Cerca

Terza Categoria

La Promo Sport Team passeggia sul CUS decimato dalle assenze: Djallo straripante, è 9-1 al Beppe Viola

Partita a senso unico, con Djallo che apre le danze e sigla una tripletta e le doppietta di Veronese, Castrignano e Reggiori; unica gioia per gli ospiti il gol della bandiera di Morreale

La Promo Sport Team passeggia sul CUS decimato dalle assenze: Djallo straripante, è 9-1 al Beppe Viola

Djallo Aruna Ya Aziz, MVP con la sua tripletta

Senza sé e senza ma: la Promo Sport Team continua a confermarsi una Big del campionato anche grazie al lavorone del tecnico Roberto Barcelos e dilaga su un'inerme CUS Torino. Al Beppe Viola termina 9-1, con un super Djallo Aruna a condurre la vittoria dei padroni di casa.
Diciannovesima giornata di campionato per il girone A di Terza categoria che vede confrontarsi Promo Sport Team e CUS Torino. Padroni di casa che attualmente gravitano al terzo posto a quota 29 punti, fuori oramai dalla lotta per la promozione, vogliono comunque concludere la stagione nel migliore dei modi per candidarsi la prossima stagione per la lotta del primo posto. Ospiti che arrivano a questa partita con una buona parte dei calciatori titolari fuori per infortuni vari, ma ce la volontà di fare bene per concludere la stagione in maniera positiva. CUS Torino che è settimo a quota 21 punti. 

LA PARTITA

Dominio della Promo Sport. Match che non ha nemmeno il tempo di iniziare e Zyla imbuca per Djallo, tutto solo davanti a Rovitti destro secco ad incrociare e fa 1-0 per i padroni di casa, che alla prima occasione della partita si portano subito in vantaggio. Doccia freddissima, anzi, ghiacciata per il CUS Torino, che ora deve da subito recuperare lo svantaggio. Ospiti che nonostante il gol subito nei primi minuti non hanno timore di provare a trovare il pareggio, un lancio lungo di Slimani mette in difficoltà Rossi.A che nell'uscita sbaglia e colpisce in malo modo il pallone, regalando a Canuso una buona chanche, ma l'estremo difensore della Promo Sport è bravo a rientrare tra i pali e a deviare il pallone in angolo, brivido per Roberto Barcelos in panchina. CUS Torino che prova a sfruttare le vie centrali grazie ad un 4-3-1-2 di spinta, proprio grazie ad un'imbucata di Toure per Maccarone il CUS trova al 10' un calcio di punizione dal limite, Morreale va sul pallone, ma Rossi. A blocca sicuro. Padroni di casa che dopo aver sofferto l'avanzata avversaria, riprendono in mano la partita e all'11' fanno 2-0, grazie ad una bella azione di Zyla e Bellinello che mettono Veronese nelle condizioni giuste di segnare, il numero 10 calcia di potenza dal limite dell'area, nulla da fare per Rovitti. Ospiti che soffrono tanto in fase di non possesso, ma riescono comunque a creare pericoli alla difesa avversaria. Al 16' Castagneri viene visto e servito da Maccarone, il numero 16 decide di andare a calciare di destro di prima intenzione, ma colpisce in maniera troppo debole e Rossi.A para con facilità, disperazione per il giocatore in maglia biancoblu, che sa di essersi divorato un'occasione d'oro. Appena due minuti dopo, la Promo Sport avanza col solito Bellinello che mette un bellissimo cross in mezzo dal fondo, Djallo controlla col destro ed insacca col sinistro, 3-0 e doppietta personale per il numero 9 in maglia nera. Match che assume già al 18' una direzione ben delineata con la Promo Sport che continua ad attaccare anche se sopra di tre gol e un CUS Torino remissivo nella propria metà campo. Ospiti che riescono a costruire qualche azione offensiva solo grazie alle giocate individuali, al 23' Toure si mette in proprio, salta un paio di difensori e calcia potente di destro dal limite dell'area, palla fuori di un soffio, brivido per Rossi.A che non ci sarebbe arrivato. Padroni di casa che rallentano nel ritmo, ma continuano comunque a portarsi in avanti. Dallo sviluppo di un corner al 25' la Promo trova il gol del 4-0, Castrignano viene servito dalla bandierina, si accentra e si sposta la palla sul sinistro, lascia partire un tiro a giro che si insacca all'incrocio, bellissimo gol del numero 7 in maglia nera che giustamente esulta di gioia. Primo tempo che va a concludersi con un giro palla ben eseguito da parte dei ragazzi di Barcelos. 4-0 alla fine dei primi 45' di gioco. 

La macchina da gol dilaga. Seconda frazione di gioco che rincomincia in maniera inaspettata dopo il risultato secco del primo tempo. Il CUS entra in campo con un piglio diverso, sicuramente negli spogliatoi l'allenatore Ferdinando Minello avrà dato una strigliata ai suoi. Ospiti che per i primi 3/4 minuti riescono a rubare svariati palloni agli avversari, entrati forse in campo un po' troppo rilassati, dato il grosso vantaggio all'intervallo. Ma la buona volontà dei calciatori biancoblu viene fatta a pezzi al 4' quando Previati vede Reggiori tutto solo sulla destra, il numero 8 della Promo Sport crossa in maniera perfetta per il compagno che va di prima ed insacca per il 5-0, anche Reggiori si iscrive nel tabellino dei marcatori. Passano due minuti e i padroni di casa non sazi di gol trovano grazie ad una bellissima giocata del diez Veronese il gol del 6-0, Veronese imbuca in mezzo a due avversari per Djallo che a tu per tu con Bella (subentrato a Rovitti ad inizio secondo tempo) non sbaglia e sigla la sua personale tripletta. Ma non è finita la Promo Sport continua ad attaccare e continua a giocare come se il risultato fosse sullo 0-0. Al 9' Castrignano si mette in proprio, riceve palla sulla destra, mette a sedere due volte un difensore avversario, rientra sul sinistro, tiro a giro sul secondo palo e gol, 7-0 ed un altro gol splendido del numero 7 della Promo Sport, oggi davvero ispiratissimo. Partita che comincia ad avere ritmi più blandi e lenti, il risultato è al sicuro per i padroni di casa che ora vogliono solo che il match raggiunga il termine il prima possibile. Veronesi però non è d'accordo e al 18' fa 8-0 con una bella azione personale, il diez si fa largo in mezzo a due avversari per poi concludere dall'interno dell'area di destro, nulla da fare per Bella. Morreale al 36' regala il gol della bandiera al CUS, bravo ad insistere nonostante le respinte di Rossi.A, il numero 3 ospite di potenza segna il gol dell'8-1. Ce tempo ancora per la doppietta personale di Reggiori, che al 45' viene lasciato solo in area e sigla il 9-1 finale. Finisce qua, 9-1 per la Promo Sport Team che mette più al sicuro il terzo posto in classifica e da un monito importante per la prossima stagione agli avversari. CUS Torino che esce dal campo con un passivo esagerato, ce da dire però che la squadra di Ferdinando Minello aveva fuori per infortunio molti dei titolari, soprattutto in difesa. 

IL TABELLINO

PROMO SPORT TEAM-CUS TORINO 9-1
RETI (8-0, 8-1, 9-1): 2' Djallo Aruna (P), 11' Veronese (P), 18' Djallo Aruna (P), 25' Castrignano A. (P), 4' st Reggiori (P), 6' st Djallo Aruna (P), 9' st Castrignano A. (P), 18' st Veronese (P), 36' st Morreale (C), 45' st Reggiori (P).
PROMO SPORT TEAM (4-3-3): Rossi A. 6, Reggiori 7, Qualizza 6, Tobia 7, De Santis 6.5, Bellinello M. 6.5, Castrignano A. 7 (13' st Ietto 6), Previati 6.5 (19' st Orto 6), Djallo Aruna 8.5 (18' st Deoregi 6), Veronese 7.5 (19' st Lo Russo 6), Zyla 7. A disp. Rossi L., Barcelos. All. Barcelos 7.
CUS TORINO (4-3-1-2): Rovitti 5.5 (1' st Bella 5.5), Sissoko 5.5 (1' st Leone 6.5), Morreale 6.5, Giordanella sv (5' Piazza 6), Vergano 5.5, Chiavassa 5.5, Canuso 6 (13' st D'Amelio 6), Slimani 6, Castagneri 6.5, Turè 6 (13' st Ingegneri 5.5), Maccarone 5.5. A disp. Mamadou. All. Minello 5.5. Dir. Conti.
ARBITRO: Essofack di Nichelino 6.5.
AMMONITI: 45' Slimani (C), 25' st Zyla (P), 45' st Morreale (C).

LE PAGELLE

PROMO SPORT TEAM

Rossi.A 6 Un paio di errori rischiano di far segnare gli avversari, ma è bravo a recuperare, sul gol subito fa quello che può parando due volte sul Morreale, alla terza purtroppo non ci riesce, la sua partita è stata sostanzialmente da spettatore. 
Reggiori 7 Terzino che si sovrappone in maniera alternata, non sempre da appoggio in fase offensiva prediligendo la copertura, oggi però segna una doppietta da falco d'area, si fa trovare al posto giusto nel momento giusto. 
Qualizza 6 Buona partita la sua, nessuno squillo importante, ma nessun errore, gioca la sua partita, recupera tanti palloni dai piedi degli attaccanti avversari e da sicurezza al reparto difensivo. 
Tobia 7 Salva un gol sulla linea nel primo tempo, è onnipresente quando ce bisogno di fermare le avanzate del CUS, si fa rispettare in campo da vero leader, da sicurezza alla squadra e sa impostare molto bene da dietro. 
De Santis 6.5 Partita di spessore fisico la sua, lotta a centrocampo come un leone, portagli via la palla è un'impresa, primo tempo da leone, secondo tempo invece gioca più con la testa, senza strafare anche grazie al grosso margine di vantaggio. 
Bellinello 6.5 Ottima la sua gara, assist fantastico a Djallo per il 3-0, ma sulla sua fascia di competenza fa i buchi, attacco o difesa che sia, oggi lui c'era sempre e comunque. 
Castrignano 7 Due gol bellissimi, il primo con il classico "o tir a gir" sul secondo palo che va ad insaccarsi all'incrocio, il secondo è un mix di dribbling e sterzate che fanno cadere il difensore avversario ben due volte, per poi insaccare di potenza, ottime le sue qualità offensive, bene anche in fase di copertura. 
13' st Ietto 6 Entra sul 7-0 per i suoi, gioca una discreta partita, aiuta a far girare palla e a coprire nelle avanzate avversarie, buon atteggiamento. 
Previati 6.5 Assist al bacio per Reggiori nel gol del 5-0, inoltre imposta sempre molto bene per i compagni, gioca a testa alta senza paura, qualità a quantità nel recupero dei palloni a centrocampo fondamentale. 
19'st Corto 6 Entra anche lui sull'8-0 da una mano in fase di gestione, buono il suo atteggiamento in mezzo al campo. 
Djallo 8.5 Tripletta da attaccante puro, corsa, dribbling, tecnica e qualità, oggi dimostra di avere tutto questo, trascina i suoi alla vittoria, gioca una partita quasi perfetta, aiuta in fase di non possesso e fa rifiatare la squadra quando serve, MVP meritatissimo oggi per lui. 
18'st Deorevi 6 Entra sull'8-0, fa da perno in attacco, tiene palla e fa salire i compagni, bene in fase di pressing per dare fastidio alla manovra avversaria. 
Veronese 7.5 Il diez oggi mostra le sue qualità da assistman, bellissimo il passaggio per Djallo per il 6-0, inoltre sigla una doppietta con due gol molto belli. Sicuro dei suoi mezzi, gioca a testa alta con qualità e sicurezza. 
19'st Lo Russo 6 Anche lui entra sull'8-0, da una mano in fase di copertura, gioca semplice e con qualità.
Zyla 7 Un'assist per il gol dell'1-0 di Djallo, ma una partita giocata con entusiasmo e qualità, dribbla sempre in maniera efficace, liberando così spazi utili agli inserimenti dei compagni, non fa gol, ma grazie alla sue giocate ne propizia molti. 
All.Roberto Barcelos 7 Squadra che oggi ha giocato alla perfezione, 9-1 che da solo sicurezza alla propria formazione, i cambi utili per far rifiatare, ottimo il suo atteggiamento che nonostante un vantaggio enorme, al gol preso si infuria con i suoi. 

CUS TORINO

Rovitti 5.5 Sui gol veri e propri non può fare più di molto, ma non riesce a giostrare la sua difesa come dovrebbe, gioca un tempo. 1'st Bella 5.5 Sui gol anche lui non può fare più di molto, prova a muovere la squadra e a dare fiducia dalla porta, ma il risultato è già troppo pesante a fine primo tempo. 
Sissoko 5.5 Zyla e Bellinello lo fanno impazzire, primo tempo da dimenticare per lui, viene sempre lasciato solo 2vs1 dai compagni, così è difficile. 1'st Leone 6.5 Assolutamente il migliore sei suoi a mani basse, gioca 45' di qualità, si vede che sa cosa fare con la palla, imbuca bene un paio di volte per i compagni che però sprecano. Dribbling e velocità le sue qualità migliori. 
Morreale 6.5 Segna il gol della bandiera, bravo a crederci anche dopo le due ribattute di Rossi.A. Gioca 90' di sofferenza e corsa infinita, da tutto ma oggi non basta. 
Giordanella sv
4'pt Piazza 6 
Entra al posto del compagno infortunato, gioca una partita di sofferenza, cerca di combattere contro Djallo senza successo, riesce però a recuperare in difesa svariati palloni, partita difficile oggi. 
Vergano 5.5 Spinge sulla fascia ma senza successo, in difesa fa fatica a contenere Castrignano, che nella ripresa lo mette a sedere più volte, oggi non era facile. 
Chiavassa 5.5 Lotta a centrocampo per tutta la partita, ma prevalgono di forza gli avversari, perde troppi palloni che fanno ripartire la Promo Sport. 
Canuso 6 Ha una buona chanche nel primo tempo ma non riesce a segnare, viene lasciato troppo solo in attacco, fa fatica a ricevere palloni giocabili. 
13'st D'amelio 6 Come per Canuso, pochi palloni giocabili in attacco, viene lasciato solo dalla squadra, entra anche con un risultato pesante, che non dava molte speranza di recupero. 
Slimani 6 Fa vedere la sua tecnica nei primi 45', poi nella ripresa scompare definitivamente dai radar offensivi, bene in fase difensiva dove recupera bene la palla con il suo pressing, ma da solo è difficile. 
Castagneri 5.5 Si divora letteralmente un gol nel primo tempo, poteva fare 1-1 e cambiare la storia della partita, va troppo morbido sulla palla e la regala a Rossi.A. Partita di sacrificio per lui che deve ripiegare in difesa per quasi tutta la partita. 
Ture 6 Qualità ne ha, dribbling tecnica e velocità i suoi punti forti, ma si perde spesso a giochicchiare cercando il numero. 
13'st Ingegneri 5.5 Entra sul 7-0, prova la conclusione un paio di volte, senza però impensierire Rossi.A, sbaglia qualche tocco di troppo e si fa derubare della palla troppe volte. 
Maccarone 5.5 Primo tempo dove da tutto in termini agonistici, nella ripresa però sostanzialmente non si vede. 
All. Ferdinando Minello 5.5 Il suo alibi è forte, tanti titolari fuori per infortunio, una difesa tappezzata di esterni alti e centrocampisti in più un infortunio dopo soli 5', insomma un po' di sfortuna, ma 9 son tanti. 

LE INTERVISTE

Allenatore Promo Sport Team, Roberto Barcelos: «La base della squadra è solida, puntare alla promozione il prossimo anno è d'obbligo, dobbiamo cercare di avere una panchina più lunga è questo l'obbiettivo principale per la prossima stagione. Abbiamo fatto un'ottima gara, sempre attenti, sia in attacco che in difesa, sono contento oggi dei miei giocatori».

Allenatore CUS Torino, Ferdinando Minello: «Il 9-1 è da prendere come lezione, deve servire da lezione per i ragazzi, ma comunque oggi mancavano 3 centrali di difesa, hanno giocato una punta come terzino, una centrocampista come difensore centrale, 7-8 giocatori sono fuori per infortunio, diventa difficile giocare così. I miei ragazzi hanno dato tutto, bravi gli avversari oggi, sono sicuro però che non siano superiori a noi a rosa completa».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400