Cerca

Under 14

Donnarumma chi? Lorenzo Sassano ha tutti e due i guanti d'oro

La Baranzatese centra il tris in trasferta con cinque marcatori diversi, ma con un unico e assoluto protagonista: il portierino di Lardera

Lorenzo Sassano Baranzatese Under 14

Nella cinquina della Baranzatese, Lorenzo Sassano, si è reso protagonista con due rigori parati

Terza vittoria, in altrettante gare, per la Baranzatese che vince sul campo del Bonola per 5-1. Gara che è stata più complicata di quanto dica il punteggio per i ragazzi di Lardera che vengono salvati da Sassano sullo 0-0. L’estremo difensore ospite al 22’ neutralizza il rigore di Lapenna e nel secondo tempo si ripete, questa volta su Recrosio, con il punteggio però di 0-4. Il primo tiro dagli undici metri neutralizzato suona la sveglia per la Baranza che trova il vantaggio con Degiorgi, raddoppia con Alchieri e cala il tris con Barbiero. Passivo che resta ampio ma non esagerato anche grazie ad alcune parate, davvero di alta qualità, di Airoldi. Nella ripresa Iasella e Galimberti chiudono la sfida, mentre per i padroni di casa realizza l’unico gol della squadra Recrosio, che mette una pezza al rigore fallito.

Lapenna sbaglia, la Baranza non perdona. Sin dal principio il 4-3-3 della Baranzatese prende in mano il pallino del gioco contro un ordinato Bonola. Prima occasione al 9’ con un tiro-cross di Iasella con Sudano che tenta la girata di destro, piede debole, con cui non riesce a dare forza e indirizzare con decisione nell’angolino lontano. Pericolo scampato per Airoldi che riesce a bloccare. Gara che fatica a prendere il decollo con il giro palla della Baranzatese che arriva bene ai 30 metri, ma non trova la giusta giocata per scardinare una difesa del Bonola che si dimostra solida. I ragazzi di Ferrara, infatti, concedono solo conclusioni dalla distanza, come quella di Airoldi, innescato al limite dalla sponda di petto di Sudano, ma il tiro termina alto sopra la traversa. Al 22’ rigore per il Bonola, in uno dei primi pericoli per l’area avversaria, dove viene steso Radice da Tirloni. Sul dischetto va Lapenna. Il numero 9 neroverde apre il destro, ma Sassano si distende bene sulla sua sinistra e blocca in due tempi mantenendo il risultato inchiodato sull’0-0. Parità che dura fino al 25’ quando Sudano scappa via sulla sinistra, palla forte e rasoterra in mezzo che Degiorgi deve solo spingere in rete da pochi passi. Iasella pochi secondi dopo prova ad arrotondare il punteggio con una punizione dai 20 metri, ma il suo destro a giro termina a lato di un metro alla destra di Airoldi. Sempre dalla fascia, questa volta la destra, la Baranzatese prova a raddoppiare. Fuga di Alchieri che mette in mezzo, Sudano manca la deviazione con Airoldi che respinge, palla torna a Alchieri che tenta il destro sul primo palo, dove il portiere fa un’ottima guardia e sventa il pericolo. Sul proseguo dell’azione, con l’orologio che segna la mezz’ora, un cross senza pretese dalla sinistra diventa velenosissimo e trova sul secondo palo il solito Alchieri che in salto devia in rete da pochi passi e su uscita di Airoldi. Protagonista degli ultimi minuti della prima frazione è senza dubbio l’estremo difensore dei padroni di casa che si oppone ai tentativi dalla distanza degli avversari. Airoldi, però, non può fare nulla al 33’ quando Barbiero carica il destro e dal limite trova l’angolo lontano con un destro che calcola perfettamente il rimbalzo. Nel primo minuto di recupero, Airoldi si riprende la scena, con un grandissimo tuffo alla sua destra a deviare in angolo una bellissima conclusione di Barbiero che va vicinissimo al poker. 

Sassano para rigori. Seconda frazione che inizia sulla falsariga della prima con ancora la Baranzatese vicina al gol del 4-0 e con Airoldi bravo a dire di no. Di Iorio, protagonista di un’incursione centrale di rara potenza e tecnica, arriva la limite e incrocia il destro, ma Airoldi si distende sulla destra e devia il pallone. Bonola che si spinge in avanti nel tentativo di riaprire la gara, ma così facendo lascia spazi invitando la Baranzatese a scatenarsi in contropiede. Il primo pericolo per Airoldi e compagni arriva al 5’ con Alchieri che di coscia lancia Degiorgi, il numero 9 di Lardera incrocia il destro sull’uscita di Airoldi, ma la sua conclusione si schianta sul palo esterno. Al 9’ arriva anche il quarto gol con Iasella che riesce a battere Airoldi, in un duello che ha contraddistinto tutto il primo tempo, con un sinistro dai 25 metri che si insacca dove Airoldi questa volta non può arrivare. La reazione del Bonola arriva con il neo entrato Maggioni Gazzolo, che prova la discesa centrale e si presenta in area, dove lascia partire il destro, ma Sassano non si scompone e blocca a terra. Al 21’ Radice si guadagna il secondo rigore di giornata per un fallo di Galimberti a pochi passi dalla linea di fondo. Sul dischetto si presenta Recrosio. Cambia il rigorista ma non cambia il risultato: Sassano si allunga sulla sinistra e respinge ancora una volta. Recrosio si ‘vendica’ due minuti dopo deviando in rete un pallone che arriva dalla destra con una deviazione sotto misura. Baranzatese che riattacca la spina e ancora dalla destra si rende pericolosa. Di Bello scende sulla fascia e mette in mezzo, Degiorgi controlla e scarica il destro da pochi passi dentro l’area, ma il numero 9 non è fortunato e dopo il palo centra la traversa che gli nega la doppietta. Sempre Di Bello, in costante propensione offensiva, mette in mezzo un altro bel cross, controllato da Galimberti che riesce a colpire di testa, ma Airoldi è superlativo e blocca sulla linea. Galimberti non ci sta e al 34’ trova il gol del definitivo 5-1 con un colpo di testa su calcio d’angolo dalla destra. 

IL TABELLINO

Bonola-Baranzatese 1-5
RETI (0-4, 1-4, 1-5): 25' Degiorgi (Ba), 30' Alchieri (Ba), 33' Barberio (Ba), 9' st Iasella (Ba), 23' st Recrosio (Bo), 34' st Galimberti (Ba).
BONOLA (4-4-2): Airoldi 7.5, Spinelli 6.5, Recrosio 7, Mula 6.5, Ambrosio 6, Rullo 6, Radice 7, Lo Bue 6 (15' st Dubini 6), Lapenna 6, Ramoogra 6.5, Buondonno 6.5 (4' st Maggioni Gazzolo 6.5). A disp. Galluzzo Antonio, Valentino. All. Guarrata 6.5. Dir. Visconti.
BARANZATESE (4-3-3): Sassano Lorenzo 9, Di Bello 7.5 (35' st Valia sv), Tirloni 7 (32' st Caradonna sv), Iasella 8 (15' st Garbin 6.5), Cuzmin Alessio 7, Livelli 7, Alchieri 8.5 (31' st Boniardi sv), Barberio 8.5 (36' st Bornago sv), Degiorgi 8.5, Di Iorio 7.5, Sudano 7.5 (10' st Galimberti 7.5). A disp. Vasta, Esposito, Del Duca. All. Lardera 8.5. Dir. Zarantoniello.
ARBITRO: Di Mauro di Cinisello Balsamo 7.

CLICCA QUI PER LE PAGELLE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400