Cerca

Aldini Under 14: Niky Chinizaca, attaccante "per caso" ma bomber per scelta

Niky Chinizaca Aldini Under 14 Milano
A volte le decisioni di un allenatore sono illuminanti. Anni fa, per esempio, un certo Josep Guardiola sposto un tale Leo Messi al centro dell'attacco del Barcellona, in quella che è oggi conosciuta come la posizione del falso nueve. Si rivelò un'invenzione tattica che avrebbe rivoluzionato, ma soprattutto segnato, il calcio moderno probabilmente per sempre. Questo accade perché, con occhio critico, i tecnici riescono a vedere oltre le potenzialità attuali di un loro giocatore, scrutando anche le futuribili. Con tutte le eccezioni del caso, trattandosi di un campionato giovanile, si potrebbe dire quasi lo stesso di Mayco Bonetti, allenatore dell' Aldini Under 14 che ha deciso di spostare Niky Chinizaca dalla trequarti all'attacco vero e proprio, facendone il proprio baluardo offensivo. A dimostrazione della buona visione di Bonetti, il ragazzo, nell'unica partita stagionale ha messo a segno una tripletta. Il tecnico ha infatti spiegato: «A lui piacerebbe giocare da trequartista ma io, osservandolo bene in allenamento, ho ritenuto più giusto schierarlo come attaccante vero e proprio. Viene dal mondo del calcio oratoriale ma è già un ottimo giocatore». Bonetti, infatti, si è soffermato sulle caratteristiche di Niky: «Nonostante sia molto giovane è già molto prestante dal punto di vista fisico. Mancino dotato di buon tiro, velocità e bravo di testa, possiede una buona tecnica ma deve imparare ad utilizzare anche il piede debole. Va anche diciamo sgrezzato dal punto di vista tattico, perché il nostro gioco prevede tutt'una serie di movimenti che bisogna memorizzare». Fondamentale, però, sembra la necessità per Chinizaca di compiere lo step mentale: «Mi piacerebbe vederlo più sul pezzo in allenamento, ma penso sia normale per ora questa situazione qui, visto che si tratta del primo anno in una società vera e propria. Voglio sottolineare però che non si tratta di un problema di personalità, anzi. Spesso è in prima linea e in partita non molla mai un attimo». NIky Chinizaca Aldini Under 14Il tecnico ha poi raccontato il ragazzo in ottica spogliatoio, spiegando che si è ambientato subito con i nuovi compagni e che, in ogni caso, il processo di inserimento è facilitato dalle qualità che un giocatore dimostra sul campo. Infine, l'allenatore ha cercato un metro di paragone con un giocatore professionista: «Per le sue qualità tecniche, mi ricorda molto Ante Rebic quando quest'ultimo viene schierato, per necessità del Milan, come punta centrale. Entrambi, con la loro velocità, aiutano la squadra nelle ripartenze. Niky si sposa benissimo con il sistema delle verticalizzazioni». Al di là delle parole del suo allenatore, ovviamente molto importanti essendo il compito del tecnico quello di guidare la crescita dei giovani ragazzi, ha parlato di sé il diretto interessato, Niky Chinizaca: «La passione per il calcio è nata quando ero molto piccolo. Sin da quando avevo cinque anni ho giocato a calcio in oratorio, per divertirmi. Ho avuto sempre più voglia col passare del tempo, ma quando mi dicevano che avevo potenziale non ci facevo caso. Poi ne ho parlato con i miei genitori, che hanno deciso di darmi quest'opportunità, perché io me la son sentita di fare un passo in più». NIky Chinizaca Aldini Under 14Parlando di sé, il ragazzo ha detto che secondo lui le sue caratteristiche migliori sono la fisicità, la velocità e la tecnica, ma soprattutto la determinazione: «In generale sono così. Quando mi metto una cosa in testa faccio di tutto per raggiungerla e questo atteggiamento lo riverso anche sul campo. Infatti io son convinto che si può migliorare su tutto, e questo è il mio obiettivo». Spazio anche per gli idoli e i punti di riferimento di Niky, che nonostante la sua giovane età sono due icone del calcio mondiale: «Mi piacciono tantissimo Ronaldinho e Maradona, perché sono giocatori che lavoravano molto il pallone e davano spettacolo in mezzo al campo».
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400