Cerca

Under 14

Anesa è imprendibile, Maione illumina in mezzo al campo: i neroverdi sul velluto vincono e convincono

Boni cala il poker a fine primo tempo, nella ripresa i cambi di Brunetti spaccano la partita chiudendola definitivamente

Anesa è imprendibile, Maione illumina in mezzo al campo: i neroverdi sul velluto vincono e convincono

Francesco De Natali, autore del gol del 6-0 nel secondo tempo

Prima giornata di campionato, ad aprire le danze nel girone G ci sono Schuster e Viscontini: due squadre che sulla carta possono dare tanto a questo campionato e che sicuramente hanno voglia di stupire e far parlare di sé. Sebbene lo Schuster fosse passato in vantaggio dopo appena 2 minuti con il gol di Anesa, la gara sembrava poter rimanere aperta ed equilibrata, ma al 18' l'episodio chiave: espulsione di Ferentillo e Viscontini in 10 per quasi tutta la partita, che è pian piano diventata a senso unico. I padroni di casa non si sono fatti sfuggire l'occasione di dilagare con i gol di Farina, Boni, Zilioli, De Natali, Maione e un altro gol di Anesa.

LE OCCASIONI

Il tecnico di casa Alessandro Brunetti decide di schierare i suoi con un 4-4-2 per dare equilibrio e profondità alla squadra, sfruttando le verticalizzazioni dei centrocampisti. Gli ospiti allenati da Valentino Zambelli invece si presentano con un 4-3-3, per provare ad arginare il centrocampo neroverde. I padroni di casa partono subito fortissimo segnando dopo appena due minuti: Scarfone dalla bandierina mette un pallone tagliato verso il primo palo, dove Christian Anesa è bravissimo a smarcarsi e a concludere di prima intenzione, mettendo subito il suo nome nel tabellino. Gli ospiti però non ci stanno e provano subito a spingersi in avanti: passa infatti un minuto e arriva subito l'occasione per il pareggio: Ferentillo è bravo a smarcarsi e a far partire un destro molto insidioso, ma Finocchiaro è bravissimo a distendersi e a spedire in angolo. Lo stesso Ferentillo ci riprova 10 minuti più tardi, con un calcio di punizione che termina di poco alto. Proprio mentre sembrava poter aiutare i suoi a trovare il pareggio, il numero 11 della Viscontini si rende protagonista in negativo: mischia in area di rigore sugli sviluppi da calcio da fermo per lo Schuster con Anesa che riesce a trovare una conclusione a botta sicura da dentro l'area fermata però con le mani dall'attaccante gialloblù. Rosso diretto e calcio di rigore per i padroni di casa. Dal dischetto si presenta Matteo Farina, che con una freddezza incredibile ha realizzato mandando il pallone sotto al sette. Da questo momento è iniziata un'altra partita, con i padroni di casa consapevoli di poter mettere la parola fine sul risultato già nel primo tempo. Dopo aver sfiorato il tris prima con Anesa e poi con Rossi, il terzo gol arriva al 35' ancora con Anesa, che da dentro l'area di rigore non può sbagliare. In pieno recupero arriva addirittura il quarto gol, fotocopia del primo ma dalla bandierina opposta: altro cross perfetto di Scarfone e gol di Boni che cala il poker pochi istanti prima del duplice fischio dell'arbitro.

LA RIPRESA

Il secondo tempo è iniziato sulla falsa riga di com'era finito il primo, con lo Schuster in controllo sulla gara e la Viscontini in difficoltà vista l'inferiorità numerica. Dopo un paio di occasioni di Boni da buona posizione, il quinto gol è arrivato al 9' con il neoentrato Zilioli, che ha sfruttato alla grande uno spazio libero sulla sua fascia per inserirsi e ritrovarsi davanti al portiere. Passano altri 5 minuti e arriva un altro gol, questa volta di De Natali, anche lui subentrato, che ha sfruttato il bel lancio di Anesa per smarcarsi e concludere a rete da dentro l'area di rigore. Il totale blackout ospite e la grande voglia e personalità dei padroni di casa hanno portato anche al 7-0, firmato Maione, che dopo aver saltato due avversari ha scambiato alla grande con Favali prima di spedire il pallone all'angolino basso destro. Nella seconda metà di ripresa la Viscontini ha avuto un motto d'orgoglio e ha provato a trovare almeno un gol, soprattutto con il suo capitano Matteo Codari e con il suo 9 Simone Comprensore. L'occasione più grande è proprio sui piedi del capitano in maglia 10: dopo un cross verso l'area, l'arbitro assegna un rigore per un fallo di mano, ma Codari dal dischetto calcia fuori. Ad impedire il gol della bandiera protagonista il portiere neroverde Finocchiaro, autore di un salvataggio miracoloso sulla punizione perfetta di Milanesi. Triplice fischio dell'arbitro sul 7-0, con lo Schuster che porta a casa i primi punti di un campionato che si prospetta avvincente.

IL TABELLINO

SCHUSTER-VISCONTINI 7-0
RETI:
2' Anesa (S), 18' rig. Farina (S), 35' Anesa (S), 36' Boni (S), 9' st Zilioli (S), 15' st De Natali (S), 22' st Maione (S).
SCHUSTER (4-4-2):
Finocchiaro 6.5, Pisati 6.5 (7' st Ferracane 6.5), Scarfone 7 (22' st Polini 6.5), Farina 7 (20' st Bonomelli 6.5), Nardone 7, Bonera 7, Rossi 6.5 (1' st Favalli 6.5), Maione 7.5, Boni 7 (9' st De Natali 7), Anesa 7.5 (22' st Longo 6.5), Ravà 6.5 (7' st Zilioli 7). A disp. Passerini. All. Brunetti 7. Dir. Polini.
VISCONTINI (4-3-3):
Berni 6.5, Callegari 6, Pignatti 5.5, Milanesi 6.5, Trapasso 5.5, Broggiani 5.5, Mesfin  6 (1' st Peretti 6), Zandini 6, Comprensore 6.5, Codari 6.5, Ferentillo 5.5. A disp. Rametto, Bombardieri. All. Zambelli 6. Dir. Passera.
ARBITRO:
Fouda di Milano 6.5.
ESPULSI: 18' Ferentillo (V).
NOTE:
Rigore fallito 27' st Codari (V).

CLICCA PER LE PAGELLE 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400