Cerca

Under 14

Ancora, sempre loro due: Uggeri vince anche questa e vola in finale

I biancazzurri battono i padroni di casa della Lombardia Uno centrando il successo decisivo

Alessandro Todini Orione Under 14

Alessandro Todini, entra e spacca la partita per l'Orione

L'Orione non è ancora sazio. Dopo la vittoria del girone all'ultima curva, infatti, i biancazzurri hanno conquistato nella serata dello scorso 17 maggio la qualificazione matematica alla Finale. Decisiva la vittoria esterna per 2-0 sulla Lombardia Uno nell'infrasettimanale, che vale il secondo successo consecutivo e in altrettante gare del Triangolare. I ragazzi di Uggeri affronteranno la Baranzatese di Lardera, anch'essa qualificata con un pieno di vittorie.

LA PARTITA

Nel primo tempo entrambe le squadre faticano a trovare spazi per impostare la manovra con efficacia e pericolosità, affidandosi spesso a lanci lunghi direttamente a partire dalla difesa per poi trovare con puntualità le proprie punte. Ciò che ne scaturisce è però un match estremamente bloccato, con poche occasioni da gol soprattutto nei primi trentacinque minuti di gioco. La ripresa è una girandola di cambi immediati soprattutto lato Orione, che con l'ingresso di Foglio e Todini prova a sparigliare le carte, esercitando molta più pressione a partire dalle fasce. Tattiche che però faticano a dare frutti nell'immediato, perchè la Lombardia Uno pur non giocando una partita eccezionale e prettamente di copertura riesce a reggere, questo però fino al 28'. I biancazzurri ripartono velocemente in contropiede: Lanfranchi porta palla e serve Todini che allarga alla sua sinistra per Foglio, sgasata e cross forte in area per l'inserimento vincente proprio di Todini che sfrutta un disimpegno errato della difesa e beffa Ndoka sul primo palo. Poi, in pieno recupero, Lanfranchi decide di imitare Theo Hernandez andandosene via in serpentina superando tre uomini e poi, arrivato davanti al portiere, lo salta e appoggia in porta il pallone del 2-0 che manda in visibilio il popolo dell'Orione.

LA VOCE BIANCAZZURRA

Emozionato e orgoglioso dei suoi ragazzi, l'allenatore Gabriele Uggeri, consapevole del grande traguardo della società: «Aver raggiunto questo grande traguardo è qualcosa di sensazionale, frutto di un lungo lavoro iniziato nel ritiro estivo di agosto. Per la nostra società è un periodo d'oro perchè stiamo andando alla grande in tutte le categorie, ora andremo a giocarci la finale con coraggio. La Baranzatese è una grandissima squadra e sappiamo che è attrezzatissima per queste Fasi Finali, cercheremo di fare la miglior partita per i mezzi che abbiamo a nostra disposizione». Sul roboante percorso che ha portato l'Orione prima in vetta al proprio girone e all'ultimo atto delle Fasi Finali, poi, il tecnico non si è risparmiato nel dispensare elogi: «Abbiamo una tifoseria caldissima che ci ha aiutato e sostenuto molto per tutto il corso del campionato, specialmente in queste ultime gare. Aver vinto entrambe le partite di queste ultime fasi ci ha caricato tantissimo, veramente complimenti ai tifosi. La nostra fortuna è quella di avere a disposizione uno staff importante, con grande mix tra dirigenti e allenatori che ci permette di seguire una rosa super competitiva. In vista della finale non dobbiamo fare altro che concentrarci e dare tutto, speriamo di regalare un'altra gioia a questa incredibile società».

 

IL TABELLINO

Lombardia Uno-Orione 0-2
RETI: 28' st Todini (O), 36' st Lanfranchi (O).
LOMBARDIA UNO (4-3-3): Ndoka, Solano, Tsaran (32' st D'Orto), Bonanno (24' st Bullita), Brambilla, Balan, Savatteri, Bellali, Leone Christian, Cattaneo, Liuzzo Tomas (37' st Calderon Vergara). A disp. Mumic, Vasconi, Giambusso, Tinazzi, Inzoli. All. Merico. Dir. Bonanno.
ORIONE (4-3-3): Vecchi, Mercalli, Pirri R., Del Vacchio (35' st Luoni), Giulini, Balboni, Volpini (3' st Foglio), Lanfranchi, Imparato (9' st Todini), Pirri T. (3' st Pirotta), Battaglia. A disp. Ortenzi, Paracchino, Murtas, Darecchio, Rimoldi. All. Uggeri - Paglia. Dir. Volpini.
ARBITRO: Santoliquido di Milano.
AMMONITI: Liuzzo Tomas (L), Vecchi (O), Giulini (O).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400