Cerca

Barona Sporting 1971-Aldini Under 14: doppio Bisci e colpo di testa di Roberti, i ragazzi di Bonetti vincono in trasferta

barona-Aldini Under 14
Finisce con la vittoria esterna dell’Aldini il test match in casa del Barona Sporting, in una partita in cui succede tutto nel primo tempo e caratterizzata nella seconda frazione da un nervosismo eccessivo, considerando che si trattava appunto di un’amichevole, e che prevale persino sulle emozioni date dal campo. Obiettivi tecnici diversi per i due allenatori: da una parte Sellitri dà indicazioni di provare ad uscire sempre palla al piede dalla propria retroguardia, dall’altra Bonetti bada meno al sodo e si affida principalmente ad un pressing alto che non dà tregua ai ragazzi di casa. Tatticamente invece le squadre sono schierate a specchio, entrambe con un 4-3-3 che cerca ampiezza sulle fasce e che cerca di mandare in uno contro uno i propri esterni offensivi. Alla fine a spuntarla per 3-1 è la squadra ospite, grazie alla doppietta di uno scatenato Bisci, inframmezzata dal colpo di testa vincente di Roberti. Tante emozioni, Bisci imprendibile La prima frazione inizia come già descritto: il Barona Sporting cerca di costruire costantemente dal basso, ma va in difficoltà contro il pressing offensivo dell’Aldini, abile riconquistare presto palla; quando poi la squadra di Bonetti non riesce ad arrivare immediatamente alla conclusione, si affida ad un possesso palla che vede il più delle volte la propria fine con la ricerca della profondità su Bisci. Dopo un immediato miracolo di Abatianni, che mura Vergato a pochi metri dalla porta, è proprio lo stesso Bisci a sbloccare il punteggio: una palla recuperata sulla trequarti offensiva si tramuta in assist, col giovane di Bonetti chirurgico nel diagonale destro che si insacca all’angolino. La pressione dell’Aldini non diminuisce di intensità e il Barona Sporting fatica ad uscire in palleggio dalla propria metà campo: le occasioni per gli ospiti così non mancano e dopo pochi minuti è Roberti a siglare il raddoppio, con colpo di testa perentorio su sviluppi di calcio d’angolo. Passano pochi minuti e la squadra di Bonetti sfiora il tris, ancora con un diagonale di Bisci che questa volta si stampa sulla base del palo. Poi però l’Aldini cala il ritmo e l’intensità, specchiandosi forse troppo in alcune ripartenze, e il Barona Sporting non corre altri evidenti rischi, seppur non creando a sua volta nessuna occasione. Nel finale di tempo tornano però le emozioni: prima Aina, in proiezione offensiva, non trova la porta da pochi passi, e poi arriva la doppietta di Bisci. Il tiro è una fotocopia della prima rete, l’azione è ben costruita, con sponda di Leuzzi che manda in porta il compagno. Nel finale la squadra di Sellitri trova il gol della bandiera, con punizione ben battuta da Cannone e che coglie impreparato Nanni. Prevale il nervosismo, cala il ritmo La seconda frazione si apre con numerosi cambi da una parte e dall’altra, nel tentativo di trovare risposte da tutti i ragazzi. Dopo pochi minuti però un rigore non concesso all’Aldini (ricordiamo, non era presente un arbitro federale) scatena gli animi in panchina: ciò si ripercuote anche sul campo, con ragazzi meno sereni e con trame di gioco che faticano maggiormente a svilupparsi. I tanti cambi, poi, contribuiscono a spezzare ulteriormente il ritmo, e la stanchezza comincia a farsi sentire nelle gambe. L’Aldini riesce comunque a costruire qualche occasione importante, spingendo soprattutto a destra grazie al contributo di Barra: su un suo traversone invitante Sangiorgio non trova la porta da posizione favorevole. È poi ancora Bisci, nel finale, a cercare di mettersi in mostra, con una doppia occasione intorno alla mezz’ora con cui sfiora la tripletta personale. Il campo però non regala più nulla di significativo, con una seconda frazione giocata a ritmi più lenti e piuttosto spezzettata.

IL TABELLINO

BARONA SPORTING 1971-ALDINI 1-3 RETI: 6’ Bisci (A), 17’ Roberti (A), 38’ Bisci (A), 41’ Cannone (BS). BARONA SPORTING 1971 (4-3-3): Abatianni 6.5 (1’ st Miccoli 6), Vido 6.5, Lepore 6, Oldaschi 6 (1’ st Recalcati L. 6.5), Recalcati G. 6, Rambaldi 6 (1’ st Ansaldi 6), Torta 6.5, Cannone 7 (1’ st Leone 6), Fusto 6 (22’ Gilardi 6.5; 13’ st Castellotti 6), Di Martino 6, Zelezo 6 (1’ st Allocca 6). All. Sellitri 6.5. ALDINI (4-3-3): Nanni 6 (1’ st Benatti 6), Mangione 6.5, Aina 7 (7’ st Lo Piccolo 6.5), Roberti 7.5, Balestrucci 6 (1’ st Barra 6.5), Lazzari 6, Panza 6.5 (1’ st Ramaccini 6), Giacco 7, Bisci 8 (1’ st Silvestro 6), Leuzzi 6.5 (1’ st Sangiorgio 6), Vergato 6.5 (34’ Leoni 6). All. Bonetti 7.

LE PAGELLE

BARONA SPORTING Abatianni 6.5 Miracoloso nelle prime battute su tentativo sotto misura di Vergato; non può nulla sui gol dell’Aldini. 1’ st Miccoli 6 Sembra incredibile, ma non è chiamato a nessuna parata importante. Quando si fa pericoloso, infatti, l’Aldini calcia sempre fuori. Vido 6.5 Gran fisico, grazie al quale riesce a tenere botta contro gli avversari. Prova anche a farsi vedere in avanti, discreta gamba. Lepore 6 In difficoltà nel palleggio, regala spesso palloni interessanti agli ospiti. Non sempre lucido nelle scelte. Oldaschi 6 Anche lui chiamato ad uscire in palleggio da dietro, come Lepore commette qualche errore. A volte perde Leuzzi in marcatura. 1’ st Recalcati L. 6.5 Prestazione solida al centro della difesa, non commette sbavature e tiene bene la posizione. Recalcati G. 6 Non si propone mai davanti, dovrebbe contenere Bisci ma oggi è un’impresa. Rambaldi 6 Anonimo in mezzo al campo, vede pochi palloni e soffre la pressione dei pari ruolo avversari 1’ st Ansaldi 6 Come il compagno che va a sostituire, fatica a mantenere il possesso e perde qualche pallone di troppo. Torta 6.5 Inizia in mezzo al campo e finisce terzino, con grande dedizione; uno dei più lucidi dei suoi, tatticamente è sempre nel posto giusto. Cannone 7 A centrocampo è quello che tocca più palloni, cercando di alzare la qualità della squadra; mezzo voto in più per la punizione che gli regala la gioia del gol personale 1’ st Leone 6 Poca qualità nelle giocate, fatica anche in interdizione. Fusto 6 Non riesce mai a creare minacce o a offrire spunti degni di nota, largo in fascia. 22’ Gilardi 6.5 Lui dimostra invece di avere gamba, con diverse accelerazioni che creano presupposti minacciosi; cala alla distanza. 13’ st Castellotti 6 Non si fa notare, la palla dalle sue parti transita poco. Di Martino 6 In campo dall’inizio alla fine, non trova però mai un’occasione per calciare. Contenuto benissimo dai centrali dell’Aldini. Zelezo 6 Non accelera mai, non offre nessuno spunto offensivo. 1’ st Allocca 6 Come il compagno, non riesce ad incidere in nessuna occasione e non si fa mai notare. All. Sellitri 6.5 Il pronostico diceva Aldini, il primo tempo testimonia la differenza tra le due squadre; nella seconda frazione, però, almeno difensivamente i suoi reggono il confronto. ALDINI Nanni 6 La punizione del gol Barona si infila sul palo che dovrebbe essere coperto da lui; qualche responsabilità nell’occasione. 1’ st Benatti 6 Non è impegnato in nessuna parata, i padroni di casa nella ripresa non calciano mai. Mangione 6.5 Sia a destra che a sinistra, è diligente nel tenere più la posizione che nel proporsi. Dietro non soffre mai. Aina 7 Buona intesa con Roberti, non fanno vedere palla a Di Martino, sempre anticipato. 7’ st Lo Piccolo 6.5 Entra con la giusta testa e la giusta determinazione, sostituendo più che degnamente il compagno. Roberti 7.5 La pagella assomiglia in gran parte a quella di Aina, compagno di reparto; mezzo voto in più, però, per lo stacco di testa che vale il raddoppio momentaneo. Balestrucci 6 Inizio senza sbavature, soffre un po’ quando entra Gilardi; lo perde a volte alle spalle, non riuscendo sempre a marcarlo correttamente. 1’ st Barra 6.5 Terzino destro, l’azione passa spesso da lui; sempre propositivo, manca un po’ di qualità nei cross. Lazzari 6 Si vede poco, soprattutto negli inserimenti offensivi. Nel palleggio non rischia mai la giocata, spesso va in orizzontale. Panza 6.5 Dei tre centrocampisti, è quello che appoggia maggiormente l’azione d’attacco. Fatica però ad arrivare alla conclusione 1’ st Ramaccini 6 Bada a mantenere la posizione; il ritmo nella ripresa è più basso, lui non riesce ad accelerarlo. Giacco 7 Fisicamente paga nel confronto con i diretti avversari; rimedia però con tanta grinta e discreta qualità. Bisci 8 Scatenato, Recalcati gli vede solo la targa. Chirurgico nel trovare l’angolo in entrambe le occasioni in cui trova la rete, sfiora la terza colpendo un palo che grida vendetta. Pericoloso anche nel finale di partita 1’ st Silvestro 6 Fisicamente non regge nei contrasti con i difensori del Barona Sporting, non riesce a gestire qualche pallone interessante. Leuzzi 6.5 Non trova la rete, ma partecipa attivamente alla manovra dei suoi. Ottimo l’assist che manda Bisci a siglare la propria doppietta. 1’ st Sangiorgio 6 Si nota poco, un po’ fuori dal coro. Non riesce ad assistere i compagni, ha un’occasione di testa ma non la sfrutta. Vergato 6.5 Vicinissimo alla rete nelle battute iniziali, Abatianni gli nega questa gioia. Non sempre preciso, lotta però come un leone anche in fase di non possesso. 34’ Leoni 6 Poco coinvolto nel gioco, l’Aldini attacca più sull’altra fascia e lui vede poco il pallone. All. Bonetti 7 Tiene sempre sul pezzo i suoi, concedendo pochi errori. La squadra però lo segue e le sue indicazioni funzionano, buona prova.

LE INTERVISTE

Nel post-partita, l’allenatore del Barona Sporting Sellitri si focalizza sugli obiettivi di queste amichevoli: «Purtroppo abbiamo tante assenze; stiamo giocando più amichevoli possibili, perché dobbiamo trovare la quadra per l’anno prossimo. Passeremo dai provinciali ai nazionali, abbiamo dei ragazzi in prova e dobbiamo cercare di formare la squadra per cercare nella prossima stagione di mantenere la categoria ». Sponda Aldini, a parlare è invece il tecnico Bonetti: «Abbiamo ripreso da poco dopo un lungo stop; l’obiettivo è continuare a crescere e migliorare di partita in partita. Aspettiamo le scadenze di qualche cartellino per valutare meglio la situazione».
Questo articolo è gratis, non hai dovuto pagare nulla per leggerlo, questo perché c'è chi sostiene il giornale. Fallo anche tu, scopri come puoi contribuire andando a questo link

SCARICA LA NOSTRA APPLICAZIONE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400