Cerca

FIFA SPRINT eSPORT Lombardia, Coppa Italia: in finale sarà Derby del Sole tra Piacentini e Castiglioni

Piacentini Don Bosco Bodio FIFA SPRINT eSPORT Lombardia Coppa Italia
Dopo la partenza con il botto di ieri sera, la Coppa Italia targata Sprint&Sport entra già nella sua fase finale. Oggi pomeriggio gli ultimi otto partecipanti si sono dati battaglia prima nei Quarti di finale e poi nelle due semifinali, restando così in due a contendersi il titolo. Prima di parlare della finale di domani, però, andiamo a vedere tutto quello che è successo in giornata.

QUARTI DI FINALE

SIMONE PIACENTINI, DON BOSCO BODIO 3° CAT. – ALESSANDRO PECIS, CITTA’ DI DALMINE U17 Napoli 2-0 Lazio Dopo la cinquina rifilata al Perugia nel primo turno, il Napoli di Simone Piacentini continua la sua marcia vincente mantenendo la porta inviolata anche contro la Lazio di Alessandro Pecis, avversario ben più temibile. I partenopei grazie al primo centro di Insigne e al secondo consecutivo di Milik si sbarazzano di Immobile e compagni, regalando al Don Bosco Bodio l’ennesima semifinale. EMANUELE DI BELLA, CEDRATESE U17 – DANIELE FERRARI, TERRAZZANO U19 Fiorentina 3–2 Cagliari Altra vittoria non facile per la Fiorentina di Emanuele Di Bella che batte per il rotto della cuffia l’ostico Cagliari di Daniele Ferrari. I viola, vincenti per 2-1 sull’ Atalanta nel primo turno, superano di misura anche la formazione sarda grazie alla rete di Duncan e alla doppietta di Ghezzal, a sorpresa uomo chiave tra le fila di Di Bella. Nulla da fare invece per Ferrari che, nonostante il quarto e il quinto centro di Simeone, deve salutare la competizione. [caption id="attachment_214161" align="alignnone" width="1400"] Emanuele Di Bella riporta nel post partita il successo sul Cagliari di Daniele Ferrari Emanuele Di Bella riporta nel post partita il successo sul Cagliari di Daniele Ferrari[/caption] NICOLO’ BELLI, CISANESE U17 – STEFANO SEGHEZZI, TREVIGLIESE U19 Torino 1- 3 SPAL Non smette di sorprendere la SPAL di Stefano Seghezzi che dopo il Milan di Matteo Rizzi elimina anche il Torino di Nicolò Belli. Un match sulla carta non facile per il rappresentante della Trevigliese che, però, grazie alla doppietta di Petagna e alla rete di Di Francesco ribalta ancora una volta i pronostici e strappa il pass per la semifinale. [caption id="attachment_214162" align="alignnone" width="1416"] Stefano Seghezzi festeggia il passaggio del turno dopo la vittoria sul Torino di Nicolò Belli Stefano Seghezzi festeggia il passaggio del turno dopo la vittoria sul Torino di Nicolò Belli[/caption] RICCARDO CASTIGLIONI, ACC. VITTUONE U15 – RICCARDO MONDADORI, VARESINA U17 Roma 4-1 Udinese Un altro colpo di scena, almeno in parte, arriva anche dall’ultimo Quarto di finale. Se la Roma di Riccardo Castiglioni partiva sicuramente come favorita, forse non ci si aspettava di dover salutare così presto il campione in carica Riccardo Mondadori. Dopo il poker calato contro il Piemonte Calcio di Leonardo Consoloni, l’ Udinese deve arrendersi ai giallorossi di Castiglioni che raggiunge le semifinali per la prima volta nel nostro torneo. Fondamentale l’apporto dell’ormai consolidato trio DzekoZanioloVeretout che, insieme a Kluivert, regalano alla Roma l’accesso alla top 4.

SEMIFINALI

EMANUELE DI BELLA, CEDRATESE U17 - SIMONE PIACENTINI, DON BOSCO BODIO 3° CAT. Fiorentina 1-2 Napoli

Sfida accesissima quella tra due dei protagonisti della seconda edizione del nostro torneo. Da una parte Simone Piacentini, capace di conquistare una storica semifinale con l' Irlanda, e dall'altra il finalista Emanuele Di Bella, sconfitto soltanto dall' Inghilterra di Mondadori nell'ultimo atto di Euro2020. Le qualità dei due sfidanti non erano dunque messe in dubbio e, infatti, il risultato del loro confronto è un match che vede festeggiare il Napoli di Piacentini per un solo gol di scarto. Al vantaggio di Lozano risponde Ribery per i viola, ma il timbro di Malcuit spedisce il Don Bosco Bodio alla finale di domani pomeriggio. RICCARDO CASTIGLIONI, ACC. VITTUONE U15 – STEFANO SEGHEZZI, TREVIGLIESE U19 Roma 2-1 SPAL Finisce il sogno a tinte biancoazzurre di Stefano Seghezzi che contro la Roma di Riccardo Castiglioni perde di misura dopo un match sicuramente ben giocato. Dati alla mano, il possesso palla e le occasioni create sono dalla sua parte, ma la quantità non è sufficiente per sovvertire la differenza di qualità tra le due rose. Petagna mette a segno il suo terzo gol, ma non basta per rispondere ai colpi di Zaniolo e Veretout che insaccano due delle tre occasioni create dai giallorossi e consegnano all’ Accademia Calcio Vittuone un posto in finale. Il percorso tanto emozionante quanto breve della nostra Coppa Italia è dunque giunto al suo atto conclusivo. Domani si deciderà il vincitore della terza edizione del torneo FIFA "SPRINT eSPORT", mentre lunedì sul giornale ci sarà un'intera pagina dedicata a tutto ciò che è successo in questa Coppa Italia, nonché la classica intervista al campione e un altro capitolo della nostra rubrica relativa a FUT. Lunedì pomeriggio, inoltre, si terrà la speciale sfida tra il nostro vincitore e il pro player del Monza e della eNazionale Er_Caccia98. L'appuntamento dunque è a dopodomani sia sull'edizione settimanale del giornale che qui sul sito, dove verrà pubblicato il resoconto dell'inedito match con Caccia.
Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo store digitale. Abbiamo attivato la sezione PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400