meo, difensore del Renate
Alessandro De Meo, difensore del Renate

Il Renate di Bianchessi cala il poker sul campo del Ravenna e porta a casa tre punti importanti per blindare il secondo posto alle spalle del Padova.

Le Panterine la sbloccano con Tommaso Bosco, il Ravenna però pareggia subito con Daniele Suliani. Prima del tè caldo ancora Bosco firma il nuovo vantaggio nerazzurro, poi nella ripresa la partita viene chiusa da Simone Eberini e Matteo Giussani.

RAVENNA-RENATE 1-4
RETI (0-1, 1-1, 1-4): 23′ Bosco (Re), 24′ Suliani (Ra), 30′ Bosco (Re), 8′ st Eberini (Re), 10′ st Giussani (Re).
RAVENNA: Antonini, Shepetja (1′ st Zattini), Vultaggio, Chamich, Baccarini, Coppari, De Joris (25′ st Pellegrino), Suliani (25′ st Renzi), Mascanzoni, Santomauro (12′ st Laghi), Lamia (12′ st Montalti). A disp. Catalano, Guerra. All. Donati.
RENATE: Colnago (11′ st Martirani), Tambasco (1′ st Argilli), De Meo (17′ st Carbone), Giussani, Rosa (9′ st Freddi), Stamato, Dragone, Ravasi, Bosco (11′ st Gini), Butti (17′ st Aspesani), Sardo (1′ st Eberini). All. Bianchessi.
ARBITRO: Cereti di Cesena.
AMMONITO: Baccarini (Ra).