Cerca

Terza Categoria

Almese-Aviglianese: Cigna entra e la decide, la capolista passa 1-0 in trasferta

I padroni di casa, decimati a causa delle svariate assenze, disputano una partita generosa, ma alla fine cedono nella ripresa

Zakaria Cigna

Zakaria Cigna, trequartista dell'Aviglianese, protagonista della rete decisiva

L'avvio del match è all'insegna della formazione di Bonino, che entra in campo con più cattiveria agonistica con un pressing nella metà campo avversaria che costringe la squadra di casa a chiudersi in difesa. Nonostante la differenza di gioco tra le due squadre, gli ospiti faticano a trovare degli spazi per affondare il colpo. L'Almese produce poco in attacco, con Ostorero poco servito, mentre l'Aviglianese crea occasioni da rete ma trova un Gallo straordinario nelle sue parate, e così la prima frazione si chiude a reti inviolate. Nella ripresa, i ragazzi di Bergantino entrano in campo meglio di quanto fatto vedere nei primi quarantacinque minuti, ma al tredicesimo è il subentrato Cigna a portare in vantaggio la capolista, che non sbaglia a tu per tu con l'estremo difensore avversario. In seguito, gli ospiti hanno tre potenziali occasioni per raddoppiare nell'arco di cinque minuti ma non capitalizzano. Successivamente, Pradella sfiora il momentaneo pareggio con un colpo di testa di poco sopra la traversa. Nel finale, Flagella va vicino al 2-0 con una conclusione che non inquadra la porta.
Più Aviglianese che Almese
. L'Aviglianese cerca il sesto successo consecutivo, in altrettante partite stagionali, contro l'Almese, decimato dalle assenza con ben sei giocatori indisponibili tra titolari e riserve. A partire meglio sono infatti gli ospiti, che iniziano meglio la partita con un avvio propositivo in fase offensiva, cercando subito di prendere in mano per le redini del centrocampo e pressando alto la formazione di casa. Dopo pochi minuti dall'inizio del match, sono El Bdine e Limone a rendersi pericolosi, rispettivamente con un'azione personale che viene stoppata dal difensore avversaria in area e con uno spiovente su calcio di punizione sul quale nessuno dei suoi compagni riesce ad arrivare in tempo. La formazione di Bonino continua nel suo pressing offensivo cercando di creare più di un grattacapo alla retroguardia dei padroni di casa. Ventura prova a involarsi sulla fascia destra ma viene fermato da Pradella con un gran diagonale che sventa la minaccia. Successivamente, Carretta calcia rasoterra una punizione a incrocio dalla destra che finisce di poco fuori alla destra di Gallo. Intorno al ventesimo minuti, l'Almese si rende minaccioso in attacco con Ostolero che conquista una punizione, da posizione favorevole dopo un gran giocata tra due avversari, dalla quale Tonda fa partire uno spiovente verso l'area che però viene intercettato dallo stacco di testa di Zerbini. L'Aviglianese mantiene un ritmo alto, senza allentare la pressione nella metà campo avversaria. El Bdine è protagonista di una discesa sull'out di sinistra che si conclude in angolo in seguito alla chiusura in scivolata di Panazzolo. Dallo sviluppo del calcio piazzato dalla destra, Bolettieri sbaglia clamorosamente a colpire il pallone di testa a due metri da portiere, gettando alle ortiche una ghiotta occasione. Poco dopo, Ventura si smarca al limite dell'area con un sontuoso pallonnetto su un avversario ma non riesce a centrare lo specchio della porta. Nelle battute conclusive della prima frazione, l'Aviglianese crea ben tre potenziali occasioni per sbloccare il risultato, ma trova sulla propria strada un monumentale Gallo: prima è reattivo a parare una conclusione potente dal limite di Ventura, poi blocca in presa sicura la girata al volo di Polichetti. Allo scadere del primo tempo, El Bdine calcia in modo scoordinato da posizione favorevole all'interno dell'area.
Sostituzioni decisive. Alla ripresa della partita, l'Almese entra in campo con un approccio migliore rispetto a quanto si era denotato all'inizio del primo tempo, cercando di reagire alla superiorià territoriale e tecnica degli ospiti e mostrandosi più propositivi in fase offensiva. Da calcio piazzato arriva la prima conclusione dei padroni di casa, con Tonda che, però calcia alto sopra la traversa. Nel successivo ribaltamento di fronte, Flagella triangola con Carretta al limite dell'area di rigore, con quest'ultimo che stoppa di petto e calcia al volo di destro sotto il destro, ma Gallo si supera anche in questa circostanza deviando in calcio d'angolo. Successivamente, Limone si mette in proprio con un'incursione centrale nella quale ne dribbla tre prima di subire fallo, l'unico modo per fermarlo nella sua progressione. Al tredicesimo minuto, il risultato si sblocca: il subentrato Cigna e Flagella traingolano in area di rigore, con il trequartista che non sbaglia a tu per tu col portiere avversario insaccando la rete del vantaggio dell'Aviglianese. L'Almese, però, non si abbatte, anzi, dopo appena due minuti sfiora la rete del momentaneo pareggio con Ostorero che crossa dalla destra un pallone sul quale arriva di testa Pradella, che manda di poco sopra la traversa. Nei successivi cinque minuti, l'Aviglianese va vicina al 2-0 in ben tre occasioni: prima El Bdine si libera in area ma è impreciso nella conclusione, poi Carretta sfiora il gol all'incrocio su assist al bacio di Cigna ed infine Ventura calcia appena sopra il sette un rigore in movimento. Nonostante il dominio territoriale delle capolista, l'Almese ci mette il cuore e prova a soprendere la retroguardia offensiva con le ripartenze, come ad esempio quella di Panazzolo che si fa quaranta metri di campo ma al momento di concludere il tiro è impreciso e si spegne sul fondo alla destra dell'estremo difensore avversario. A cinque minuti dal triplice fischio, Venturino non riesce ad arpionare il cross da calcio piazzato di Cantoni, che aveva di fatto messo davanti allo specchio della porta il compagno di squadra. Allo scadere, l'Aviglianese manca di pochissimo il raddoppio con Flagella che, dopo un uno-due con Carretta, non trova lo specchio della porta e la partita si conclude con il successo esterno della capolista.

IL TABELLINO

ALMESE-AVIGLIANESE 0-1 RETI: 13' st Cigna (Av).
ALMESE (4-1-4-1): Gallo 7, Panazzolo 6, Pradella 6 (34' st Maiolo sv), Blinio 6, Cantoni 6, Cariola 6, Venturino 6, Tonda 6 (7' st Sardella sv, 37' st Perrone sv), Davi 6, Granieri 6, Ostorero 6.5. All. Bergantino 6.5.
AVIGLIANESE (4-3-1-2): La Rocca 6, Polichetti 6.5 (11' st Alessandro sv, 30' st D'Ambrosio sv), Bolettieri Marco 6.5, Cocola 6.5, Zerbini 6.5, Limone 6.5 (24' st Cena sv), El Bdine 6.5, Flagella 7, Carretta 7, Ventura 6.5, Talarico 6.5 (11' st Cigna 7.5). A disp. Soudqi, Cerbasi, Piacenza, Piazza. All. Bonino 7.
ARBITRO: Monastra di Collegno 6.
AMMONITI: 27' El Bdine (Av), 37' Blinio (Al), 1' st Polichetti (Av), 37' st Cena (Av).

LE PAGELLE

ALMESE
Gallo 7: E' protagonista di parate straordinarie in ambedue i tempi che evitano un passivo peggiore.
Panazzolo 6: E' autore di una partita senza alcun particolar acuto nè in fase offensiva nè in fase difensiva.
Pradella 6: Sfiora la rete del momentaneo pareggio con un colpo di testa che finisce alto sopra la traversa. Molto impreciso nei passaggi. (34' st Maiolo sv).
Blinio 6: Lotta molto a centrocampo non tirando mai indietro mai indietro la gamba, più grinta che tecnica.
Cantoni 6: Sbaglia ogni tanto nei rinvii, ma comunque sia nel contrasti aerei è difficile da battere.
Cariola 6: Sventa più di una minaccia nella ripresa, chiudendo bene nelle diagonali, anche se complessivamente soffre la velocità delle punte avversarie.
Venturino 6: Cresce nella seconda frazione del match dopo un primo tempo totalmente anonimo.
Tonda 6: Sul suo lato del campo lo si vede raramente attaccare, copre maggiormente in fase difensiva. (7' st Sardella sv, 37' Perrone sv).
Davi 6: A centrocampo soffre le giocate degli avversari, barcolla ma non molla.
Granieri 6: I difensori avversari restano abbastanzi alti pressando i portatori di palla, conseguentemente gioca a regime limitato.
Ostorero 6.5: Si sbatte contro la retroguardia difensiva avversaria, duella e prova l'azione personale ma viene poco servito. Uno dei migliori dell'Almese.
All. Bergantino 6: Fa quello che può con una squadra decimata con sei giocatori indisponibili tra titolari e riserve.

AVIGLIANESE
La Rocca 6: Raramente gli avversari lo impensieriscono con conclusioni pericolose verso la porta.
Polichetti 6.5: Viene sostituito ad inizio ripresa, disputa una buona partita mostrandosi propositivo anche in attacco. (11' st Alessandro sv) (30' st D'Ambrosio sv)
Bolettieri 6.5: Amministra ogni situazione in difesa facendo da punto di riferimento per i suoi compagni di reparto.
Cocola 6.5: Dalle sue parti, l'attacco dell'Almese ha vita per tutti i novanta minuti, non concede nulla.
Zerbini 6.5: Svolge in modo ordinato ambedue le fasi, sia di spinta sulla fascia sia in difesa.
Limone 6.5: Viene sostituito a metà della ripresa dopo aver disputato un match sia di tecnica sia di tenacia.
El Bdine 6.5: In attacco fa valere la sua presenza, nei duelli regge i colpi e ogni qual volta sfugge ai difensori avversari è un pericolo.
Flagella 7: Detta i tempi di gioco, mostra grande tecnica con traingolazioni e uno-due nello stretto di alto livello.
Carretta 7: A centrocampo ricopre praticamente tutti ruoli per quanto sia presente e preciso nei passaggi, gli manca solo il gol.
Ventura 6.5: Poco appariscente è in realtà presente spesso nelle azioni offensive della squadra, sfiora il gol del raddoppio. Talarico 6.5: Viene sostituito dopo dieci minuti dall'inizio della ripresa, il suo primo tempo è positivo.
11' st Cigna 7.5: Subentra con grande attitudine e dopo appena due minuti segna la rete decisiva del match. Oltre al gol la sua prestazione è praticamente perfetta.
All. Bonino 6.5: I suoi ragazzi meritano la vittoria, lui imposta bene la partita tatticamente pressando alto gli avversari dal primo punto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400