Cerca

eSerieD, doppia impresa ai Playoff: Varese e Villa Valle suonano le campane; il Desenzano Calvina vede sfumare il secondo posto

Playoff eSerieD
Il primo turno di Playoff del Round 1 ribalta ogni pronostico: fuori tutte e quattro le favorite. A pagare dazio è in primis la Virtus Ciserano Bergamo che, dopo il terzo pareggio stagionale per 1-1 contro la Recanatese nella sfida d'andata, perde di misura in quella di ritorno e vede interrompersi un viaggio fin qui più che positivo. Discorso identico per il Fasano, sconfitto 3-0 dalla Luparense dopo l'iniziale 1-1. Tornando alle lombarde, però, lo stravolgimento del quadro dei Playoff è principalmente merito delle imprese compiute da Varese e Villa Valle contro le campane Real Agro Aversa e Nola. La sfida dei biancorossi è quella sulla carta più equilibrata, ma a Guarino e compagni vanno i meriti di una grande rimonta. Difatti, se l'obbligo era quello di vincere vista la posizione sfavorevole in classifica nella Regular Season, il match d'andata complica i piani del Varese, sconfitto 2-1. Nella sfida di ritorno, però, i biancorossi giocano la partita perfetta e grazie alle reti di Salvatore Cimminiello e Daniele Strada chiudono con un 2-0 che convalida l'accesso alla Finale Playoff, dove affronteranno proprio la Luparense tra oggi e domani sera. Un altro impegno che, guardando alla graduatoria della Regular Season, si presenta come molto equilibrato visto l'unico punto di vantaggio sui veneti, sconfitti sia all'andata (3-1) che al ritorno (1-0). Più rilevante è però il miracolo compiuto dal Villa Valle. Arrivati decimi in campionato, i bergamaschi avevano di conseguenza la sfida più complicata di questo primo turno di Playoff, ovvero quella contro il Nola, distante ben 13 punti in classifica. Un divario che non si era percepito molto negli scontri diretti della Regular Season, dove i giallorossi avevano collezionato un pareggio e una sconfitta di misura, ma con la sola vittoria come unico risultato per passare il turno la questione campana si presentava ancor più complicata. Ecco dunque che, dopo l'1-1 del match d'andata conquistato a un minuto dallo scadere grazie alla firma di Angelo Segneri, il Villa Valle inserisce la marcia giusta e trova finalmente il primo successo sul Nola: un 2-0 che regala ai bergamaschi il pass per la Finale Playoff, dove l'obiettivo sarà battere la Recanatese per vendicare i cugini della Virtus Ciserano e accedere a sorpresa alla Final Eight. Come contro il Nola, anche in questo caso i giallorossi arrivano al faccia a faccia con i maceratesi potendo contare su un pareggio (2-2) e su una sconfitta di misura (2-3) nella Regular Season e con un solo risultato da centrare per passare il turno: la vittoria. L'appuntamento dunque è per stasera con i match d'andata delle due Finali, mentre domani si giocherà il ritorno. Due giorni che potrebbero regalarci due lombarde nella Final Eight in programma a Gallipoli, presso l' Ecoresort Le Sirené – Hotel Caroli dal 16 al 18 aprile.

ROUND 2

Mentre il Round 1 si appresta a giungere alla sua conclusione, nel secondo raggruppamento della eSerieD manca un solo giorno al termine della Regular Season, ma i primi verdetti sono già arrivati. Dopo aver ottenuto il pass per i Playoff già settimana scorsa, il Desenzano Calvina vede sfumare il complicato sogno del secondo posto. La sconfitta per 3-0 contro la capolista Trastevere chiude infatti le porte ai bresciani, che perdono inaspettatamente anche contro il Rimini (1-2) e si fanno sorpassare in classifica dal Prato, ora distante un solo punto grazie all'unico successo della settimana, quello di misura registrato contro la Vis Artena, seconda potenza del campionato già aritmeticamente qualificata alla Final Eight. Il match di domani sera con l' Audace Cerignola archivierà l'ottima Regular Season del Desenzano Calvina, chiamato a vincere per ottenere il miglior posizionamento possibile in classifica in vista dei Playoff, sperando in una frenata del Prato contro il Portici e della Torres, lasciata alle spalle per un solo punto, contro la Vis Artena. Chi invece non dovrà fare calcoli domani sera contro la Lavagnese è la Vis Nova, che lunedì sera ha visto consumarsi le ultime speranze per accedere ai Playoff dopo la vittoria in casa dell' Acireale conquistata dall' Ostiamare, che a due giornate dal termine del campionato ha consolidato gli 8 punti di vantaggio sui neroverdi. I successi dell'ultima settimana ottenuti contro Acireale, Matese e Insieme Formia non bastano dunque alla formazione di Giussano per continuare l'avventura nella eSerieD, macchiata da un percorso troppo altalenante, come dimostrano le 18 sconfitte e l'unico pareggio conquistato in 29 partite. Di seguito la classifica del Round 2 aggiornata alla penultima giornata e disponibile anche sul sito della Lega Nazionale Dilettanti.
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400