Cerca

FatimaTraccia Under 15, Matteo Foti elogia i suoi ragazzi: «Siete un gruppo fantastico»

Foti-Fatimatraccia-Under15|FatimaTraccia-Under15
La storia del tecnico Matteo Foti, attualmente sulla panchina della formazione Under 15 della FatimaTraccia, è quella di un allenatore molto legato ai suoi ragazzi. La sua carriera inizia 9 anni fa, come il diretto interessato racconta: «Ho cominciato alla Forza e Coraggio sotto la guida esperta di Giorgio Fabris, che voglio ringraziare. Ai biancoblù ho avuto la possibilità di allenare le categorie preagonistiche e le prime giovanili. Sono arrivato alla FatimaTraccia due anni fa, quando c’è stata la fusione tra Fatima e La Traccia. Qui ho trovato un ambiente splendido in cui è facile lavorare bene. La società è molto presente e disponibile e questa armonia crea l’ambiente ideale per far crescere i ragazzi».Come si accennava in apertura, il legame che lega Foti ai suoi ragazzi è molto forte e le parole del tecnico sono chiare: «I giocatori che ora formano la mia squadra li seguo dai tempi degli Esordienti alla Forza e Coraggio. Quando mi sono trasferito, non hanno esitato a vivere con me questa nuova esperienza. Sono un fantastico gruppo compatto e coeso di 22 combattenti che non si arrende mai e dà sempre il massimo dentro e fuori dal campo. Durante lo stop, si sono impegnati tutti al massimo seguendo gli allenamenti individuali che avevo predisposto per loro. Adesso, con la ripartenza degli allenamenti in presenza, la partecipazione dei ragazzi è stata pazzesca: media di 20 ragazzi a seduta e un’intensità grandissima. Con un gruppo così è più facile essere allenatore e trasmettere quello che ho imparato nel tempo».[caption id="attachment_261256" align="aligncenter" width="900"] FatimaTraccia-Under15 I ragazzi della FatimaTraccia Under 15 allenata da Matteo Foti[/caption]Foti parla della sua idea di calcio in termini chiari: «Questo sport negli ultimi anni è cambiato molto. Prima si ricercava la fisicità e la corsa in modo un po’ fine a sé stesso. Negli ultimi anni, e ne è un emblema l’Atalanta di Gasperini, il calcio italiano è diventato molto più tattico. Si cerca la perfezione tecnica, il possesso palla e di conseguenza è importante sviluppare una corsa che sia il più intelligente possibile. Questa è la filosofia di gioco che voglio trasmettere ai miei ragazzi: fare le cose bene, con intelligenza e ragionando. Poi l’ultimo ingrediente che non deve mancare mai è la passione e la voglia di impegnarsi, per sé stessi e al servizio della squadra».In una stagione mutilata come quella attuale, parlare di obiettivi risulta difficile. Eppure, il tecnico non sorvola l’argomento: «Quello per cui mi impegno di più è portare tutti i ragazzi della squadra sullo stesso livello, così da fare in modo che ogni ruolo abbia un interprete sostituibile. Un altro proposito che ci poniamo è sicuramente quello di rendere ancora più coeso il gruppo. Se il campionato riprenderà, noi puntiamo a uno dei primi tre posti, sappiamo che è un traguardo alla nostra portata».Questa la rosa della FatimaTraccia Under 15: PortieriGeneletti MatteoPenna Alessio DifensoriBarni Gianni LorenzoBasciani FrancescoFoà FrancescoGiustiniani LorenzoLucotti MarcoMatti LeonardoMonopoli Gabriel ChristianPetrillo AndreaSicignano Carlo CentrocampistiBrambati EdoardoCè Riccardo (V.C.)Corti Simone (Cap)Crespi EdoardoPetrillo FedericoSanvito Claudio AttaccantiDulitchi LeonardoGrassi RiccardoRadrizzani AlbertoSproviero FilippoZanotta Filippo 
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400