Cerca

Mercato Terza Categoria

Linea verde e voglia di stupire: si alza il sipario sulla nuova rosa del San Fruttuoso

Confermato Claudio Ingarbeggia per la panchina, attacco rinnovato con Marco De Nittis e Antonio Buscarin

San Fruttuoso

Al via la stagione in casa San Fruttuoso con la presentazione ufficiale della prima squadra che militerà nel prossimo campionato di Terza Categoria

Si è ufficialmente alzato il sipario in casa San Fruttuoso con la presentazione ufficiale della nuova prima squadra che militerà nel prossimo campionato di Terza Categoria. I monzesi, che da tempo aspirano al salto di categoria, hanno portato una rosa fortemente rinnovata seguendo la strada della linea verde andando cosi a valorizzare i grandi talenti del proprio vivaio. In casa San Fruttuoso infatti nelle ultime stagioni i gruppi dei 2002 e 2003 si sono contraddistinti con grandi risultati a livello provinciale, mettendo in mostra dei buoni talenti per la prima squadra. Un vero strappo con gli anni passati, come certificano gli addii di numerosi elementi che hanno vestito per anni la maglia del San Fruttuoso, segnando cosi l'inizio di una nuova era.

Un passo avanti che già doveva essere intrapreso due stagioni fa con l'ingresso in società di Domenico Dramisino, direttore sportivo che da subito è riuscito a creare un gruppo forte, fermato per due volte dalla pandemia, che anche quest'anno parte per fare bene con l'obiettivo minimo dei playoff. Condottiero sarà nuovamente Claudio Ingarbeggia, al quarto anno sulla panchina del Sanfru, che da subito ha voluto mettere in campo tutta la propria ambizione: «Abbiamo scelto una strada chiara in termini di mercato per costruire una rosa che possa fare bene nuovamente e puntare ad un campionato di prima fascia. Quest'anno contiamo anche di uno staff tecnico di livello, che ci permetterà di sviluppare il nostro lavoro su più livelli e in diversi modi. La scelta di puntare in maniera decisa sui ragazzi della Juniores deriva dal fatto che qui abbiamo davvero dei grandi talenti che possono darci una gran mano ed era arrivato il momento di dare una linfa nuova a questa squadra. Non è stato facile separarsi da quei giocatori che hanno a lungo militato in questa società, però la mia responsabilità maggiore va nei confronti della società ed era giusto puntare a costruire la squadra migliore possibile per la categoria. La squadra aveva bisogno di questa "scossa": le scelte che sono state fatte seguono una logica analitica che ci ha permesso di creare un gruppo che può rispettare le nostre aspettative e ambire sia ad un campionato di primo livello che ad una crescita utile anche poi per il futuro».

Ben 6 le promozioni dalla formazione Under 19 mentre sono 4 i nuovi innesti da fuori. Per la porta dopo il riscatto di Francesco Aldeghi dalla Gerardiana si aggiunge il nome di Diego Chiggiato l'anno scorso in forza all'FC Bresso. Rinnovata fortemente anche la difesa con il pezzo pregiato rappresentato da Riccardo Sassi, ex Pro Sesto cresciuto nelle giovanili di Monza e Milan. Mantiene l'ossatura della passata stagione il reparto di centrocampo mentre in attacco al confermato Sergio Arosio vanno ad aggiungersi Nicolò Perego, trequartista dell'Under 19, Marco De Nittis centravanti in arrivo dalla Suprema ODB e l'esterno offensivo Antonio Buscarin ex Paderno Dugnano.

Rosa San Fruttuoso stagione 2021-2022:

Portieri: Aldeghi Francesco, Diego Chiggiato (FC Bresso)

Difensori: Marco Sala, Luca Onorati, Vittorio Molinari (Under 19), Riccardo Sassi (Pro Sesto), Marco Dramisino (Under 19), Fabio Corradini, Alessandro Brambilla, Nicolò Mai (Under 19), Nicolò Martinelli (Under 19), Nicolas Mosca

Centrocampisti: Davide Mariani (Under 19), Davide Andreotti, Francesco Pessina, Maicol Vindice, Valerio Picheca, Francesco Perego, Matteo Colnaghi, Frank Aparco

Attaccanti: Sergio Arosio, Marco De Nittis (Suprema ODB), Antonio Buscarin (Paderno Dugnano), Nicolò Perego (Under 19)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400