Ivrea Banchette
I campioni 2004 di Clemente Pesce

Tensione palpabile, poco prima del fischio di inizio, unita alla consapevolezza di non potersi concedere passi falsi, nemmeno dopo un ruolino di marcia così tanto vicino alla perfezione. Basterebbe un pari ma, si sa, i forti hanno sempre fame. Ed ecco che, dopo appena 8’, l’Ivrea Banchette [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.