Cerca

Mercato Terza Categoria

Predosa scatenato sul mercato: Danny Ranzato è il nuovo attaccante dal gran fiuto del gol a disposizione di Fabrizio Guazzone

In vista della stagione della stagione 2021/2022, la società biancoazzurra è molto attiva sul mercato grazie ai sette nuovi acquisti

Predosa scatenato sul mercato: Danny Ranzato è il nuovo attaccante dal gran fiuto del gol a disposizione di Fabrizio Guazzone

Grandi movimenti di mercato per il Predosa allenato da Fabrizio Guazzone in vista della stagione 2021/2022. L'ultimo acquisto messo a segno porta il nome di Danny Ranzato, attaccante classe 1988 con una straordinaria esperienza alle spalle tra Prima Categoria (dove ha vestito, tra le altre, le maglie del Felizzano, Savoia, Sexadium e Silvanese) e Promozione (con la Vignolese), categorie in cui ha segnato un gran numero di gol in ogni campionato. Il tecnico spiega che Ranzato, in arrivo dal Cassine, è «un giocatore molto conosciuto nel territorio che proviamo a portare nel Predosa da ben due anni: in questa sessione di mercato siamo riusciti ad acquistarlo nel giro di poche telefonate. E' stato veramente un accordo lampo, sia lui che noi avevamo voglia di chiudere. Danny è un gran finalizzatore, una classica prima punta ma con il numero 10 sulle spalle».

Un altro acquisto volto a rinforzare il reparto offensivo è Andrea Dionello, «un attaccante esterno con un'ottima confidenza con il gol» secondo Guazzone. Il giocatore, classe 1994, ha già vissuto alcune stagioni da protagonista con le maglie della Capriatese e del Fresonara e può così offrire il suo contributo all'interno della sua nuova squadra.

La dirigenza ha inoltre piazzato due colpi a centrocampo grazie agli arrivi di Lorenzo Campi («un mediano bravo nel recupero palla») e di Andrea Zunino («mezzala classe 1989 con il vizio del gol, è bravo nel gioco aereo e negli inserimenti»).

Gli altri tre rinforzi riguardano invece il reparto difensivo dove Guazzone potrà contare sull'esperienza di Marek Jovica («un terzino sinistro, mancino puro, con qualche presenza in Prima Categoria»), di Diego Malvasi («un bravo difensore centrale, molto roccioso che può dare un ottimo contributo in fase di marcatura») e di Remo Marchelli («classe 1972, è un difensore centrale ma nasce come terzino sinistro, motivo per cui può essere definito il Paolo Maldini dei dilettanti. E' fisicamente pronto per dare un importante contribuito sul campo oltre ad essere un uomo spogliatoio»).

Fabrizio Guazzone può così contare su una rosa di ventiquattro giocatori, diciasette dei quali sono stati confermati dalla scorsa stagione tra cui Gianluca Tedesca che ha rimediato la rottura del tendine d'Achille e rientrerà a giocare solamente nel 2022. In attesa del suo ritorno in campo, il tecnico è estremamente soddisfatto del gruppo a sua disposizione e non vede l'ora di poter iniziare la nuova stagione.  

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400