Cerca

Under 14

Il cielo è biancazzurro sopra Milano! I classe 2008 dell'Orione sono i più forti

I gol di Imparato e Balboni mandano ko la Baranzatese, al Villa la festa è dei ragazzi di Paglia e Uggeri

partita

Milano è biancazzurra. Biancazzurro color Orione, binomio cromatico simbolo di una squadra, quella dei 2008, che quest'anno ha sorpreso tutti. Per la stagione disputata, ma soprattutto per aver vinto la finalissima - giocata sul campo del Villa - contro quella che probabilmente era la favorita numero uno, la Baranzatese. Un trionfo assoluto per i ragazzi di Michele Paglia e Gabriele Uggeri, capaci di vincere 2-1 una gara tiratissima e decisa dal senso del gol di Emanuele Imparato, dal tempismo perfetto di Carlo Balboni ma soprattutto dall'onnipotenza di Luca Battaglia: il numero 11, immarcabile, è stato il vero trascinatore di questa squadra nel giorno più importante dell'anno.

Emanuele Imparato, centravanti dell'Orione, firma con un zampata il gol del momentaneo 1-0

CAVALCATA VINCENTE

Secondo posto dietro al Rozzano nella fase invernale, poi vittoria davanti all'Atletico Alcione in quello primaverile. Insomma, Orione sorpresa ma fino a un certo punto. Le ambizioni erano chiare e il triangolare di semifinale vinto al cospetto di squadre come Vighignolo e Lombardia Uno è stato la dimostrazione che la squadra poteva arrivare fino in fondo. E così è stato. Con carattere, determinazione e qualità, con un paio di singoli "da Regionali" e anche con la capacità di saper soffrire, come nell'avvio di gara in cui la Baranzatese era partita meglio. Decisive le parate di Luca Vecchi nel primo tempo, ancor più decisivo Emanuele Imparato con il gol dell'1-0. Dall'altra parte, la squadra di Lardera (arrivata un po' incerottata alla finalissima) che parte col piglio giusto ma subisce gol nel momento cardine: i gialloblù, autori di una stagione straordinaria, sono stati comunque bravi nella reazione, trovando a inizio ripresa l'1-1 con l'eurogol del solito Matteo Sudano. Sembrava l'inizio della rimonta, e invece a dieci dalla fine l'Orione trova il graffio finale con Carlo Balboni che i testa anticipa tutti sul corner di Battaglia infilando in rete il gol della storia.

IL TABELLINO

ORIONE-BARANZATESE 2-1
RETI (1-0, 1-1, 2-1): 34’ Imparato (O), 12’ st Sudano (B), 26’ st Balboni (O).
ORIONE (4-2-3-1): Vecchi, Mercalli, Pirri R., Del Vacchio, Giulini, Betto (13’ st Balboni), Volpini (19’ st Foglio), Lanfranchi, Imparato (7’ st Todini), Pirri T. (13’ st Pirotta), Battaglia. A disp. Ortenzi, Paracchino, Darecchio, Luoni, Rimoldi. All. Uggeri. Dir. Tolusso.
BARANZATESE (4-1-4-1): Sassano, Galimberti, Tirloni (20’ Di Bello, 27’ st Zarantoniello), Iasella (28’ st Alchieri), Cuzmin, Livelli, Bignami (32’ st Boniardi), Barberio, Degiorgi (21’ st Spadone), Di Iorio, Sudano. A disp. Vasta, Bornago, Modolo. All. Lardera. Dir. Zarantoniello.
ARBITRO: Chiappa di Milano.
ASSISTENTI: Curiello di Milano e Jezong di Milano.
AMMONITI: Degiorgi (B), Giulini (O).

CLICCA QUI PER LA CRONACA

CLICCA QUI PER LE PAGELLE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400