Cerca

Manara - Real Milano Under 14: pum-pum Mapelli, che sprint per Primerano

migliore luciano manara under14

Mapelli: il migliore della Luciano Manara

Vittoria corposa della Luciano Manara che trionfa 5 a 1 in casa contro un Real Milano fermo ancora a zero punti in classifica. Per gli ospiti c'è ancora un po' d’inesperienza, unita a  qualche errore ingenuo, che col tempo verrano migliorati. Il Manara, invece, sembra a suo agio anche dopo il salto di categoria e, nonostante il cammino sia solo all’inizio, sta impostando il futuro su solide certezze: primo tra tutti Mapelli in avanti, seguito da Simone e Kabori in mezzo al campo, già protagonisti anche all’inizio di questa partita. Sarà proprio Simone ad accendere la gara: discesa sulla destra, bel cross lungo e teso per Mapelli che al 3’ buca la rete per l’1 a 0. Il Real subisce la doccia gelata nel momento in cui non era ancora riuscito a piazzare gli uomini al posto giusto ma non si abbatte. Da un'azione confusa con un batti e ribatti in area, nasce la conclusione di Servida, deviata in maniera netta da Buzzi, il quale, per evitare la rete, la mette dentro contribuendo così al pareggio avversario. La partita sembra riaperta ma è sempre il Manara ad essere pericoloso con gli stessi giocatori: punizione dalla destra di Manzoni che non sembra temibile ma Catoia esce in presa invece che coi pugni, deviandola sulla testa di Mapelli che riporta in vantaggio i suoi. A questo punto sono i padroni di casa ad aumentare il ritmo: Mapelli è ancora lui al 35’ a trasformarsi in assist-man. Discesa dalla destra, cambio lato a sinistra pescando Corbetta tutto solo che non può far altro che appoggiarla in rete per il 3 a 1. La partita non regala grosse emozioni fino all’intervallo: il Real Milano, però, ha la panchina corta e resta con gli undici di partenza, mentre Primerano decide di mischiare le carte. Fuori Simone, tra i migliori, con Corbetta e Mapelli che scalano e Gouba che entra come punta. Cambiano i giocatori ma non il gioco: ancora partenza super per il Manara con la punizione di Manzoni dalla sinistra che va a insaccarsi sotto la traversa al 3’. Il tiro non era imprevedibile e anche in questa occasione, probabilmente, Catoia poteva fare meglio. C'è da sottolineare, però, una deviazione beffarda della barriera. I padroni di casa rallentano e provano a smorzare il gioco: verso metà tempo, inevitabilmente, rallentano ancora di più pur rimanendo concentrati ed iniziano a farsi vedere gli ospiti. Il tiro di Marangione finisce alto sopra la traversa mentre Ndreca stoppa e tira ma la conclusione finisce tra le braccia di Grimoldi. Dall’altro lato Gouba si divora due gol già fatti davanti alla porta ma il 5 a 1 è nell’aria e arriva al 27’ con il tiro di Fumagalli. Difficile il post-gara dell’allenatore Menabò: «Sappiamo che ci scontreremo con squadre che hanno una preparazione e ambizioni totalmente diverse dalla nostre ma dobbiamo prendere sempre il bicchiere mezzo pieno, in questo caso, la reazione nel secondo tempo». Più che soddisfatto, invece, Primerano che, comunque, tiene i piedi per terra: «Nessuna partita è semplice, certo è che se riesci subito a concretizzare le occasioni e a metterla sui binari giusti poi diventa tutto più facile». IL TABELLINO DI MANARA - REAL MILANO MANARA-REAL MILANO 5-1 RETI (1-0; 1-1; 5-1): 3’ Mapelli (M), 14’ aut. Buzzi (R), 26’ Mapelli (M), 35’ Corbetta (M), 3’ st Manzoni (M), 24’ st Fumagalli S. (M). Manara (4-2-3-1): Grimoldi 6, Manzoni 6.5, Perrone 6.5 (6’ st Geddo 6), Cicala 6.5 (1’ st Gouba 6) , Buzzi 6 (21’ st D’Amico 6), Cruz 6 (1’ st Mauri 6) , Simone 7 (1’ st Valsecchi 6) , Kabori 6.5 (9’ st Fumagalli S. 6.5), Mapelli 7 (15’ st Radaelli 6), Aloise 6, Corbetta 6.5. A disp. Wcislak, Fumagalli F. All. Primerano 7. Real Milano (4-3-3): Catoia 6, Valtorta 6.5, Ambrosini 6.5, Sotomayor 6, Dino 6, Di Salvo 6, Moro 6.5, Ndreca 6.5, Servida  6 (32’ st Bello sv), Rotundo  6 (27’ st Di Bari 6), Marangione 6.5. A disp. Roncen.  All. Menabò 6. ARBITRO: Torgano di Seregno 6.5 Una conduzione in salita con qualche errore poi riprende le redini della partita e conclude al meglio. [caption id="attachment_191818" align="alignnone" width="900"] luciano manara real milano under14 L'arbitro Torgano della sezione di Seregno che ha diretto la gara.[/caption] LE PAGELLE DEL MANARA Grimoldi 6 Poche le occasioni in cui è costretto a intervenire: sempre pronto e attento. Manzoni 6.5 La tenta su punizione e gli riesce un tiro a giro: gol meritato. Perrone 6.5 Gara attenta, non regala mai un centimetro all’avversario. (6’ st Geddo 6) Cicala 6.5 Gioco intenso e di qualità: un giocatore molto importante per la squadra. (1’ st Gouba 6) Buzzi 6 Cerca di salvarla e la butta dentro ma poi la gara è tutta una discesa. (21’ st D’Amico 6) Cruz 6 Non corre né grossi rischi né grandi pericoli: partita tranquilla e da gestire. (1’ st Mauri 6) Simone 7 Un ottimo primo tempo: i cross dalla destra partono tutti da lui e sono sempre pericolosi. (1’ st Valsecchi 6) Kabori 6.5 Un giocatore di qualità che ha tecnica ed è bravo a mostrarla. (9’ st Fumagalli S. 6.5) Mapelli 7 Segna “solo” due volte: sempre all’agguato da bomber vero. (15’ st Radaelli 6) Aloise 6 Partita di sacrificio, alla fine gioca tanti palloni anche se non riesce a metterci lo zampino. Corbetta 6.5 Sia sulla destra che sulla sinistra è ottimo il suo lavoro sulle fasce. All. Primerano 7 Una squadra cinica e compatta, capace di rimanere concentrata fino alla fine. [caption id="attachment_191817" align="alignnone" width="900"] luciano manara real milano under14 La squadra della Luciano Manara al completo[/caption] [caption id="attachment_191821" align="alignnone" width="900"] luciano manara real milano giov u14 I giocatori del Real Milano[/caption] LE PAGELLE DEL REAL MILANO Catoia 6 Su alcune uscite avrebbe potuto fare meglio ma è tutta esperienza. Valtorta 6.5 Nel finale di gara protagonista di qualche discesa e prova anche la conclusione. Ambrosini 6.5 Quando arriva l’avversario si fa sotto e a volte riesce ad arpionare la palla. Sotomayor 6 Non riesce a dare un’impronta decisiva alla manovra della squadra. Dino 6 Qualcosa non funziona né sulle marcature né sulle chiusure difensive. Di Salvo 6 Linea difensiva troppo disunita, non riesce a mantenere le redini. Moro 6.5 Regala qualche sprazzo di gioco ma, da solo, non può ribaltare la partita. Ndreca 6.5 Il più tecnico della squadra: belle giocate ed è l’unico a centrare lo specchio della porta. Servida 6 Cerca di farsi largo ma gli spazi sono davvero stretti: ingabbiato. (32’ st Bello sv) Rotundo 6 Meglio nella ripresa, primo tempo, però, da dimenticare. (27’ st Di Bari 6) Marangione 6.5 Una partita sicuramente difficile ma pare essere tra gli ultimi a mollare. All. Menabò 6 Ha il merito di aver reagito nel finale di gara ma troppi errori che costano caro. [caption id="attachment_191819" align="alignnone" width="900"] luciano manara real milano under14 Il migliore della formazione del Real Milano: Ndreca[/caption] ASCOLTA IL DOPOGARA DEL TECNICO DEL MANARA PRIMERANO ASCOLTA IL DOPOGARA DEL TECNICO DEL REAL MILANO MENABO'
Sprint e Sport lo trovi in tutte le edicole di Piemonte, Valle d’Aosta e Lombardia il lunedì mattina e sullo  store digitale. Abbiamo attivato la sezione  PREMIUM, un servizio riservato agli abbonati.
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400