Cerca

Tornei

Subito fuochi d'artificio all'Annovazzi: una rimonta clamorosa e tre sfide decise ai rigori

Esultano Accademia Pavese, Aldini, Ponte San Pietro e Vis Nova: appuntamento a giovedì

Subito fuochi d'artificio all'Annovazzi: una rimonta clamorosa e tre sfide decise ai rigori

A sinistra Colombi della Vis Nova, a destra Carrozzo del Ponte San Pietro, due dei protagonisti della serata inaugurale del Torneo Annovazzi

Fuochi d'artificio dovevano essere, fuochi d'artificio sono stati. La serata inaugurale della 41ª edizione del Torneo Annovazzi-Bracco Cup, torneo organizzato dall'Enotria, non ha deluso le attese: tre partite su quattro decise ai calci di rigore, una rimonta incredibile stile Milan-Liverpool del 25 maggio 2005 e qualità da vendere da parte di tutte le otto protagoniste. A far festa sono Accademia Pavese, Aldini, Vis Nova e Ponte San Pietro, che hanno costretto a leccarsi le ferite rispettivamente Uesse Sarnico, Cimiano, Lombardia Uno e Varesina. La prossima data da segnare sul calendario è giovedì 17 febbraio, quando in via Cazzaniga andranno in scena i sedicesimi di finale della parte destra del tabellone. In campo, tra le altre, anche le prime professioniste: Pro Patria, Renate, Piacenza e Albinoleffe.

CLICCA PER IL CALENDARIO COMPLETO

L'undici scelto da Cattaneo, tecnico dell'Uesse Sarnico

ACCADEMIA PAVESE-UESSE SARNICO 2-2 (5-4 d.c.r.)

A far festa nella prima sfida sul campo centrale sono i biancorossi di Matteo Soresini, che prima hanno rimontato due gol al Sarnico, poi si sono imposti ai calci di rigore grazie al sigillo decisivo di Vitellaro: ad attendere i pavesi c'è il Como, con la sfida in programma giovedì 24 febbraio alle ore 19:45, sempre sul campo A di via Cazzaniga.

CLICCA PER LA CRONACA

CLICCA PER RESOCONTO E TABELLINO

La formazione titolare dell'Accademia Pavese di Matteo Soresini

ALDINI-CIMIANO 0-0 (5-4 d.c.r.)

Finisce senza gol ma non senza emozioni la sfida tra Aldini e Cimiano: partono meglio di Falchi, che controllano senza problemi la partita fin quando non restano in dieci per l'espulsione del portiere De Vecchi (somma di ammonizioni). Dopodiché sale in cattedra il Cimiano di Sangaletti, costretto poi ad arrendersi al calci di rigore a fronte di una precisione infallibile dei classe 2008 dell'Aldini.

CLICCA PER RESOCONTO E TABELLINO

La formazione titolare dell'Aldini di Fabian Valtolina

LOMBARDIA UNO-VIS NOVA 0-2

L'unica partita della serata conclusa nei tempi regolamentari vede la Vis Nova imporsi con un sonoro 2-0 al Lombardia Uno, frutto dei sigilli di Ranesi e Colombi. Prova convincente per i classe 2008 neroverdi, che dovranno ora affrontare la Pro Sesto per provare ad approdare agli ottavi di finale.

CLICCA PER RESOCONTO E TABELLINO

La rosa classe 2008 della Vis Nova al gran completo

VARESINA-PONTE SAN PIETRO 0-0 (0-3 d.c.r.)

Nessun gol ma emozioni a non finire anche tra Varesina e Ponte San Pietro. Dopo sessanta minuti di totale equilibrio e giocati sul filo del rasoio, sono stati i calci di rigore a incoronare i bergamaschi: il protagonista assoluto è stato il portiere blues Carrozzo, capace di intercettare tre rigori su tre. Ad aspettare la squadra di Scotti c'è il Lecco: appuntamento alle ore 21:00 di giovedì 24 febbraio.

La titolare del Ponte San Pietro, capace di battere ai calci di rigore la Varesina

CLICCA PER RESOCONTO E TABELLINO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400