10ª giornata: Albinoleffe-FeralpiSalò è il match tutto lombardo

4
Federico Caccia, allenatore dell'Albinoleffe
Federico Caccia, allenatore dell'Albinoleffe

A Chiavari si stagliano all’orizzonti nubi nere. Nerazzurre per la precisione. La squadra gestita da Guida dovrà mettersi in viaggio in direzione Lombardia per fronteggiare un Renate primo in classifica. E anche lanciatissimo, dopo la vittoria nel derby contro il Monza. Ben consapevole che, dopo le incertezze iniziali che hanno riguardato la prima squadra, la squadra ligure può vantare un sistema di gioco meno rodato. Albinoleffe-FeralpiSalò, invece, è il match tutto lombardo.

Tutte le altre compagini del girone sono costrette a sperare in un passo falso da parte della capolista. Monza in testa, reduce da una sconfitta meritata ma che tutto sommato si è ben comportata contro le Pantere. I ragazzi di Antonelli potranno riscattarsi nella partita contro l’Albissola, che sicuramente non pare come il più ostico degli avversari. Mentre Alessandria e Pro Patria, che inseguono a stretto giro di posta, avranno a che fare rispettivamente contro il Cuneo e una Giana Erminio che è ritornata alla vittoria. E che non ha certo voglia di perdere questa buona abitudine ritrovata.

La FeralpiSalò potrà approfittare del turno di riposo del Novara per cercare di superare in classifica i piemontesi. Anche se un’intenzione del genere la può serbare anche l’Albinoleffe, che in caso di vittoria contro i ragazzi di Pellegrini potrebbe agganciare la compagine di Brizzi. Ultimo match da prendere in considerazione sarà Gozzano-Pro Vercelli. Con i padroni di casa bramosi di mantenere l’abbrivio garantito da due successi consecutivi.

A cura di Davide Croce

CLICCA QUI PER LA CLASSIFICA DEL GIRONE A

SU SPRINT E SPORT IN EDICOLA LUNEDI’ UNA PAGINA INTERAMENTE DEDICATA ALLA CATEGORIA

CLICCA QUI PER ACQUISTARE L’EDIZIONE DIGITALE