Cerca

Under 15

Grande Slam: Rivarolese campione ai rigori, protagonisti i fratelli Gallo

La squadra allenata da Madaschi vince 4-2 dopo i calci di rigore contro una grande prestazione dell'Accademia.

Festa Rivarolese

La festa dei giocatori della Rivarolese dopo la finale

La Rivarolese vince la finale contro l’Accademia Pertusa ai calci di rigore e diventa campione della categoria Under 15 del Grande Slam. Terminata sul punteggio di 1-1 nei tempi regolamentari, la partita riporta il punteggio di  4-2 dopo i calci di rigore in favore della formazione allenata  da Walter Madaschi. L’eroe della partita è certamente Pietro Gallo, non solo per aver parato il secondo rigore su  Del Mare, ma soprattutto per due grandi parate che hanno salvato il risultato e la propria squadra. La partita è stata dominata dall’Accademia che con grande facilità arrivava al tiro, ma tante occasioni sbagliate hanno causato un grande rammarico con la sconfitta ai rigori. A passare in vantaggio è stata la Rivarolese grazie al rigore al 12’ st trasformato da Tommaso Gallo. Tutto nasce da un passaggio sbagliato di Pricopi che passa la palla a Boccasile tirato giù in area da Furnò. Gallo, poi, sarà il primo a battere la serie dei rigori e con grande freddezza trasforma anche quella, grande personalità. Un incubo per i ragazzi di Antonino Somma che avevano dominato il gioco fino a quel momento, senza riuscire a segnare.  Grande carattere e forza del gruppo dimostrata dall’Accademia Pertusa che non molla e spinge ancora più di prima fino al gol del pareggio al 20’ st su colpo di testa di Melloni da calcio d’angolo con un grande terzo tempo.

 

IL TABELLINO

ACCADEMIA PERTUSA-RIVAROLESE 4-2 dcr.

RETI: 12’ st rig. Gallo T. (R), 20’ st Melloni (P).

ACCADEMIA PERTUSA (4-3-3): Pricopi, Piperno, Cappitella, Marinelli (17’ st Viggiano), Furnò (13’ st Cibrario), El Bakry, Mezzano, Gamba, Melloni, Del Mare, Pronzati. All. Somma.
A disposizione: Peiretti, Torredimare, Cutrone, Cacioppo, Piraneo, Senis, Castagnoli. Dir: Peiretti, Del Mare.

RIVAROLESE (4-3-2-1): Gallo P., Mete, Kharmoud (7’ st Reale), Martinetto, Chivu, Parla, De Maio (21’ st Giordano), Boccasile (16’ st Vespa), Bettas (26’ st Vallino), Gallo T., Commatteo. All. Madaschi.
A disposizione: Rolando, Leone, Rolle, Nasi, Adornato.  Dir: Rolle.

ARBITRO: Andrea Torsello di Nichelino.

AMMONIZIONI: 23’ Boccasile (R), 11’ Furnò (P).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400