Cerca

Città di San Giuliano - Sporting L&B Under 14: Un punto per uno non fa male a nessuno

Under 14 Milano

La rosa al gran completo dello Sporting L&B prima del match con il Città di San Giuliano.

Il derby del Sud-Est, combattuto e sentito da entrambe le parti, inizia col minuto di silenzio per Loris Barchi, volto storico di San Giuliano come società e comunità prematuramente scomparso settimana scorsa. Dopo la commozione c'è spazio per le emozioni fin da subito, gli ospiti infatti partono fortissimo combattivi e determinati fin dall'inizio, si stanziano nella meta campo avversaria e già dopo due minuti si colgono i primi frutti, con Garotta rapace a piazzare il gol del vantaggio, dopo una perentoria verticalizzazione che lo porta a battere il portiere a tu per tu. Il vantaggio ospite offre anche una consapevolezza di mezzi non indifferente, il modulo è fluido e la fase difensiva è d'annata,con lo stopper in marcatura qualche metro più avanti  rispetto al compagno di reparto che gioca d'anticipo. Gli esterni corrono con senno e diligenza e il centrocampo a 3 spezza le redini alla mediana avversaria lasciata in balia con due soli filtri davanti alla difesa e le tre mezzepunte a supporto non legano e lasciano spesso in inferiorità numerica i compagni a centrocampo. I padroni faticano a creare gioco e subiscono gli assalti avversari, la differenza come detto la fa il centrocampo e non lascia scampo, con Capitan Benelli decisivo in almeno un altro paio d'occasioni avversarie, ove devia in corner altre ghiotte occasioni da gol. In completa balia avversaria i padroni subiscono il colpo e intorno alla mezz'ora la partita sembra compromettersi irreparabilmente. Cozzi atterrato in area si procura un prezioso calcio di rigore che potrebbe sentenziare il match, ma Tresoldi dal dischetto prende la traversa e rimette i  padroni di casa in carreggiata e sullo zero a uno si conclude il primo tempo. La ripresa invece inverte le parti in causa e vede i padroni di casa salire in cattedra assediandosi nella metà avversaria, il centrocampo passa a tre e filtra molto meglio e imposta con altrettanta propensione. Cvrkotic davanti fa il bello e cattivo tempo e propone giocate di fino, i compagni galvanizzati accompagnano l'azione con costanza e puntano al pareggio a testa bassa. Intorno al quarto d'ora della ripresa Lobosco va giù in area per una leggerissima spinta e dalle tribune si alzano grida e imprecazioni francamente evitabili, che non fanno altro che innervosire i ragazzi come dimostra Sansonna che viene mandato sotto la doccia anzi tempo probabilmente per insulti al direttore di gara pochi secondi dopo. Nonostante l'inferiorità i padroni non mollano e a testa bassa proseguono l'assedio che vede gli ospiti remissivi e tutti nella propria metà campo. Ma è intorno al ventesimo che il nervoso quanto talentuoso Cvrkotic tira fuori l'asso dalla manica e dopo un doppio dribbling illusorio scarica in rete un pregevole interno destro a fil di paro, da fuori area. Il dieci di casa raccoglie la sfera e suona la carica finale. Nel finale dilaga il nervosismo e l'acredine ma nonostante l'uomo in meno il Città di San Giuliano continua ad attaccare con decisione senza tuttavia trovare il gol del vantaggio. Il finale si arresta sull'uno a uno, risultato alla fine giusto per quanto visto in campo, con un tempo a testa.

IL TABELLINO DI CITTÀ DI SAN GIULIANO - SPORTING L&B UNDER 14

CITTÀ DI SAN GIULIANO - SPORTING L&B 1-1 RETI: 3' st Garotta (S), 20' st Cvrkotic (C). CITTÀ DI SAN GIULIANO (4-2-3-1): Benelli 6, Calero 6, Cassinari 6, Sansonna 5.5, Giuggioli 6, Lobosco 6.5, Pagetti L. 6, Pagetti M. 6.5 (28' st Pizzolato sv), Pasqualetti 6, Pernice 6.5 (19' st Tacchella sv), Cvrkotic 7. A disp: Piraina, Sansonna, Secchi, Vettorello A., Vettorello L., Valenti. All: Pugliese 6.5. Dir: Vettorello. SPORTING L&B (3-5-2): Di Stefano 6.5, Vanzetto 6, Tresoldi 6, Robba 6, Fracassi 6.5, Lastella 6, Angelino 6, Manara 6.5, Garotta 6 (13' st Cremascoli sv), Cozzi 6.5, Morganti 6.5. A disp: De Martini, Angelino, Bifronte, Polli, Isgrò, Corigliano. All: Cozzi 6.5. Dir: Di Stefano. ARBITRO: Anzoua Ahmed di Milano 6.5 Amministra con carisma una partita nervosa sopratutto a causa dei soliti genitori maleducati, ma mantiene calma e pur sbagliando qualche scelta si fa rispettare quando deve. ESPULSI: 17' st Sansonna (S).

LE PAGELLE DI CITTÀ DI SAN GIULIANO - SPORTING L&B UNDER 15

PAGELLE CITTÀ DI SAN GIULIANO All. Pugliese 6.5 La sua squadra va sotto ma resta unita e riesce a trovare il pareggio. Sempre vicino ai suoi ragazzi, soprattutto dopo l'inferiorità numerica. Benelli 6.5 Il capitano si fa sentire anche se è tra i pali, e quando chiamato in causa salva i suoi nel momento peggiore evitando il peggio. Calero 6 Terzino bloccato ma efficace in fase difensiva, prestazione senza infamia e senza lode. Cassinari 6 Dalla sinistra accompagna ogni tanto ma è più importante dietro. Sansonna 5.5 Eccessivo nervosismo che gli costa l'espulsione diretta probabilmente per insulti all'arbitro. Giuggioli 6 Stopper fisico e roccioso, in difficoltà quando puntato e nel breve e sulla corsa. Lobosco 6.5 Puntuale e mobile sulla sua fascia, motorino instancabile. Pagetti L. 6 Incide poco davanti ma si sacrifica molto in chiusura, più generoso che pericoloso. Pagetti M. 6.5 A metà campo si trova a casa, dirige e rincorre con grande padronanza in mediana ( 28' st Pizzolato sv). Pasqualetti 6 Troppo timido davanti, si vede poco ma si vede che la potenzialità è superiore. Pernice 6.5 Probabilmente non è il ruolo a lui più congeniale ma lotta su ogni pallone e offre alcuni spunti interessanti ( 19' st Tacchella sv). Cvrkotic 7 Punta di diamante, nervoso e irascibile a parole ma quando vuole dimostra a tutti quanto vale sul campo, giocate da vero numero 10 e gol di pregevolissima fattura. [caption id="attachment_192445" align="alignnone" width="900"] Under 14 Milano L'undici di partenza del Città San Giuliano prima del fischio d'inizio.[/caption] PAGELLE SPORTING L&B All. Cozzi 6.5 La sua squadra disputa un ottimo primo tempo e ad inizio ripresa trova il meritato vantaggio. Dopo la squadra si sgonfia un po'. Di Stefano 6 Voto d'ufficio perché non viene quasi mai chiamato in causa e sul gol non può nulla. Vanzetto 6 In una difesa con precisi automatismi scala con puntualità e sulle diagonali è sempre puntuale. Tresoldi 6 Dietro arcigno e preciso nelle chiusure, bravo anche nelle chiusure, la pecca rimane un rigore probabilmente decisivo sbagliato. Robba 6 Mediano d'altri tempi, tanta legna e corsa ma poco preciso negli appoggi Fracassi 6.5 Capitano coraggio, come in un calcio d'altri tempi gioca da stopper in marcatura qualche metro avanti al compagno di reparto, collante con la meta campo. Lastella 6 Si affianca a Fracassi in interdizione ma quando c'è da ripartire è da lui che si inizia. Angelino 6 Corre con costanza e generosità ma davanti è poco lucido in fase offensiva. Manara 6.5 Mezzala di quantità e qualità si propone spesso e volentieri per impostare l'azione l'accompagna. Garotta 6 Incide ma i pochi palloni che tocca li dosa con qualità ( 13' st Cremascoli sv). Cozzi 6.5 Tocchi di pregio ma contati, si propone a corrente alternata e incide poco. Morganti 6.5 Riferimento offensivo, benissimo nel primo tempo dove gestisce il reparto ma nella ripresa sparisce.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400