Cerca

Volpiano-Lucento Under 14: All Stars, idillio Melano-Marinuzzo mandano in finale i rossoblù, azzurri caparbi e solidi

Under 14 Volpiano-Lucento img_3769
Semifinale al cardiopalma tra Volpiano e Lucento, in finale i rossoblù di Alessandro Ursoleo, con un sudatissimo 2-1 targato Melano-Marinuzzo ai danni degli azzurri guidati da Roberto Uranio che si giocheranno comunque una dignitosa terza posizione contro la Cbs. Partita che regala subito emozioni, dopo soli 25 secondi Roberto Melano sigla il vantaggio con un bellissimo gol propiziato dagli ottimi movimenti degli attaccanti,Christian Marcone non può intervenire e deve raccogliere la palla nella propria porta. Al 15' del primo tempo Nicolas Marinuzzo raddoppia grazie ad un lancio millimetrico di Andrea Passalacqua che innesca il suo numero 7 che galoppa tutta la fascia sinistra lasciando sul posto il suo avversario e a tu per tu con Marcone la piazza sul palo del portiere con precisione mostruosa. Il Volpiano nonostante un avvio shock è in partita da subito Mattia Brogliatti crea gioco per gli azzurri, innescando Ivan Menniti che al 18' si propone sulla destra, conclusione a lato di Giorgio Losi, solo un minuto più tardi è Simone Peradotto che ha un'ottima occasione da gol, ma l'ottima marcatura del capitano rosso-blu Riccardo Barranga fa perdere il tempo all'11 di Uranio. Passalacqua è il perno per le ripartenze della squadra di Ursoleo, il Diez si mette in mostra al 20' saltando 4 avversari con tecnica e velocità, la conclusione però non è all'altezza del dribbling, Marcone para sicuro. Gli ultimi cinque minuti del primo tempo vedono Alen Svraka protagonista prima con un fallo da giallo, subito dopo l'intervento da cartellino il 10 azzurro recupera bene il pallone sulla destra, dribbla un paio di avversari e arriva alla conclusione, solo un brivido per Losi. Accorcia il Volpiano. Il secondo frangente di gara inizia con un triplo cambio per il Volpiano, il tecnico degli azzurri cerca di dare un po di freschezza a centrocampo con l'inserimento di Lucas Hogas e Filippo Sciacca oltre che a sostituire l'estremo difensore che non ha potuto nulla sui due gol subiti, dentro al suo posto il numero 12 Samuele Murgia. Il Volpiano forse anche grazie ai cambi riesce a fare più gioco, lo dimostra al quinto della ripresa Cheikh Faye che lancia sulla sinistra Marco Gambetti che con potenza conclude a rete ma Losi è in super forma e mette in angolo. Il Lucento dopo lo spavento del tiro di Gambetti sostituisce Passalacqua con Ekwievi Nathan, il numero 14 neo entrato per tutto l'arco del secondo tempo attacca la profondità mettendo in difficoltà la retroguardia azzurra che però in più di un occasione riesce a far cadere Nathan nella trappola del fuorigioco. Al 21' della ripresa l'episodio che creerà un finale di partita bollente, Alessandro Mathala avendo già preso un giallo al 26' del primo tempo entra in maniera scomposta su Stefano Abbascià, appena entrato per Svarka, e rimedia il secondo cartellino giallo venendo così espulso, lasciando la sua squadra in dieci per i restanti 8 minuti, il Volpiano allora si getta a testa bassa per ricucire il risultato, è Peradotto che si prende le responsabilità maggiori arrivando alla conclusione al 23' ma Losi para sicuro, due minuti più tardi Losi si supera con un "miracolo" pazzesco sempre su Peradotto che si dispera per l'occasione sprecata. Brogliatti colpisce una traversa clamorosa da venti metri e sulla ribattuta Peradotto non riesce a buttarla dentro di un nulla, il gol, arriva, ma arriva tardi, è Sciacca che con una fucilata da 25 metri di destro la mette all'incrocio stavolta Losi non può parare, non basta però al Volpiano per accedere alla finale, i ragazzi di Uranio hanno dato tutto e anche di più, un po di sfortuna e un ottimo Lucento hanno sbarrato la strada per la finale agli azzurri. I rossoblù festeggiano l'ingresso nella finale del torneo All Stars Under 14, dove si giocheranno il primo posto con il temibile Chieri.

IL TABELLINO

VOLPIANO-LUCENTO 1-2 RETI (0-2, 1-2): 1' Melano (L), 14' Marinuzzo (L), 30' st Sciacca (V). VOLPIANO (4-2-3-1): Marcone 6 (1' st Murgia 6), Marinella 6, Lorenzetto 6 (1' st Hogas 6.5), Torresan 6, Faye 6.5, Brogliatti 6, Menniti 6.5 (5' st Frazzetta 6.5), Caccamo 6 (1' st Sciacca 7), Gambetti 6, Svraka 6 (11' st Abbascià 6), Peradotto 7. A disp. Lopez, Bosco. All. Uranio 6. Dir. Bosco - Marcone. LUCENTO (4-4-2): Losi 7, Gregnanin 6, Matahala 6.5, Galotta 6, Arfawi 6.5, Barranca 6.5, Melano 8 (17' st Deda 6), Piazzolla 7, Marinuzzo 8, Passalacqua 7, Tusha 6 (11' Di Pasquale 6). All. Ursoleo 7. Dir. Galotta - Barranca. ARBITRO: Santoro Nichelino 6. AMMONITI: 25' Svraka (V), 26' Matahala (L), 6' st Barranca (L), 17' st Brogliatti (V), 21' st Matahala (L). ESPULSI: 22' st Matahala (L).

LE PAGELLE

VOLPIANO Marcone 6 Non può nulla sui due gol subiti, per il resto para tutto, da sicurezza alla sua difesa.                                                                                                                           1' st Murgia 6 Come per il suo compagno di reparto para quando viene chiamato in causa, evita anche un gol a metà secondo tempo con un'ottima parata. Marinella 6 In difesa fa fatica a tenere le sgaloppate di Marinuzzo, meglio nella fase offensiva dove riesce a trovare buoni corridoi di passaggio per i compagni. Lorenzetto 6 Difesa solida la sua, regge bene le le incursioni di Tusha prima e di Di Pasquale dopo, in attacco si vede meno, più propenso alla difesa.                                       1' st Hogas 6.5 Entra bene nel secondo tempo, spinge in attacco servendo bene i suoi attaccanti in difesa gestisce senza prendere rischi. Torresan Il capitano dopo l'avvio shock resetta la squadra dal punto di vista mentale, l, si carica sulle spalle la responsabilità di trascinare i suoi compagni, leader in campo. Faye 6.5 Sempre presente in difesa, non sbaglia mai il tempo dell'intervento, pulito, lucido e con un ottimo piede, rischia di fare assist con un lancio precisissimo per Peradotto che però conclude tra le braccia di Losi. Brogliatti Ottima visione di gioco, serve sempre il compagno libero, non solo qualità ma anche tanta gamba e tanti contrasti vinti, al 27' del secondo tempo, colpisce una traversa clamorosa dai 20 metri con una mina imprendibile per Losi, sfortunato. Menniti 6.5  Tanta corsa per lui, un paio di volte viene ignorato quando libero, ma nel momento in cui ha la palla fa sempre la cosa giusta, serve bene gli attaccanti che però non concretizzano.                                                                                                             5' st Frazzetta 6.5  Ottimo ingresso, si fa trovare subito pronto, corre come un forsennato sulla sua fascia dribblando e invitando al gol i suoi compagni con ottimi cross dalla destra. Caccamo 6 Fa da diga in mezzo al campo lascia l'impostazione a Brogliatti e Menniti, ciò dovuto anche all'enorme pressione che subisce quando riceve palla a centrocampo, solido. 1' st Sciacca Entra bene, ma il suo meglio lo da negli ultimi dieci minuti di partita dove si accende e segna un gol pazzesco da venticinque metri dritto all'incrocio, Losi rimane immobile e può solo raccogliere il pallone nella sua porta, nettamente il migliore in campo per i suoi.                                                                                                        Gambetti Corre tanto per tutto il match, messo sulla fascia sinistra da Uranio crossa e dribbla per tutti i 70 minuti, stremato alla fine può solo essere soddisfatto per la sua prova, tantissima gamba. Svraka 6  Un buon primo tempo di sostanza il suo, rimedia un giallo al 25' per un fallo di foga, ma per il resto riesce a sguisciare spesso dalle marcature avversarie.                        11' st Abbascià 6 Il suo ingresso porta velocità alla manovra, da il suo contributo a centrocampo servendo bene i terzini che si inseriscono, buon piede. Peradotto 7 Oggi per lui è quella giornata dove la porta è stregata, ha almeno 3 occasioni per segnare ma un po di sfortuna e un "miracolo" di Losi gli negano il gol, una giornata storta può capitare a chiunque. All. Uranio 6 Mette bene la squadra in campo, dopo un inizio difficile la sua squadra prende le redini del gioco per buona parte della partita, i cambi sono fatti al momento giusto e danno freschezza e qualità alla manovra della sua squadra, un pizzico di sfortuna e un grande Lucento fermano il Volpiano in semifinale, può essere soddisfatto della prova dei suoi ragazzi. LUCENTO Losi 7 Sul gol non può nulla, ma si esalta per tutta la partita parando tutto ciò che gli arriva, si supera nel secondo tempo su Peradotto, uscendo e chiudendo lo specchio all'attaccante del Volpiano, Superman. Gregnanin 6 Gestione del pallone ottimale, attacca e difende con la stessa qualità, da sicurezza ai compagni di reparto. Matahala 6.5 Purtroppo non giocherà la finale per colpa dell'espulsione per doppio giallo rimediata nei minuti finale del match, nonostante ciò per tutta la partita è attento e preciso Galotta 6 Da sostanza alla fascia sinistra, crossa tanto cercando i suoi attaccanti, in difesa rientra tanto aiutando Matahala al raddoppio su Menniti. Arfawi 6.5 Una muro in difesa, non fa passare nulla e  delizia anche i compagni con un paio di lanci per gli esterni ben riusciti, muro roccioso. Barranca 6.5 Anche lui come Arfawi un muro, insieme rendono difficile la vita agli attaccanti del Volpiano, molto molto sicuro di se e dei suoi mezzi. Melano 8 Lui con Marinuzzo sono i migliori in campo, non solo un bellissimo gol nei primi secondi di gioco, ma dribbling secchi e corsa per tutto il tempo in cui è rimasto in campo, Man of the Match, qualità invidiabili. 17' st Deda 6 Entra molto bene, ma si perde un po ne finale, serve bene le ali per poi andare a chiudere il triangolo in mezzo, un pizzico di fortuna e poteva trovare il gol. Piazzolla 7 Il centrocampo è suo, lancia, gestisce, dribbla, recupera, fa tutto lui li in mezzo, crea tantissime occasioni per i compagni, piedi fatati. Marinuzzo 8 Come per Melano, Man of the Match, raddoppia con un gol di una freddezza e precisone invidiabili a chiunque, corre avanti e indietro per il campo recuperando una quantità di palloni allucinante, qualità di palleggiatore e finalizzatore davvero ottime. Passalacqua 7 Un assist al bacio per Marinuzzo che segna il 2-0 per i rosso-blu, i suoi piedi fanno la differenza in questa semifinale.                                                                     Tusha 6 Esce per un infortunio, peccato perché anche se ha giocato poco, si è messo in mostra con un paio di allunghi interessanti, sfortunato speriamo di vederlo per la finale. 11' Di Pasquale 6 Subentra a Tusha sulla fascia destra, spinge tanto in attacco anche se deve impegnarsi tanto per non farsi tenere da Lorenzetto, ottima gamba. All. Ursoleo 7 Finale conquistata, può essere orgoglioso dei suoi ragazzi, mette in campo la migliori formazione, la squadra gestisce il gioco bene e sfrutta le occasioni da gol alla perfezione.

LE INTERVISTE

Roberto Uranio, Allenatore Volpiano: «Ci sta la sconfitta, ma sono consapevole del fatto di aver disputato un'ottima partita, loro sono una squadra quadrata, noi stiamo crescendo bene, peccato la traversa, peccato la parata, peccato l'errore davanti alla porta, ma con i peccato non si va na nessuna parte, ripeto la squadra sta crescendo bene, sono contento e soddisfatto e comunque abbiamo perso con una signora squadra, bella partita, il prossimo anno saremo ancora più competitivi». Alessandro Ursoleo, allenatore Lucento: « siamo contenti, abbia giocato delle partite delle volte in grande emergenza, i quarti li abbiamo giocati in soli 12 calciatori disponibili, la squadra ha dimostrato un grandissimo carattere,poi vorrei dire a tutti gli altri allenatori che magari hanno parlato un po troppo, che ognuno gioca il calcio che predilige con i ragazzi che ha, tutti vogliono sempre lo champagne ma bisogna accontentarsi anche dello spumante a volte, sono felicissimo per i ragazzi hanno sempre fatto prestazioni eccellenti, davvero felice per loro».

LA FOTOGALLERY

[galleria link="file" size="full" columns="2" td_gallery_title_input="Volpiano-Lucento Under 14 All Stars" ids="295624,295623,295622,295621,295620,295619,295618,295617,295616,295615,295614,295613,295612,295611,295610,295609,295607,295608,295606,295605,295604,295602,295601,295600,295599,295598,295597,295596,295595,295594,295593,295592,295591,295590,295589,295588,295587,295586,295585,295584,295583,295582,295581,295580,295579,295578,295577,295576,295575,295574,295573,295571,295572,295570,295569,295568,295567,295566,295565,295563,295562"]
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400