Cerca

Under 14

Sassano si mette il mantello da Superman e sveglia la Baranzatese

Il portiere di Lardera mantiene il risultato e permette ai suoi compagni di trovare la terza vittoria consecutiva con Degiorgi, Alchieri, Barbiero, Iasella e Galimberti

Sassano, Radice, Galimberti, Degiorgi, Iasella e Barbiero Baranzatese Under 16

Sassano, Radice, Galimberti, Degiorgi, Iasella e Barbiero sono i super protagonisti del terzo successo della Baranzatese

Nonostante cinque gol, con cinque marcatori diversi. il grande protagonista della terza vittoria della Baranzatese non può che essere Lorenzo Sassano. Il portiere degli ospiti ha fermato per due volte i tentativi dal dischetto del Bonola, che per batterlo ha provato anche a cambiare marcatore, ma non ha funzionato. Continua quindi il duello a distanza con la Cob 91 che ha solo vinto anche lei.

CLICCA QUI PER LA CRONACA

LE PAGELLE

BONOLA

Airoldi 7.5 Incassa 5 gol ma ne evita altrettanti. Incredibile la parata a fine primo tempo dove va a togliere un pallone indirizzato sotto l'incrocio di Barbiero.
Spinelli 6.5 Sudano lo mette in difficoltà con il suo sinistro caldo e con i suoi scatti sul fondo, sopratutto nel primo quarto d'ora di partita. Con il passare dei minuti gli prende le misure e riesce a vivere un pomeriggio più tranquillo. 
Recrosio 7 Si presenta sul dischetto dopo il primo rigore sbagliato da Lapenna, ma Sassano è insuperabile oggi. Si 'vendica' del portiere avversario 
Mula 6.5 Se Ramoogra ha il compito di impostare l'azione offensiva, lui è quello che sbarra la strada alla Baranzatese, specialmente nella prima frazione.
Ambrosio 6 Degiorgi ha fisico e tecnica e questo lo rende un avversario tutt'altro che piacevole da affrontare. Prova a reggere l'urto non concedendo la profondità alla punta ospite e qualche volta ci riesce.
Rullo 6 Dà manforte a Ambrosio nel concedere meno spazio possibile a Degiorgi, e aiuta anche quando Alchieri si accende sulla destra.
Radice 7 Si guadagna due calci di rigori con la sua capacità di sgusciare via agli avversari. È forse l'unico che crea qualche pericolo nella difesa organizzata e rocciosa che Lardera mette in campo.
Lo Bue 6 Corre e si dà da fare nel pressing alto, ma i difensori della Baranzatese non gli concedono nulla, anche se qualche brivido con la ricerca della costruzione dal basso arriva. Tutto questo lavoro sporco, però, non si traduce in occasioni per poter calciare verso la porta di Sassano.
15' st Dubini 6 Entra quando a partita e il risultato sono tutti a favore della Baranzatese, ma questo non lo fa demordere di lasciare tutte le sue energie sul campo.
Lapenna 6 Si fa ipnotizzare da un super Sassano ancora quando il risultato è fermo sullo 0-0. Prova a impegnare entrambi i centrali difensivi avversari usando il fisico, ma i suoi compagni non riescono ad accompagnarlo a dovere.
Ramoogra 6.5 Il modo di giocare che ha lo potrebbe far assomigliare a Bennacer, vista anche la statura. Si destreggia nel pressing altissimo della Baranzatese anche con qualche giocata nello stretto, ma le sue verticalizzazioni non sempre trovano lo spazio giusto per gli attaccanti.
Buondonno 6.5 Qualche buono spunto sulla destra, ma si fa apprezzare, anche se è costretto, per qualche chiusura profonda per prevenire gli attacchi avversari.
4' st Maggioni Gazzolo 6.5 La mossa a inizio ripresa di Guarrata lascia soddisfatti a metà. Dà effettivamente un impulso alla squadra, ma senza cambiare il risultato sul tabellino.
All. Guarrata 6.5 La squadra c'è e questo è un dato di fatto. I suoi ragazzi pagano una differenza atletica con gli avversari che con il passare dei minuti si fa sempre più evidente. Rimane il rammarico di non aver segnato quel rigore che gli avrebbe dato il vantaggio, e senza dubbio, sarebbe stata un'altra partita.

BARANZATESE

Sassano 9 Il gol finale di Recrosio non gli permette di chiudere la partita con la porta inviolata, ma la palma di migliore in campo, e il nostro coupon del pallone d'oro, non lo toglie nessuno. Ipnotizza due diversi rigoristi e guida come una radiolina tutta la squadra, anche chiamando 'uomo' agli attaccanti distante da lui quasi 70 metri. Si destreggia bene anche con i piedi
Di Bello 7.5 Primo tempo guardingo anche perchè Radice è una bella gatta da pelare. Nel secondo trova spazio davanti a sé e affila il destro con almeno un paio di cross velenosi in area del Bonola. (35' st Valia sv).
Tirloni 7 Commette il primo fallo da rigore su Radice, ma grazie a Sassano non costa lo svantaggio ai suoi. Si riprende bene con qualche bella cavalcata nel secondo tempo. (32' st Caradonna sv)
Iasella 8 Ci prova con il destro e anche con il sinistro, ma trova sulla sua strada un Airoldi in formato Superman. Riesce a batterlo con il sinistro dai 25 metri pescando l'incrocio, dimostrando che chi insiste prima o poi trova il bersaglio grosso.
15' st Garbin 6.5 Si piazza in mezzo e gestisce senza troppe frivolezze i palloni che gli passano fra i piedi facendo calare il ritmo a punteggio ormai acquisito.
Cuzmin 7 L'attacco del Bonola non crea grossissimi problemi, grazie al suo lavoro in coppia con Livelli. Le poche chiusure che fa non le sbaglia.
Livelli 7 Guida la retroguardia chiamando spesso la risalita per permettere ai compagni di poter aumentare il pressing.
Alchieri 8.5 Inizia in sordina visto che i suoi attaccano di più sulla fascia sinistra di Sudano, ma quando si accende poi splende fino a quando rimane in campo. Sigla il gol del 2-0 che taglia definitivamente le gambe al Bonola. (31' st Boniardi sv).
Barberio 8.5 Anche lui appena ha qualche metro prova la conclusione dalla distanza. Trova il bersaglio grosso con un gran tiro al volo che pesca l'angolino lontano siglando il gol più bello di giornata. (36' st Bornago sv).
Degiorgi 8.5 Apre le marcature da attaccante consumato, facendosi trovare pronto sul cross basso di Sudano. È però sfortunato visto che colpisce sia un palo che una traversa nel secondo tempo che avrebbero portato il suo bottino personale a essere più cospicuo.
Di Iorio 7.5 Il capitano giostra a centrocampo come più gli aggrada. Fisico e tecnica lo rendono imprendibile per gli avversari.
Sudano 7.5 Inizia con il turbo e confeziona l'assist perfetto per permette a Degiorgi di siglare il gol che mette la partita in discesa.
10' st Galimberti 7.5 Inizia non bene causando il fallo da rigore, ma si riscatta quasi immediatamente andando prima vicinissimo al gol e poi bucando Airoldi per il definitivo 5-1
All. Lardera 8.5 Organizzazione e prestanza fisica ne fanno una delle formazioni da battere di tutta la categoria. Il binomio corsa e tecnica che appartiene a diversi elementi della sua rosa, gli permettere di poter scegliere quale inclinazione è meglio dare alla partita.

ARBITRO
Di Mauro di Cinisello Balsamo 7 Sempre molto vicino all'azione e deciso nei suoi fischi, come si può vedere nei due rigori assegnati al Bonola. Applica anche in maniera perfetta la regola del vantaggio, che qualcuno in Serie A non ha ancora capito.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400