Cerca

Gussago Under 14, la sfida di Francesco Tarana: «Quello dei 2007 è un grande gruppo, punto su di loro»

Gussago Under 14

Gussago Under 14

Non tutti gli allenatori hanno deciso di intraprendere questa avventura per scelta, alcuni si sono ritrovati a farlo quasi per caso e con il tempo hanno capito di voler dedicare il loro tempo libero ma soprattutto le loro energie a dei ragazzi che serbano il sogno di scendere un giorno in un campo importante. Tra questi troviamo Francesco Tarana, allenatore degli Under 14 del Gussago. Infatti la sua carriera in panchina inizia quando un suo amico gli chiede di fargli da secondo e Tarana un po' stupito ma spinto dalla sua passione accetta. I risvolti di questa scelta saranno solo che positivi: in tre anni questo allenatore capisce di voler stare in panchina il più tempo possibile quindi inizia il corso per prendere il patentino e decide di continuare questa avventura da solo. E da quel giorno di tempo ne è passato e tra una prima squadra e l'altra oggi si ritrova ad allenare gli Under 14 del Gussago. Questa volta però, a differenza della prima, sceglie proprio questa squadra perché, a parer suo, è un gruppo eccezionale: « Sono dei ragazzi che hanno tanta voglia di lavorare e di crescere». Qualità di squadra ma anche individuali, come ad esempio quelle di Mattia Reboldi, una vera e propria promessa: «Mattia, oltre ad essere  un leader, rappresenta per tutti i suoi compagni un punto di riferimento sotto l'aspetto dell'impegno, della voglia di fare e dell'educazione». Si tratta quindi di un buon gruppo a cui questo allenatore tiene particolarmente tant'è che questo stop lo rende impaziente di ricominciare: « Viste le nuove normative insieme alla società stiamo valutando il da farsi perché già settimana prossima vogliamo ricominciare a fare qualcosa. Ho voglia di ritornare in campo». Quindi tra pochissimo dopo più di due mesi di stop Tarana potrà riprendere da dove aveva iniziato: «Trattandosi del primo anno di calcio a 11 ho introdotto il sistema di gioco 4-3-3 perché per i ragazzi è il più formativo. In più è un modulo con tante linee di gioco il che garantisce un migliore occupazione dello spazio». A livello di valori invece questo allenatore tiene molto a due aspetti: « Per me è in primis fondamentale il rispetto dei ruoli e dell'avversario. In più sia in quei due mesi in cui ho potuto seguire i ragazzi da vicino sia in varie amichevoli ho cercato di spiegare ai miei che è importante andare al di là della sconfitta valutandone quindi il motivo e cercando di colmare le lacune». Il progetto della società per quanto riguarda il settore giovanile viene seguito molto fedelmente da Tarana: « Il Gussago vuole far crescere ogni sua squadra. È questo l'obiettivo che bisogna raggiungere affinché una volta finiti questi anni i ragazzi siano preparati ad entrare in categorie più alte». Il percorso è ancora in salita ma se i classe 2007 giocheranno sempre con la stessa passione che hanno messo nell'amichevole contro l' Uso United il successo sarà assicurato.

GUSSAGO UNDER 14 - LA ROSA

PORTIERI Mattia Armando BARZANI Nicholas BELTRAMI Riccardo TOGNI DIFENSORI Alessandro COPPI Filippo LATTUADA Alessandro MENASSI Davide PE' Mattia REBOLDI Diego ROZZI Angelo ZIMELLI CENTROCAMPISTI Mattia BERTELLI Angelo BETTONI Emanuele BRACCHI Giuseppe MONTELEONE Gabriele PIZZAMIGLIO ATTACCANTI Luca CANCIANI Davide CODENOTTI Luca MANFREDI Riccardo PELI Pietro ROBUSTELLI Edoardo ZUBINI ALLENATORI Francesco TARANA Luca GHIRARDELLI PREPARATORE DEI PORTIERI Cristian ROZZI
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400