Cerca

Tornei

Memorial Renzo Tagliaferri, il primo torneo in ricordo della quercia Orange

Dal 25 aprile al 2 giugno, la manifestazione riservata ai Pulcini 2011 e 2012 e organizzata dalla sua Rhodense

Memorial Renzo Tagliaferri

«Ciao Renzo», il saluto da tutta la società della Rhodense

Una serata piacevole e commovente all'auditorium di Rho, scandita dalla consegna di diverse targhe, i “Renzo Tagliaferri Awards 2022”, per poi passare alla presentazione del Iº Memorial Renzo Tagliaferri. Con una splendida organizzazione, la Rhodense è riuscita a ricordare nel migliore dei modi un pilastro intramontabile della società, e il torneo in suo onore racchiude al meglio i valori incarnati da Renzo Tagliaferri. «Grazie di tutto Taglia» è la frase che meglio corona questo progetto.

In foto: I Pulcini 2011/2012 che parteciperanno al Primo Memorial Renzo Tagliaferri

I PREMIATI

Tantissime le parole spese in ricordo del pilastro Tagliaferri. Le prime, quelle di Roberto Trapani, da luglio 2020 Responsabile dell’Attività di Base del Milan, a marzo 2021 ha ottenuto anche la qualifica come Responsabile del settore Giovanile tramite la FIGC. «Rimane intatta la passione – così ha commentato Trapani - se manca quello manca troppo, diciamo che su questo il nostro amico Renzo era il numero uno, credo che ad ognuno di noi in sala Renzo abbia lasciato qualcosa e può ricordarlo in quello che gli è più vicino al cuore e sicuramente gli strapperà un sorriso». Il sindaco Orlandi, invece, ha sottolineato così l’importanza della società orange: «Una squadra che ha il colore ufficiale della nostra città, è ambasciatrice della città quando va in giro. Intitolare così il torneo ha un significato speciale, Renzo è stato una quercia della comunità, il suo impegno non si limitava solo alla Rhodense, ma è stato anche un pilastro del nostro stesso comune in cui ha lavorato».
 
Il 2° premio, consegnato da Sergio Pedrazzini del CRL, spetta all’allenatrice più medagliata dello sport italiano, con 30 ori, 37 argenti e 17 bronzi: Emanuela Maccarani. Così la campionessa ha raccontato il pilastro orange: «Renzo è stato un bellissimo esempio, gli allenatori sono educatori e ciò che fanno è una missione dettata dalla passione, dalla dedizione per raggiungere gli obiettivi. Insegnare è il migliore metodo per imparare. Lo sport è il migliore viatico per poter crescere e restare ancorati alla realtà, quella data dalla fatica e dalla conquista di superare le proprie incertezze».

Momento centrale della serata, nonché il più emotivo: sul palco, la signora Luisa Tagliaferri, accompagnata dal direttore sportivo Massimo Pasquetti. Con grande commozione che per osmosi ha coinvolto tutti i presenti, Pasquetti ha raccontato: «Sono stato l’ultimo arrivato a Rho 4 anni fa, ho affiancato Renzo nella direzione sportiva, era una persona strabiliante, sono stato contento di vedere la nostra foto scattata dopo la sua uscita dall’ospedale, quando siamo riusciti a premiarlo. La squadra deve lottare per lui». E poi l’invito di Luisa: «Ricordatelo per sempre, magari anche con un sorriso e una preghiera». 

In foto: Luisa Tagliaferri, accompagnata dal direttore sportivo Massimo Pasquetti

A seguire sul palco il presidente Angelo Forloni, accompagnato dal premiato Giuliano Canal, storico presidente della Rhodense. «Renzo era un fratello – ha commentato Canal - la persona che risolveva tutte le problematiche che una società di calcio aveva, è stato mio grande amico compresa la famiglia. Sono emozionato e raramente lo sono, le lacrime agli occhi non me le toglie nessuno».
 
Tra i premiati nel corso della serata, niente meno che Federico Dimarco, simbolo di crescita e dedizione. Con un passato nel Calvairate, dal 2004 il classe 1997 veste i colori nerazzurri. La stella di Inzaghi ha voluto lanciare un messaggio su cosa significa crederci sempre ai bambini in sala: «Ho sudato per arrivare in serie A, ho sempre creduto in me stesso migliorando ogni anno. Penso che ogni ragazzo debba credere in sé stesso, credo che non sia facile perché ci saranno sempre momenti difficili, ma se uno è forte si rialza e arriva dove vuole arrivare».

In foto: Il nerazzurro Federico Di Marco, premiato dall'assessora Borghetti

Da un nerazzurro a due rossoneri, sale sul palco anche Mauro Tassotti e da casa, a causa di una leggera influenza, Giovanni Lodetti. «Un abbraccio alla signora, ho fatto le Giovanili con il Milan con Renzo, è stato straordinario, era più avanti di me ma abbiamo giocato tanto insieme ed era un personaggio meraviglioso» ha chiosato Lodetti.

IL TORNEO

Riservato alla categoria Pulcini 2011/2012, il torneo comincerà il 25 aprile con le due fasi dei Pulcini 2011, per chiudersi il 2 giugno 2022 con quelle dei Pulcini 2012. Tante le squadre lombarde che parteciperanno, di seguito il calendario gare della prima fase:

  • PULCINI 2011 GRUPPO ARANCIO:
RHODENSE ARANCIO-SESTESE ORE 9:30
CLUB MILANO-LOMBARDIA UNO ORE 10:00
RHODENSE ARANCIO-CLUB MILANO ORE 10:30
SESTESE-LOMBARDIA UNO ORE 11:00
RHODENSE ARANCIO-LOMBARDIA UNO ORE 11:30
SESTESE-CLUB MILANO ORE 12:00
  • PULCINI 2011 GRUPPO BIANCO:
PARABIAGO-ALDINI ORE 9:30
ACCADEMIA INTER-RHODENSE NERA ORE 10:00
PARABIAGO-ACCADEMIA INTER ORE 10:30
ALDINI-RHODENSE NERA ORA 11:00
PARABIAGO-RHODENSE NERA ORE 11:30
ALDINI-ACCADEMIA INTER ORE 12:00
  • PULCINI 2011 GRUPPO VERDE:
ALCIONE-A.C. MAZZO 80 ORE 9:30
BRESSO CALCIO-VARESINA  ORE 10:00
ALCIONE-BRESSO CALCIO ORE 10:30
A.C. MAZZO 80-VARESINA ORE 11:00
ALCIONE-VARESINA ORE 11:30
A.C. MAZZO 80-BRESSO CALCIO ORE 12:00
  • PULCINI 2011 GRUPPO ROSSO:
VICTOR RHO-AUSONIA ORE 9:30
ENOTRIA-RHODENSE BIANCA ORE 10:00
VICTOR RHO-ENOTRIA ORE 10:30
AUSONIA-RHODENSE BIANCA ORE 11:00
VICTOR RHO-RHODENSE BIANCA ORE 11:30
AUSONIA-ENOTRIA ORE 12:00
  • PULCINI 2012 GRUPPO ARANCIO:
ALCIONE-SOLBIATESE ORE 9:30
A.C. MAZZO 80-AUSONIA ORE 10:00
ALCIONE-A.C. MAZZO 80 ORE 10:30
SOLBIATESE-AUSONIA ORE 11:00
ALCIONE-AUSONIA ORE 11:30
SOLBIATESE-A.C. MAZZO 80 ORE 12:00
  • PULCINI 2012 GRUPPO BIANCO:
ACCADEMIA LEGNANO-ENOTRIA ORE 9:30
LOMBARDIA UNO-CLUB MILANO ORE 10:00
ACCADEMIA LEGNANO-LOMBARDIA UNO ORE 10:30
ENOTRIA-CLUB MILANO ORE 11:00
ACCADEMIA LEGNANO-CLUB MILANO ORE 11:30
ENOTRIA-LOMBARDIA UNO ORE 12:00
  • PULCINI 2012 GRUPPO VERDE:
ACCADEMIA INTER-SESTO 2012 ORE 9:30
REAL TREZZANO-RHODENSE NERA ORE 10:00
ACCADEMIA INTER-REAL TREZZANO ORE 10:30
SESTO 2012-RHODENSE NERA ORE 11:00
ACCADEMIA INTER-RHODENSE NERA ORE 11:30
SESTO 2012-REAL TREZZANO ORE 12:00
  • PULCINI 2012 GRUPPO ROSSO:
PARABIAGO-RHODENSE ARANCIO ORE 9:30
ALDINI-RENATE ORE 10:00
PARABIAGO-ALDINI ORE 10:30
RHODENSE ARANCIO-RENATE ORE 11:00
PARABIAGO-RENATE ORE 11:30
RHODENSE ARANCIO-ALDINI ORE 12:00

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400