Cerca

Terza Categoria

Leinì-Valchiusella: i gol di Dotelli, la Cava e Gianotti valgono il titolo di campione d'inverno

Il 3-1 in trasferta certifica le ambizioni da primo posto del gruppo di Davide Scapino

Valchiusella, la vittoria è ancora più bella

La Cava, protagonista nella vittoria del Valchiusella

Essere Campioni d'Inverno, quando ufficialmente l'inverno ancora non è ancora iniziato, può sembrare strano, ma è quello che è successo in Terza Categoria nel Girone Ivrea a 12 squadre: il Valchiusella festeggerà il Natale in testa al campionato. Nella vittoria conquistata sul difficile campo del Leinì - difficile non solo per la forza dei ragazzi di Casalis - sono venute fuori le qualità migliori della squadra di Scapino: esperienza, capacità di sfruttare le occasioni, bravura nel saper resistere nei momenti difficili. Sul fronte gialloblù, la sconfitta non ridimensiona quanto fatto di buono finora: ci sono qualità, c'è un'idea di gioco, è mancata la capacità di concretizzare. Nell'occasione, il tridente alle spalle di Rognetta, ha inciso pochissimo, e anche il secondo gol ospite, nato su un errore banale in fase di impostazione, ha evidenziato come ci sia ancora da lavorare per puntare al top.

Due gol in 5 minuti. Ritmi alti fin dai primi minuti di gioco, la solidità della squadra ospite, schierata con un 4-4-2 che vede come terminale offensivo La Cava, si scontra contro il vivace 4-2-3-1 gialloblù: Tisi è l'uomo ovunque, mentre Giuliano, Ribeiro e Auricchio girano attorno a Rognetta. Il primo gol al 13' però arriva su un'incursione, improvvisa quanto vincente, del terzino Caputo che s'incunea in area e tira da pochi passi, palla deviata da Curta, ma che finisce in rete. Difficile decidere a chi assegnare la marcatura, ma in questo caso ci sembra giusto premiare l'intraprendenza del difensore di casa. Il vantaggio dura pochissimo, perché gli ospiti rimettono le cose in pari al 16': sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla tre quarti, Dotelli è al posto giusto e il suo piattone destro trova l'angolino basso tra una selva di gambe. Cresce La Cava, bravo a interpretare sia il ruolo di attaccante rapace in area, sia a svariare su tutto il fronte offensivo. Come al 21', se ne va tutto solo lungo l'out destro, arriva fino in fondo, ma non ha più la forza per calciare e in pratica regala palla al portiere. Al 33' ancora il puntero della Valle ci prova in contropiede, ma il suo diagonale non trova lo specchio. Due minuti dopo, sugli sviluppi di un corner è Zaltron ad avere la palla buona, ma tira alto dal dischetto del rigore. I padroni di casa riescono ad affacciarsi dalle parti di Zucca solo nel finale di tempo, Ribeiro ci prova su calcio piazzato, ma il portiere blocca a terra facilmente.

Doppio infortunio. La ripresa inizia nel peggiore dei modi per i gialloblù, dopo solo un minuto di gioco Fontana perde una palla sanguinosa davanti alla difesa, Zaltron cerca l'assist centrale, Perri non ci arriva, ma La Cava, come un falco, sì, anticipa l'uscita del portiere e insacca a porta vuota. E come se non bastasse, nell'occasione, Catalano subisce un colpo alla testa, prova a restare in campo, ma poi si accascia a terra. Viene chiamata l'autoambulanza, e il giovane portiere esce per gli accertamenti del caso. Dopo la lunga interruzione, il Leinì riprende a macinare gioco e pian piano riesce anche a schiacciare gli avversari nella loro metà campo, anche se raramente riesce a concludere pericolosamente in porta. Alla mezzora un colpo di testa di Rognetta finisce alto, dieci minuti uscita provvidenziale di Zucca sui piedi del solito Rognetta. Recupero lunghissimo, ma che non cambia le carte in tavola: il terzo gol ospite arriva nuovamente su un errore: stavolta è il secondo portiere Aliperti a perder palla sulla tre quarti, Gianotti ne approfitta e se ne va in porta con la palla. Finale di partita ancora più amaro, perché anche una persona tra il pubblico si sente male, e l'autoambulanza è costretta a tornare sul campo di via Gremo.

IL TABELLINO

LEINÌ-VALCHIUSELLA 1-3
RETI (1-0, 1-3): 13' Caputo (L), 16' Dotelli (V), 1' st La Cava (V), 53' st Gianotti (V).
LEINÌ (4-2-3-1): Catalano 6 (12' st Aliperti 5.5), Caputo 6.5, Brachetti 6 (52' st Noè sv), Massa A. 6, Rofa 6, Tisi 7, Giuliano 5.5 (33' st Cacalano 5.5), Fontana 5.5 (22' st Lagarese Montuori 6), Rognetta 6.5, Ribeiro 5.5, Auricchio 5.5 (45' st Pasquali sv). A disp. Consoli, Comerci, Ferrara, Rossi. All. Casalis 6.
VALCHIUSELLA (4-4-2): Zucca 6.5, Curta 6, Boulam 6 (23' st Barolat 6), Baldi S. 6.5, Dotelli 6.5, Chiartano 6.5, Zaltron 6.5 (33' st Peruffo 6), Zardini 6.5, La Cava 7.5 (35' st Serafin S. 6), Perri 5.5 (26' st Gianotti 6.5), Castelletto 6.5. A disp. Fontana, Rotundo, Koetting C.. All. Scapino 6.5. Dir. Giglio.
ARBITRO: Croce di Chivasso 6.5.
AMMONITI: Tisi (L), Rognetta (L), Pasquali (L), Curta (V), Boulam (V), Zardini (V), Gianotti (V).

LE PAGELLE

LEINI'
Catalano 6
Sfortunato in occasione del secondo gol, viene anticipato dalla punta e subisce un colpo che lo costringe a uscire. Auguri.
13' st Aliperti 5.5 L'errore finale non è così decisivo, ma è sempre meglio evitare dribbling fuori area.
Caputo 6.5 Il gol certifica la sua voglia di proporsi in avanti, nella ripresa è meno brillante.
Brachetti 6 In tandem con Massa fatica a fermare lo scatenato La Cava.
Massa 6 Qualche difficoltà specie nel primo tempo, quando il Valchiusella trova maggiori spazi.
Rofa 6 Si scontra spesso con Baldi, che si propone dalle sue parti.
Tisi 7 Il più continuo in mezzo al campo per quantità e qualità.
Giuliano 5.5 Qualche spunto nel primo tempo, poi si perde un po'.
33' st Cacalano 5.5 Prova a dare peso in avanti, senza successo.
Fontana 5.5 Va in difficoltà in mezzo al campo.
22' st Lagarese 6 Ci mette corsa e impegno.
Rognetta 6.5 Il più pericoloso dei suoi, ma fatica a trovare spazi nell'arcigna difesa ospite.
Ribeiro 5.5 Una punizione centrale a fine tempo, poi finisce spesso per scontrarsi con gli avversari, senza ricavarne nulla.
Auricchio 5.5 L'azione del gol parte dal suo piede, ma poi non trova più occasioni per brillare.
All. Casalis 6 Squadra giovane, ma compatta, riesce a mettere in difficoltà il Valchiusella, manca però l'incisività sotto porta.

VALCHIUSELLA
Zucca 6.5
Ordinaria amministrazione più una bella uscita nel finale.
Curta 6 Sfortunato sul gol avversario, poi cura la fascia destra.
Boulam 6 Solido sul lato mancino, concede nulla ai trequartisti che capitano dalle sue parti.
23' st Barolat 6 Non rischia nulla.
Baldi 6.5 Accende il motorino al primo e lo spegne al 90', sempre pronto al pressing o all'inserimento.
Dotelli 6.5 Gol, ma anche un controllo attento su Rognetta.
Chiartano 6.5 Anche lui contribuisce a chiudere in una morsa le punte di casa.
Zaltron 6.5 Bravo a lavorare nel mezzo, ma anche a cercare l'incursione o l'assist.
33' st Peruffo 6 Aggiunge peso in mezzo al campo.
Zardini 6.5 Guida il gioco, anche se nella ripresa va un po' in affanno.
La Cava 7.5 Ci prova tre volte nel primo tempo, poi trova il gol alla prima occasione della ripresa.
35' st Serafin 6 Dinamico nei minuti finali.
Perri 5.5 L'azione del secondo gol è sintomatica: l'assist era per lui, che però scivola e non ci arriva, e anche il resto del match, ci prova spesso, raramente gli riesce.
28' st Gianotti 6.5 Bravo a crederci fino alla fine.
Castelletto 6.5 Tra i centrocampisti è quello che dà più supporto alle punte.
All. Scapino 6.5 Squadra solida e convinta dei propri mezzi, trova una vittoria importante.

ARBITRO: Croce di Chivasso 6.5 Partita che in alcune situazioni sembrava innervosirsi, ma che l'arbitro ha saputo dirigere con attenzione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400