Inveruno Milan City Under 19

Il Milano City espugna il campo di Inveruno e comincia la stagione con tre punti grazie alle reti di Maciariello, l’autorete di Vera e il sigillo nella ripresa di Rinaldi. Per i padroni di casa, il gol di Perotta a tempo scaduto rende meno amara la sconfitta. Inveruno che parte bene e nei primi dieci minuti potrebbe passare in vantaggio per due volte: al 3’ corner di Lo Monaco dalla sinistra, colpo di testa di Diouck a botta sicura che colpisce in pieno il palo. All’8’ ancora Diouck protagonista con un’altra inzuccata che non trova lo specchio di porta per pochi centimetri. Nel mezzo, l’inserimento di Maciariello che, contrastato da Campo, si decentra e calcia sul fondo. Tre minuti dopo gli ospiti passano in vantaggio con destro di Maciariello che viene deviato da un difensore e inganna Castiglioni. Con il passare dei minuti la manovra dei locali diventa sempre più farraginosa e il Milano City prova a rendersi pericoloso in contropiede. Al 25’ Perpignani da buona posizione calcia alto. E’ il preludio alla rete del raddoppio che arriva puntualmente quindici minuti più tardi: cross rasoterra per Leotta, Vera nel tentativo di ostacolare l’intervento manda la sfera nella propria porta. Ad inizio ripresa parte da entrambe le panchine la girandola delle sostituzioni e al 6’ il subentrato Castellaz prova a riaprire l’incontro ma è bravo Zini a respingere la conclusione in corner. Al 13’ il Milano City fa tris: Ceruzzi resiste a un contrasto e serve in mezzo l’accorrente Rinaldi che davanti all’estremo difensore non sbaglia. I ritmi scendono sensibilmente, i granata si accontentano di gestire l’ampio vantaggio e l’Inveruno di tanto in tanto si rende pericoloso: al 24’ bella conclusione di controbalzo sul secondo palo di Bevilacqua fuori di pochissimo. A pochi secondi dal recupero arriva la rete della bandiera per i padroni di casa con Perotta che sfrutta al meglio l’assist di Bertini e da pochi passi deposita in rete. Al termine dell’incontro è soddisfatto per il successo il tecnico del Milano City Porro: “Faccio un plauso ai miei ragazzi; abbiamo legittimato la vittoria, nonostante il tempo di lavoro per noi sia stato minimo, dobbiamo sistemare ancora tante situazioni e aumentare la qualità delle giocate. Noi puntiamo principalmente a un percorso di crescita della mia rosa, questo è l’obiettivo che mi ha dato la Società in questi due anni da quando sono qui e in secondo luogo vengono poi i risultati. Abbiamo portato sei giocatori in ritiro con la Prima Squadra e questo per noi è un motivo di grande soddisfazione”. Dall’altra parte Anania è consapevole che c’è da completare la squadra: «La nostra rosa è ancora un cantiere aperto, mancano un attaccante e un centrocampista. Adesso dobbiamo lavorare sull’aspetto mentale e quello tecnico-tattico; solo l’applicazione negli allenamenti in settimana possono portare a miglioramenti. Nel secondo tempo abbiamo cercato di giocare, in alcuni momenti ci siamo riusciti e in altri meno: bisogna crescere sul piano del gioco».

INVERUNO-MILANO CITY 1-3
RETI (0-3, 1-3): 11’ Maciariello (M), 41’ aut. Vera (M), 13’ st Rinaldi (M), 45’ st Perotta (I).
INVERUNO (4-3-3): Castiglioni 6, Vera 6 (14’ st Frigerio 6), Campo 6.5, Diouck 6.5, Mirelli 6 (31’ st Gianforti sv), Caldiroli 6 (23’ st Perotta 6.5), Grolla 6 (23’ Bevilacqua 6), Naggi 6 (1’ st Castellaz 6), Bertini 6, Lo Monaco 6.5, De Cillis 6. A disp. Forestieri. All. Anania 6.
MILANO CITY (4-3-3): Zini 6, Perpignani 6, Volta 6.5 (5’ st Bove 6), Drenica 6.5 (35’ st Migliarotti sv), Traina 6.5 (42’ Soliman sv), Lombardi 6.5, Rinaldi 7.5 (28’ st Di Cristo sv), Giurato 6, Leotta 6 (16’ st Celichini 6), Maciariello 7, Ceruzzi 6.5. A disp. Kane. All. Porro 6.5.
ARBITRO: Galiffi di Alghero 6.5.
AMMONITI: Lombardi (M), Caldiroli (I).

PAGELLE INVERUNO (4-3-3)

Castiglioni 6 Non può nulla sulle tre reti subite, per il resto nulla da eccepire.

Vera 6 E’ sfortunato in occasione dell’autorete che di fatto chiude l’incontro (14’ st Frigerio 6).

Campo 6.5 Molto utile nelle diagonali difensive.

Diouck 6.5 Il migliore della retroguardia; di testa colpisce un palo.

Mirelli 6 Fatica a contenere la verve di Maciariello (31’ st Gianforti sv).

Caldiroli 6 Corre tanto nel primo tempo, poi nella ripresa ha il fiatone (23’ st Perotta 6.5).

Grolla 6 I suoi inserimenti vengono poco premiati dai suoi compagni (23’ Bevilacqua 6).

Naggi 6 Soffre la pressione del centrocampo del Milano City (1’ st Castellaz 6).

Bertini 6 Fa a sportellate con la difesa avversaria e serve l’assist per Perotta.

Lo Monaco 6.5 Il più ispirato del reparto avanzato.

De Cillis 6 Un po’ spesso fuori dal gioco.

All. Anania 6 Ha tra le mani una squadra ancora incompleta. Dovrà migliorare sul piano del gioco.

PAGELLE MILANO CITY

Zini 6 Chiamato in causa poche volte nell’arco dell’incontro.

Perpignani 6 Fa il suo senza infamia e senza lode.

Volta 6.5 Prende in mano le chiavi del centrocampo orchestrando le azioni offensive (5’ st Bove 6).

Drenica 6.5 Corre a perdifiato per tutto il campo (35’ st Migliarotti sv).

Traina 6.5 Non sbaglia praticamente nulla in fase difensiva (42’ Soliman sv).

Lombardi 6.5 Anche lui fornisce una prestazione di buonissimo livello.

Rinaldi 7.5 Procura un’autorete e realizza la terza rete (28’ st Di Cristo sv).

Giurato 6 E’ apparso il meno brillante del centrocampo granata.

Leotta 6 Ancora un po’ imballato dai carichi di lavoro, ci prova con una conclusione fuori di molto (16’ st Celichini 6).

Maciariello 7 Parecchio pimpante, realizza la rete che spezza l’equilibrio e indirizza il successo Milano City.

Ceruzzi 6.5 Bravo a resistere al contrasto e a servire l’assist per la rete di Rinaldi.

All. Porro 6.5 Bella vittoria, cerca innanzitutto la crescita della sua squadra e su quello intende lavorarci pesantemente.

ARBITRO: Galiffi di Alghero 6.5 Partita tranquilla senza grossi patemi sul piano disciplinare.


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.

[...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.