Cerca

Terza Categoria

MDN Sport-Atletico Robassomero: doppietta di Panero e il sigillo finale di Fabio Miceli firmano il 3-0 degli ospiti

La squadra di Ferreri vince lo scontro diretto per la vetta passando in trasferta con un risultato netto che la proietta in testa alla classifica con una gran prestazione nell'arco dei novanta minuti

MDN Sport-Atletico Robassomero: doppietta di Panero e il sigillo finale di Fabio Miceli firmano il 3-0 degli ospiti

L'Atletico Robassomero sorpassa l'MDN Sport dopo la vittoria nello scontro diretto

Lo scontro al vertice della settima giornata del girone C della terza categoria di Torino si prannunciava molto intenso, dato che alla vigilia del match vi erano solamente due lunghezze di distacco tra la MDN Sport, in vetta con 16 punti, e l'Atletico Robassomero, secondo a 14 punti. L'inizio della partita vede subito in avanti la formazione di casa, che sfiora la rete del vantaggio con Cappetta su assist di Crupi, ma Gianluca di Gilio ha i riflessi pronta e devia in angolo da posizione ravvicinata. Gli ospiti, successivamente al brivido iniziale, iniziano a creare maggiori azioni offensive che portano all'1-0 firmato su punizione da Panero al diciottesimo minuto. Il tiro a giro dalla sinistra viene sporcato da due deviazioni che battono Diana. Da qui in poi, l'Atletico Robassomero è molto più intraprendente in fase offensiva rispetto alla MDN Sport, creando più di una situazione pericolsa senza trovare il raddoppio. L'inizio della ripresa è sulla falsa riga di quanto si è visto nella seconda metà della prima frazione. Al settimo minuto, Panero firma la propria doppietta personale con un tiro angolato a tu per tu col portiere non fallendo il rigore in movimento. L'Atletico Robassomero continua nel proprio pressing offensivo che porta al 3-0 siglato dal capitano Fabio Miceli, autore di un eurogol dalla distanza. La MDN Sport non riesce a reagire al pesante passivo e nel finale la partita regala poche emozioni da ambedue i fronti. Il triplice fischio sancisce il passaggio in testa alla classifica della formazione di Ferrari.

Vantaggio ospite. L'avvio della partita è molto intenso, dato che dopo appena tre minuti la MDN Sport si rende molto pericolsa in fase offensifa. Crupi è protagonista di una discesa sulla fascia sinistra al fondo della quale crossa rasoterra per Cappetta che, seppur da posizione favorevole, non angolo molto il tiro che viene deviato in angolo da Gianluca Di Gilio. Dopo la spauracchio iniziale, l'Atletico Robassomero prende in mano il pallino del gioco pressando gli avversari nella loro metà campo. Fabio Miceli effettua un calcio lungo per Panero che taglia fuori la retroguardia dei padroni di casa, ma l'attaccante sbaglia il controllo allungandosi troppo il pallone mentre era diretto verso la porta. Sempre Panero è protagonista di un'azione personale al limite dell'area nella quale prima dribbla un avversario, ma successivamente viene fermato in scivolata da Bellantuono. Poco dopo, su situazioni da calcio piazzato, Andrea Miceli e Bevilacqua tentano la conclusione a rete, rispettivamente di sinistro e di destra, ma vengono stoppati da Merkaj e Bellantuono. In seguito, Panero e Sepa sono protagonisti di una triangolazione al limite del l'area, con la prima punta che, però, non trova lo specchio della porta. Appena dopo, La Marca si procura un calcio di punizione dal limite sinistro dell'area di rigore sul quale si accinge Panero che, con un tiro a giro deviato due volte, sblocca il risultato portando in vantaggio l'Atletico Robassomero. La MDN Sport prova a reagire, sempre da calcio piazzato, ma la conclusione su punzione di Crupi è centrale e l'estremo difensore avversario para in scioltezza. Poco dopo, Bevilacqua prova il lancio lungo per gli attaccanti ma Merkaj anticipa tutti e sul successivo ribaltamento di fronte Ronchetto crossa dalla sinistra ma il portiere avversario esce con tempismo perfetto. I padroni di casa provano a creare occasioni da rete, con Ronchietto che si invola sull'out di sinistra ma trova il tackle perfetto di Andrea Di Gilio, bravo a chiudere in diagonale sventando la minaccia. In seguito, Scrudato tenta la conclusione dai trenta metri ma pecca d'imprecisione calciando alla destra del portiere. Al trentacinquesimo, Merkaj colpisce la palla col braccio in area ma il direttore di gara decide di non assegnare il rigore. Nelle battute conclusive della prima frazione di gioco, la MDN Sport si rende pericolsa in due frangenti: prima Cappetta stacca di testa su cross dalla sinistra di Scrudato ma non centra la porta, dopo Gianluca Di Gilio compie una gran parata sul tiro ravvicinato di Crupi in in seguito alla triangolazione con Cappetta.

Apoteosi Atletico Robassomero. Il secondo tempo vede la squadra ospiti rientrare in campo con maggior cattiveria agonistica, cercando subito di pressare alto la formazione di casa. Panero si rende protagonista con una discesa sulla fascia sinistra, il suo cross viene deviato in calcio d'angolo. Poco dopo, Ronchietto esegue una diagonale perfetta sul filtrante di Ferreri per Andrea Miceli, pronto a involarsi verso la rete. Successivamente, è lo stesso Ferreri a sfiorare la rete del raddoppio con un tiro di piatto angolato che sfiora l'angolino destro. Al settimo minuto, la MDN Sport lascia uno spazio libero sulla fascia sinistra nel quale si incunea Panero che a tu per tu col portiere non sbaglia e insacca la rete del 2-0. In seguito, come un fulmine a ciel sereno, Fabio Miceli segna un eurogol con un tiro di destro dai venticinque metri che termina sotto la traversa, firmando il tris dell'Atletico Robassomero. In seguito, sempre dalla distanza, Ferreri prova la conclusione, ma Diana para in presa sicura. A questo punto la partita si gioca molto a centrocampo, con la squadra di Dilevrano che non da mai la sensazione di quantomeno accorciare le distanze, anzi. Intorno alla mezz'ora, dall'uno-due in area tra Andrea Miceli e Panero, la formazione in trasferta va vicina al poker, ma il tiro del fantasista finisce sull'esterno della rete. Nel finale, non vi sono particolari spunti da parte di nessuna delle due squadre, con l'Atletico Robassomero che vince 3-0 in casa della MDN Sport e balza al comando della classifica.

IL TABELLINO


MDN SPORT-ATL.ROBASSOMERO 0-3 RETI: 18' Panero (A), 7' st Panero (A), 16' st Miceli (A).
MDN SPORT (5-3-2): Diana 6, Abbondanza 6, Nardacchione 6, Merkaj R. 6.5, Bellantuono 6, Ronchietto 6, Musetti 6 (1' st Costarelli 6), Scrudato 6, Cappetta 6 (14' st Ferrero 6), Giannini 6 (32' st Ortalda sv), Crupi 6 (19' st Castelli sv). All. Dilevrano 6. A disp. Grasso, Cena, Maitan, Croce, Rubiola, Damiano.
ATL.ROBASSOMERO (4-3-3): Di Gilio G. 7, Cavalli 7 (8' st Matteucci Emanuele 7), Bevilacqua 8, Di Gilio A. 7 (38' st Curcio sv), Soffietti 7, Miceli F. 7.5, La Marca 7.5 (44' st Grossi sv), Ferreri 7.5, Sepa 7 (36' st Perri sv), Panero 8, Miceli A. 7. All. Ferreri V. 7. A disp. Barcellona, Campo, Marietta.
ARBITRO: Pollio di Collegno 5.5.
AMMONITI: 41' Scrudato (M), 42' La Marca (A), 42' Abbondanza Angelo (M).

LE PAGELLE

MDN SPORT
Diana 6: Sulla deviazione del primo gol degli ospiti non può nulla, mentre sul raddoppio forse non vede partire il pallone. Abbondanza 6: Soffre la velocitò degli attaccanti dell'Atletico Robassomero in più di un'occasione.
Merkaj 6.5: Combatte per tutta la partita non tirando mai indietro la gamba e sventando la minaccia in più di un'occasione. Nardacchione 6: Lascia qualche spiraglio quando gli ospiti provano la ripartenza in contropiede.
Bellantuono 6: Cerca di non farsi soprendere dalle azioni in velocità degli avversari, barcolla ma non molla.
Ronchietto 6: Si fa spesso vedere in fase offensiva provando anche qualche buona azione personale sulla fascia ma in fase difensiva non è impeccabile.
Musetti 6: Esce all'intervallo dopo una prestazione senza particolari acuti.
1' st Costarelli 6: Subentra ad inizio ripresa, ma non riesce a fare la differenza.
Scrudato 6: Dopo un primo tempo abbastanza anonimo, cresce nella ripresa provando ad accorciare le distanze con tiri dalla distanza.
Cappetta 6: Nel primo tempo si rende pericoloso in due circostanze, ma tra imprecisione e bravura del portiere avversario non riesce a lasciare il segno.
14' st Ferrero 6: Entra in un momento della partita in cui il risultato è praticamente archiviato.
Giannini 6: Non riesce a incidere sul match con qualche giocata a causa del pressing alto della retroguardia degli ospiti. (32' st Ortalda sv).
Crupi 6: Viene sostituito a metà della ripresa, fatica a trovare la profondità nell'arco della partita. (19' st Castelli sv).
All. Dilevrano 6: Nonostante lo svantaggio, nel primo tempo i suoi sono protagonisti di una buona partita. Nella ripresa, l'uno-due degli ospiti dopo un quarto d'ora spegne ogni speranza dei suoi ragazzi.

ATLETICO ROBASSOMERO
Gianluca Di Gilio 6.5: All'inizio della partita e in avvio della ripresa è autore di due parate che mantengono inviolata la porta. Cavalli 7: Esegue ambedue le fasi senza compiere sbavature o errori di posizionamento.
8' st Matteucci 6.5: Subentra e non fa rimpiangere il compagno sostituito.
Bevilacqua 8: E' il leader della difesa della sua squadra e lo dimostra vincendo ogni contrasto nei novanta minuti, denotando anche buona tecnica in fase di impostazione.
Andrea Di Gilio 7: Viene sostituito nel finale, la sua prestazione è notevole soprattutto per il suo senso di posizionamento. (38' st Curcio).
Soffietti 7: Così come i suoi compagni di reparto, è autore di un'ottima partita.
Fabio Miceli 7.5: E' il fulcro del centrocampo, abbina qualità a quantità. Mette il sigillo finale del 3-0 con un gol straordinario. La Marca 7.5: Nell'arco dei novanta minuti è una minaccia costante per gli avversari sulla fascia sinistra con i suoi dribbling in velocità e accelerazioni. (44' st Grossi sv).
Ferreri 7.5: Verticalizza e imposta il gioco, raramente sbaglia un passaggio.
Sepa 7: Fa valere la sua presenza in attacco, tiene su la squadra e fa sportellate con i difensori avversari. (36' st Perri sv). Panero 8: E' il migliore in campo. E' il regista offensivo della squadra, firma la doppietta personale e non solo, dato che ogni azione in avanto dell'Atletico Robassomero passa dai suoi piedi.
Andrea Miceli 7: E' sempre abile a cercare la profondità attaccando gli spazi. Ottima l'intesa con i suoi compagni di reparto.
All. Ferreri 7: Imposta bene la partita, con i suoi ben posizionati in campo e propositivi in attacco. Successo netto che proietta i suoi ragazzi in testa alla classifica.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400