Cerca

Nova Montello Under 14, Davide Finardi racconta la storia della Cenerentola bergamasca

Davide Finardi, allenatore dell'Under 14 della Nova Montello

Davide Finardi, allenatore dell'Under 14 della Nova Montello

La Nova Montello è una delle note liete del calcio giovanile bergamasco di questa stagione. L'Under 15 ha disputato un campionato di alto livello contro le big del girone, l’ Under 14 allenata da Davide Finardi - dopo una fase invernale comunque positiva - aveva iniziato nel migliore dei modi la seconda parte del campionato prima della sospensione delle attività: «Il gruppo dei 2006 è quasi tutto nuovo - racconta l'allenatore - i ragazzi iniziavano a conoscersi meglio e ad avere un gioco comune, e i risultati stavano cominciando ad arrivare». La perla di questa annata è stata la vittoria per 3-2 all'ultimo minuto contro la Ghisalbese: la perfetta punizione di Fabrizio Vasquez Garcia ha regalato i tre punti dopo i gol di Rao e di Gotti: «Quella è stata sicuramente la nostra miglior partita: una grandissima prestazione, nonostante le assenze». [caption id="attachment_212036" align="aligncenter" width="900"] Vasquez Garcia Fabrizio Vasquez Garcia Fabrizio[/caption] La gara che ha lasciato più rammarico è invece la sconfitta per 6-4 nel derby contro il Costa di Mezzate: «Nel primo tempo siamo partiti deconcentrati - il ricordo di Finardi - e siamo andati sotto di tre reti, nella ripresa abbiamo giocato molto bene, abbiamo sfiorato la rimonta ma alla fine abbiamo perso. Peccato». La Nova Montello è una bella realtà, e Finardi è contento anche del comportamento dei suoi giocatori anche se chiede più concentrazione: «In partita i ragazzi sono molto corretti ed educati, ma dovrebbero rimanere concentrati per tutta la gara, evitando quei cali di attenzione che spesso incidono sui risultati». Una squadra dai mille segreti: decisivi nella cavalcata giallonera sono stati i gol di Francesco Gotti e Tommaso Rao, molto bravi anche i due portieri Stefano Qose e Giorgio Piacente, a dare grande sicurezza al reparto difensivo i due centrali Andrea Bonacina e Godwin Apraku. E adesso? con i campionati sospesi? «Ho assegnato degli esercizi semplici da svolgere a casa per mantenere la tenuta atletica», chiosa Finardi. [caption id="attachment_212041" align="aligncenter" width="900"] Rao Tommaso Rao Tommaso[/caption] [caption id="attachment_212040" align="aligncenter" width="900"] Apraku Godwin Apraku Godwin[/caption] La squadra è migliorata molto dall'inizio della stagione, come spiega il tecnico: «In gara i ragazzi sono diventati più abili nel prendere decisioni sulle azioni. All’inizio della stagione adottavo il 4-4-2, poi molto spesso ho optato per il 4-3-3, con il centrocampo che facilita le nostre partenze da dietro. Oltre alla buona prestazione e al giro palla, attribuisco molta importanza anche al singolo che spesso segna le reti decisive, dribbla gli avversari, e svolge l’uno contro uno. Privilegio in generale il gioco a palla bassa, e l’importanza del passaggio tra la fase difensiva a quella offensiva. Il mio giudizio sulla stagione finora è positivo, nel caso di ripresa dei campionati lavorerò per rendere meno distanti tutti i reparti della squadra, perché ci alleniamo su un bel campo molto ampio, e spesso in partita gli avversari approfittano dei nostri spazi per sottoporci alle azioni d’attacco. Vorremmo rimanere nell'alta classifica del girone, e intensificare gli allenamenti per preparare i ragazzi a giocare nell'Under 15». [caption id="attachment_212042" align="aligncenter" width="900"] Nova Montello Under 14 Nova Montello Under 14[/caption]

SPRINT-SOLIDALE – 3 MESI GRATIS


Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo  store digitale. Abbiamo attivato la sezione  PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400