Cerca

Terza Categoria

Ventura è ancora un'illusione, Bennati si accende e spacca la partita: lo Sporting cala il tris

Locorriere dal dischetto e Sarnari in volata completano il quadro, la squadra di Boccardo si giocherà il titolo a Robassomero

Ventura è ancora un'illusione, Bennati si accende e spacca la partita: lo Sporting cala il tris

Manuel Bennati e Gabriele Grasso, i migliori dello Sporting Club nella vittoria contro l'Aviglianese

Tutto in 15 adrenalinici minuti. E' bastato un quarto di gara per decretare chi tra Sporting Club e Aviglianese meritasse di lottare ancora per la conquista della Supercoppa torinese, ma dall'alto della loro imbattibilità i moncalieresi di Filippo Boccardo hanno ancora una volta imposto la sconfitta agli avversari. In una giornata che definire calda è poco, è ancora il bomber di categoria Simone Ventura ad aprire le danze per gli aviglianesi, ma la risposta dei padroni di casa è dirompente: capitan Locorriere pareggia dagli undici metri, Bennati s'inventa un golazo in contropiede e nel giro di un minuto Sarnari mette il punto esclamativo sul match, per il 3-1 finale più che corretto.

LA PARTITA

Lo Sporting Club per non perdere confidenza con il rettangolo verde, l'Aviglianese per tentare l'ultimo disperato assalto al titolo provinciale: così si presentava la gara sul campo B di Via Bossoli valevole per la seconda giornata del triangolare che assegnerà il titolo della Delegazione torinese.

Soudqi para tutto. Caldo asfisiante e ritmi che si adeguano: la falsa riga dei primi 45 minuti è possesso palla dello Sporting con un fraseggio collaudato affidato ai fratelli Grasso in mediana, mentre l'Aviglianese cerca di sfruttare ogni piccolo errore per bucare in velocità la difesa tecnica, ma poco fisica della formazione di Boccardo. La prima occasione della partita arriva al 2' con l'imbucata a palombella di Gabriele Grasso per Bennati, che prova a concludere a rete con un pallonetto che si spegne sopra la traversa. Passano un paio di minuti ed ecco la risposta immediata aviglianese: sempre Gabriele Grasso sbaglia in impostazione e regala palla a Pellitteri, il numero 15 serve Ventura che rientra e calcia a giro sul secondo senza trovare lo specchio. Capovolgimento di fronte all'11', questa volta alla conclusione va Filippo Visconti, ma Soudqi gli dice di no con una bella parata, prima che Andrea Visconti metta incredibilmente fuori da due passi. Le emozioni non si fermano in una prima frazione sicuramente vivace e addirittura al 15' El Bdine porta in vantaggio gli arancioneri ospiti, prima che Novara annulli tutto per un offside evidente ravvisato con ampio ritardo. Lo Sporting sembra più in palla, più dentro una partita che ha comunque poco da dire e poche motivazioni alla base ed al 35' ecco una ghiotta chance per il vantaggio: Sarnari rientra sul sinistro e spara sul primo palo, Soudqi respinge ancora bene, ma sul proseguimento di azione Visconti recupera e serve in mezzo Fierro tutto solo che viene murato in extremis forse con un braccio da Cocola. Tutto regolare per Novara, si gioca, e addirittura per pochi centimetri il destino non punisce i moncalieresi sul finale di tempo: El Bdine s'invola su un liscio di Locorriere, il nueve calcia secco ad incrociare, ma la sfera colpisce sfortunatamente il palo negando la gioia personale all'attaccante lacuale. Prima frazione che si chiude dunque sullo 0-0, un po' avaro di gol, ma non sicuramente di occasioni.

Uno-tre micidiale. Apparentemente il pallino della sfida è saldamente nelle mani dello Sporting, ma l'Aviglianese è in fin dei conti la campionessa del Girone A e sa come fare male alle avversarie. Tanto che alla terza vera chance, gli arancioneri non perdonano e passano avanti: Carretta imbuca per El Bdine sul filo del fuorigioco, il puntero alza la testa e serve in mezzo Ventura tutto solo che spinge facilmente in porta. 0-1 leggermente a sorpresa, ma sintomo di una squadra ospite vincente e con la voglia di rimanere in ballo per il titolo. La reazione dei padroni di casa non si fa attendere, e anzi la marea moncalierese travolge in pochi minuti la compagine aviglianese. Al 6'st il neoentrato Puccio si aggancia con Bennati dentro l'area e lo atterra, causando un rigore netto: dal dischetto si presenta Bruno Locorriere che incrocia e si conferma specialista dagli undici metri portando i conti sul pareggio. L'aria è cambiata, il vento (metaforicamente parlando, il caldo continua ad essere irritante) tira a favore dei moncalieresi e dopo due giri d'orologio ecco il raddoppio. Su rilancio dalla difesa Bennati intraprende un testa a testa in velocità con tutta la difesa ospite e la brucia senza troppi patemi, il fantasista numero 10 arriva davanti a Soudqi e lo buca con una botta imprendibile sul primo palo. Tutto ribaltato in pochissimi minuti e non è ancora finita qui. Palla al centro, disastro totale aviglianese e tris servito: Sarnari va in pressione e ruba palla involandosi in solitaria, Polichetti aggirato in progessione e mancino ad incrociare che non lascia scampo a Soudqi per un pesante 3-1. Via la maglia, via la preoccupazione del post svantaggio, lo Sporting Club è dominante. Gli ospiti accusano pesantemente il colpo e la partita si addormenta tra i giri palla totalmente passivi dei padroni di casa, intervallati a qualche momento di nervosismo tra i giocatori delle due squadre. Protagonisti di un finale a ritmi compassati sono Filippo Visconti alla ricerca della gioia personale, ma bloccato da un eccellente Soudqi, e Bellato che malgrado una partita da spettatore non pagante si fa trovare pronto sulla punizione di Carretta alla mezz'ora.

Tra qualche attimo di confusione e nervosismo termina 3-1 la sfida di Via Bossoli: Aviglianese esclusa definitavemente dalla lotta al titolo, Sporting Club che si giocherà il tutto per tutto a Robassomero con due risultati su tre a disposizione in virtù della differenza reti migliore.

IL TABELLINO

ASD SPORTING CLUB-AVIGLIANESE 3-1
RETI (0-1, 3-1): 2' st Ventura (Av), 7' st rig. Locorriere (AS), 9' st Bennati (AS), 11' st Sarnari (AS).
ASD SPORTING CLUB (4-2-4): Bellato 6, Fierro 7 (18' st Campano 6), Delta 6.5, Locorriere 7, Mangano 6.5, Grasso G. 7, Visconti F. 6.5 (38' st Russo sv), Grasso D. 6, Visconti A. 6, Bennati 7.5, Sarnari 7. A disp. Racca, Mollo, Pistininzi. All. Boccardo 7. Dir. Pistininzi.
AVIGLIANESE (4-3-3): Soudqi 7, Fossi 6.5 (23' st Martino M. sv), Dambrosio 7 (1' st Puccio 5.5), Polichetti 6.5, Cocola 6, Smeriglio 6 (26' st Cigna sv), Pellitteri 6, Limone 5.5, Carretta 6, Ventura 6.5 (10' st Talarico 6), El Bdine 6.5. A disp. La Rocca, Marino. All. Lorico 6. Dir. Marino.
ARBITRO: Novara di Torino 5.5.
AMMONITI: 32' Mangano (AS), 34' Grasso G. (AS), 41' Dambrosio (Av), 12' st Sarnari (AS).
ESPULSI: 21' st Sarnari (AS).

LE PAGELLE

ASD SPORTING CLUB
Bellato 6
 Spettatore attento per tutta la partita, alla prima occasione dimostra di essere pronto e smanaccia la punizione di Carretta.
Fierro 7 Spinge sulla destra prima e sulla sinistra poi, vera spina nel fianco nella corsia trazione anteriore di Boccardo; dietro è ordinato in impostazione e deciso nelle chiusure.
18' st Campano 6  Entra a partita già decisa, partecipa al possesso da "ola" dei suoi.
Delta 6.5 Mancino educato sulla sinistra, di fondamentale importanza in fase di possesso con i suoi cambi di gioco precisi; difensivamente ha i suoi limiti, ma i compagni coprono per lui.
Locorriere 7 Il Cap è elegantissimo nella costruzione bassa del gioco e giostra la manovra con intelligenza, l'esperienza salva da un atletismo non paragonabile a quello degli attaccanti ospiti, il rigore glaciale la sua conferma.
Mangano 6.5 Copre sulle seconde palle e anche lui se la giostra tutta esperienza insieme con il capitano, senza lasciare troppi spazi.
Grasso G. 7 Fulcro del gioco moncalierese, regia raffinata palla a terra con le sue imbucate che gli attaccanti devono solo spingere dentro; risorsa anche fisicamente, dinamismo fino alla fine.
Visconti F. 6.5 Cerca eternamente il gol per aggiungerlo ai suoi 21 stagionali, ma oggi va male; comunque sempre pericoloso e asso dell'attacco di casa ( 38' st Russo sv).
Grasso D. 6 Lega il gioco insieme al fratello, ma più in ombra questa volta: si limita a giocare semplice e a dare copertura sulle seconde palle.
Visconti A. 6 Ottima opzione per il gioco in profondità, troppo nervoso in campo e testardo nel cercare il gol con insistenza fino a diventare egoista.
Bennati 7.5 Ha la chance per segnare già dopo un paio di minuti, prove generali nel primo tempo di un gol fantastico ad inizio ripresa che firma la rimonta, con una splendida progressione in contropiede e un passante imprendibile per il portiere avversario.
Sarnari 7 Le sue accelerate sono di un'altra categoria (forse anche un paio) ed è letteralmente imprendibile sulla fascia; il gol è la ciliegina e dimostrazione ulteriore del suo stato fisico eccezionale, anche se levare la maglietta non serviva a nulla. Tanto che dopo dieci minuti si becca il rosso per doppia ammonizione e salterà ingenuamente il Robassomero.
All. Boccardo 7 Squadra equilibrata che prova a giocare a calcio e che fa della tecnica la sua forza; davanti sono imprendibili, se si metttono a posto le amnesie difensive il doppio salto non è impossibile.

Sporting Club

AVIGLIANESE
Soudqi 7
 Para tutto quello che può prendere: nel primo tempo fa due miracoli su Visconti e Sarnari, nella ripresa ancora Visconti viene stoppato, mentre sui gol non può nulla.
Fossi 6.5 Gioca a piede invertito a sinistra, ma non si nota; ha gamba per andare e tecnica per amministrare palloni scottanti ( 23' st Martino M. sv).
Dambrosio 7 Perfetto negli anticipi e di testa le prende tutte lui nei 45 minuti che gioca, ottima prestazione.
1' st Puccio 5.5  Prima prova con i "grandi" difficile: causa il rigore dell'1-1 e poi non riesce a fermare Bennati lanciato a rete per il sorpasso.
Polichetti 6.5 Tatticamente gioca un'ottima partita, annullando Andrea Visconti e arrivando sempre prima sulle palle vaganti, anche con una spazzata che pulisce la metà campo.
Cocola 6 Soffre un po' di più del compagno di reparto, soprattutto non riesce a frenare l'inerzia potente di Sarnari in occasione del terzo gol.
Smeriglio 6 Parte bene con qualche verticalizzazione, poi cala dovendosi mettere dietro la linea del pallone a contenere ( 26' st Cigna sv).
Pellitteri 6 Anche per lui ottimo impatto a livello tecnico con qualche sventagliata precisa e pressione alta sui registi moncalieresi, poi finisce in mezzo a qualche discussione e si spegne con il caldo e i ritmi più alti.
Limone 5.5 Prestazione anonima, tocca pochissimi palloni pur essendo metronomo della squadra, calciando solo i piazzati.
Carretta 6 Parte sull'esterno per poi accentrarsi entrando nei meccanismi della squadra da protagonista, ma oggi il caldo colpisce anche lui e il nervosismo lo coglie dopo la rimonta subita.
Ventura 6.5 Pericoloso dopo 10 minuti con un primo tentativo a giro, sparisce dalla partita, ma poi torna puntuale come un orologio svizzero per insaccare lo 0-1.
10' st Talarico 6  Entra nel momento in cui la partita si spegne, sui titoli di coda prova un paio di lampi in profondità.
El Bdine 6.5 Frizzante nella sua imprecisione tecnica, la gioia personale s'infrange sul palo e allora si rinventa assistman servendo il gol facile facile a Ventura.
All. Lorico 6 Sostituisce Bonino in un giorno non facile con le motivazioni pari a zero, la squadra prova qualcosa nel primo tempo, ma nella ripresa sparisce totalmente dal campo.

Aviglianese aviglianese aviglianese

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400