Cerca

Area Calcio-Pedona, Pedona, la coppa è tua!

Pedona Under 14

LA festa dei 2005 di Massimo Orlando, campioni di Cuneo

Una stagione “a due facce” come la definisce il mister Massimo Orlando: sotto di nove punti alla capolista nella quinta giornata, il Pedona è poi risalito, conquistano una vittoria dopo l’altra, fino a reggere in mano la coppa del primo posto. Che vincesse contro l’Area Calcio si è pensato durante tutto il corso della partita, finita in pareggio solo al 30’ del secondo tempo. Necessari dunque i supplementari, dove i colpi di scena di sono succeduti fino all’ultimo. I neroarancio portano in campo tanta grinta, l’aggressività non manca da entrambi i fronti e infatti, solo al 10’, Alfieri è costretto ad uscire per un infortunio. Difficile definire chi mantiene di più il possesso palla, nessuna azione viene invero conclusa fino al 21’, quando il Capitano Arnaudo, con eleganza e poco sforzo, realizza il primo gol del Pedona, lanciando in rete una palla crossata da calcio d’angolo. L’Area Calcio si crea una serie di occasioni che mettono in difficoltà gli avversari. Risso, senza timore, non si limita a restare in guardia davanti alla porta, ma si lancia spesso con coraggio verso la palla, nel tentativo di frenare ogni potenziale gol dei neroarancio. Al 30’ arriva l’occasione di recupero dell’Area, con il calcio di rigore di Lanfranco che determina il pareggio. 30 minuti di supplementari, che racchiudono tutto l’entusiasmo e la voglia di vincere di entrambe le squadre. Non sono trascorsi 60” che Bongiovanni sfila lungo tutta la fascia sinistra, rincorso da Coulibaly, sfreccia verso la porta e buca la rete. La squadra festeggia ma la tribuna ricorda che la partita non è ancora terminata. E hanno ragione. Al 13’ Viglietti serve la palla a Forneris che fa gol. Il pareggio non è contemplabile, gli animi si scaldano e all’8’ del secondo tempo dei supplementari arriva il gol di testa di Orlando, che suggella la vittoria di campionato del Pedona.

AREA CALCIO-PEDONA 2-3 RETI (0-1, 2-1, 2-3): 21' Arnaudo (P), 30' st Lanfranco (A), 1' Bongiovanni (A), 13' Forneris (P), 8' Orlando (P). AREA CALCIO ALBA ROERO (4-3-3): Giove 7, Piovano 7 (17' st Giacosa 6), Tarasco 6.5, Alfieri sv (10' Cairone 6.5), Cerrato 7, Musso 6.5 (1' st Rigoni 7), Giovannetti 6.5 (1' st Petessi 7.5), Marino 8, Palaia 6.5, Lanfranco 8, Bongiovanni 8.5. A disp. Vozza. All. Giove 8. Dir. Musso. PEDONA (4-4-2): Risso 7, Coulibaly 7 (2' Forneris 7.5), Formento 7.5, Brignone Tommaso 6.5, Arnaudo 8, Filiputti 6.5, Macagno 7.5, Boffini 7.5, Orlando 8, Viglietti 8, Costa 7.5. A disp. Chiappero Francesco, Montanaro, Lamberti, Ferrino. All. Orlando 8. Dir. Montanaro. ARBITRO: Popescu di Bra  6.5.

[caption id="attachment_145650" align="alignnone" width="900"] Area Calcio Alba Roero Under 14 La premiazione del gruppo di Gianfranco Giove[/caption]

AREA CALCIO (4-3-3) Giove 7 Grande parata al volo alla fine dei supplementari. Piovano 7 Gioca di strategia. 17’ st Giacosa 6.5 Resta attento. Tarasco 6.5 Il suo corpo è il suo scudo. Alfieri sv 10’ Cairone 6 Compie qualche errore evitabile. Cerrato 7 Sorveglia la situazione, una barriera impenetrabile. Musso 6.5 Prova a finalizzare. 1’ st Rigoni 7 Attento e difende. Giovanetti 6.5 Prova a creare qualche occasione. 1’ st Petessi 7.5 Serve ottimi cross e tenta il gol. Marino 8 Ha la cattiveria giusta, si infila e non teme nessuno. Palaia 6.5 Collaborativo. Lanfranco 8 Fa il gol della rimonta. Bongiovanni 8.5 Un vero pericolo per il Pedona. Bel calcio sulla traversa e scatto incredibile per il gol dei supplementari. All. Giove Gianfranco 8 La sua squadra ha grinta da vendere.

PEDONA (4-4-2) Risso 7 Pronto quando deve intervenire. Coulibaly 7 Usa la sua fisicità come difesa. 2 pts Forneris 7.5 Il suo ingresso è necessario, fa il gol del pareggio. Formento 7.5 Dribla con tecnica, il Lupin delle palle avversarie. Brignone 6.5 Resta attento. Arnaudo 8 La classe non è acqua, elegante nel gestire il gioco. Filiputti 6.5 Un po’ di cattiveria in più non guasterebbe Macagno 7.5 Una furia implacabile. Boffini 7.5 Grintoso e crea occasioni. Orlando 8 Smarcarsi è una passeggiata, traversa e gol di testa. Viglietti 8 Energia esplosiva e ottima strategia. Costa 7.5 Reattivo, gioca per la squadra. All. Orlando 8 Una grande crescita e tanta voglia di vincere.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400