Cerca

Under 14

Fa tutto La Placa: gol e assist. Brambilla difende e imposta. Le pagelle di Assago e Lombardia Uno.

Negli ospiti brilla Savatteri, ma non basta, Veratti fondamentale nell'agguantare i tre punti.

Fa tutto La Placa: gol e assist. Brambilla difende e imposta. Le pagelle di Assago e Lombardia Uno.

La formazione dei padroni di casa che ha battuto la Lombardia Uno

E' terminata 3-2 la sfida al vertice tra Assago e Lombardia Uno. Una partita combattuta, che ha visto i padroni di casa passare subito in vantaggio, ma i rossoneri sono riusciti a ribaltare il punteggio e terminare il primo tempo sul 2-1. Nella ripresa arriva però la risposta gialloblù: doppio La Placa e punteggio nuovamente ribaltato. A festeggiare sono gli uomini di Putzu.



ASSAGO

Veratti 7 Le sue parate permettono alla squadra di portare a casa i tre punti. Fondamentale la sua respinta sul colpo di testa di Brambilla all'ultimo minuto.
Magnoni 6.5 Bravo nella gestione dei pericoli che arrivano dalla sua fascia. Contribuisce anche nella fase offensiva dell'Assago.
Pace 6 Impostare dal basso con un pressing così asfissiante non era facile, bravo a rimanere sicuro e concentrato.
Moiraghi 6 Collabora con il compagno di reparto nella gestione di Leone e nell'impostazione del gioco.
Rango 6.5 E' il cervello della squadra, dai suoi piedi nascono tante opportunità per i compagni.
Lisi 6 Bravo a contenere l'estro di Bellali e non lasciargli occasioni per rendersi pericoloso.
Musicò 7.5 Suo il gol che sblocca il risultato, ottima l'intesa con La Placa, a cui restituisce il favore nel secondo tempo con un assist.
Ranno 7 (34' st Massaro 6) Lotta su tutti i palloni, un paio di suoi respinte evitano guai peggiori per Veratti.
Adamo 6 Parte bene ma è costretto ad uscire anzitempo per infortunio.
2' Samochkin 6.5 Gara di cuore, sempre pronto a correre in avanti e aiutare la squadra a salire. Da lui nasce l'azione del 3-2 che porta la squadra alla vittoria.
Bramante 6 I compagni lo cercano spesso, bravo a gestire tanti palloni difficili. La Lombardia Uno pressa molto ma riesce a non andare in affanno.
22' st Trupia 6 Entra per dare maggiore copertura a centrocampo, porta a termine il compito assegnato.
La Placa 8.5 L'anima della squadra: un gol e due assist, prestazione da incorniciare.
All. Putzu 7 I suoi ragazzi subiscono allo scadere del primo tempo un gol che potrebbe affossarne il morale. Bravissimo l'allenatore a caricarli e farli rientrare in campo con il piglio giusto.

LOMBARDIA UNO 

Ndoka 6 Incolpevole sulla rete subita nel primo tempo, sostituito nella ripresa. Convincente quando chiamato in causa.
1' st Mumic 6 Anche per lui poche colpe sui gol, bravo a evitare il 4-2 avversario tenendo così aperta la partita.
Solano 6 Fatica a contenere le folate di Musicò, viene sostituito a inizio secondo tempo.
6' st Bullita 6 Entra riuscendo a chiudere i varchi trovati in precedenza dai padroni di casa.
Liuzzo Tomas 6 Chiamato a gestire gli scatti in velocità di Samochkin, si fa trovare preparato.
Bonanno 6.5 Bella prestazione del capitano, chiamato a portare in alto il pressing suo e dei compagni.
Brambilla 6.5 Baluardo difensivo e assist man a sorpresa: da i suoi due calci di punizioni nascono le due reti di Savatteri.
Inzoli 6 Si vede poco a centrocampo, impegnato a marcare i due registi gialloblù.
Savatteri 8.5 Una doppietta da rapace d'area, bravo ad approfittare delle indecisioni della difesa avversaria.
Bellali 7 In parte ostacolato dalle marcature strette, il fantasista rossonero riesce comunque a rendersi pericoloso nel corso della gara.
Calderon Vergara 7 Sempre pericoloso, gli avversari faticano a contenerlo, non trova la rete solo grazie alla parata di un super Veratti.
Cattaneo 6.5 Fatica a farsi largo tra i difensori avversari, ma è bravo a far salire la squadra e creare occasioni pericolose per i compagni.
Leone Christian 7 Buon primo tempo, crea i varchi attraverso cui si infila e segna Savatteri. Viene sostituito all'inizio del secondo tempo.
1' st Balan 6 Fatica a superare Magnoni, conquista il corner che nel finale avrebbe potuto portare al pareggio.
All. Merico 6.5. Nonostante la sconfitta la sua squadra ha un'identità precisa. Le prime gare di queste gare fanno ben sperare per il resto della stagione.

ARBITRO

Mangone di Milano 6. La frenesia e l'importanza della partita lo mettono sotto pressione, qualche indecisione soprattutto nel secondo tempo, quando non riesce a raffreddare gli animi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400