Cerca

Under 14

Fair Play Cup: Metello e Casale regalano la coppa al San Giacomo

Nel derby della collina, Davide batte Golia. Al Chieri non basta la magia di Fiorio

Fair Play Cup:  Metello e Casale regalano la coppa al San Giacomo

Francesco Metello, uomo copertina dell'impresa del San Giacomo Chieri. MVP del torneo

Il derby in finale di Fair Play Cup volge a favore del San Giacomo grazie alle reti di Casale e Metello a discapito dei cugini del Chieri di Giuseppe Cozzella. Al doppio vantaggio dei biancoblù di Crivello, maturato a inizio secondo tempo, prova a rispondere con orgoglio Fiorio, che accorcia le misure con una prodezza in rovesciata. L'assalto finale degli azzurri però non inverte l'inerzia a favore di Drammis e compagni. 

Fase di studio. Partita ad alta intensità agonistica subito dalle prime battute di gioco, dopo solo venti secondi Padula rischia di trovare il vantaggio per la formazione bianco blu, Lepore compie un miracolo e mette in angolo. Il San Giacomo fa girare bene il pallone, Mosso al quinto minuto imbuca con un filtrante per Padula, una serie di rimpalli fa schizzare la palla verso la porta del Chieri a portiere battuto, ma con un guizzo Ferrero spazza salvando il risultato. Chieri che in fase offensiva fa fatica a creare, tutte le azioni confluiscono al centro, trovando sempre la copertura dei difensori del San Giacomo. Al decimo minuto gli azzurri di Giuseppe Cozzella si rendono pericolosi dal limite dell'area con Ferrando, che trova però Musso attento che para e blocca. Chieri che in questa fase di partita crea le migliori occasioni del primo tempo, Messina ha un'ottima opportunità al tredicesimo ma anche lui trova un super Musso.San Giacomo che sa soffrire e sa ripartire in contropiede con Mercurio che brucia il suo avversario sulla fascia destra crossa in mezzo ma trova la copertura attenta della difesa che alleggerisce in angolo. Dallo sviluppo del calcio d'angolo, il duetto Padula-Mercurio crea dal nulla un bellissimo 1-2 che manda il numero 11 bianco blu al tiro, conclusione ad incrociare fuori di poco. L'ultima occasione della prima frazione di gioco è per il Chieri, buona azione sulla sinistra di Ferrando che assiste per Fiorio, il 10 calcia all'incrocio ma Musso vola e para con un gesto atletico magnifico, 0-0 alla fine del primo tempo.

Strapotere Metello. Seconda frazione di gioco che riparte da dove il primo tempo ci aveva lasciato, intensità, corsa e occasioni da entrambe le parti, è il San Giacomo a trovare il vantaggio al quarto con un bellissimo gol di Casale, che la piazza a giro sul secondo palo, Lepore non può fare nulla. Chieri che reagisce subito allo svantaggio con una conclusione potentissima di Fiorio, Musso compie un miracolo e mantiene il risultato sull'1-0 per i suoi. Il Chieri si fa trovare scoperto sulla ripartenza dell'azione, Metello sgaloppa sulla sinistra, conclusione potente che Lepore para ma respinge non perfettamente al centro dell'area, Mosso più veloce di tutti ad arrivare sul pallone non riesce a trovare il gol da due passi sparando la sfera sopra la traversa. Il raddoppio della squadra di Fabio Crivello tarda solo di un paio di minuti, Metello all'ottavo con un'azione solitaria salta tre avversari e da posizione defilata sulla sinistra conclude potentemente a rete segnando un gran gol. Il Chieri si lancia a capofitto per cercare di rimontare lo svantaggio, negli ultimi dieci minuti di partita, gli azzurri riescono a mantenere un buon possesso palla anche se le mezze ali, sopratutto Massaro , non riescono a dare l'ampiezza giusta alla squadra rimanendo troppo centrali, colpa ovviamente anche della pressione estenuante del San Giacomo. Fiorio al dodicesimo trova un gol che definire strabiliante sarebbe riduttivo, angolo dalla destra, palla perfetta per il diez che si coordina alla perfezione e impatta la sfera in rovesciata, spedendola all'incrocio dei pali, Musso non può prenderla questa, il Chieri dimezza lo svantaggio, ma nel tentativo di pareggiare ed andare ai rigori gli azzurri rischiano di prendere il terzo gol, solo due miracoli di Polizzi( subentrato per Lepore) evitano la débacle azzurra.Partita che si conclude con il 2-1 del San Giacomo che festeggia la vittoria della Fair Play Cup battendo i cugini-rivali del Chieri nel derby della collina. 

LE INTERIVSTE

Giuseppe Cozzella, allenatore Chieri: «La squadra è in crescita, abbiamo bisogno di tempo per amalgamarci bene, abbiamo vinto le altre partite del torneo arrivando sempre ai rigori, che alla fine sono una lotteria, ma in campo la squadra ha sempre tenuto testa agli avversari, oggi purtroppo abbiamo perso, perdere fa male sempre, di più in una finale oltretutto in un derby, ma guardando al futuro, vedo una squadra che può competere per posizioni importanti in campionato»

IL TABELLINO

SAN GIACOMO CHIERI-CHIERI 2-1
RETI (2-0, 2-1): 4’ st Casale (S), 7’ st Metello (S), 12’ st Fiorio (C).
SAN GIACOMO CHIERI (4-4-2): Musso 8; Marinelli 7, Bellachino 7, Drammis 7.5, Conti 7; Mercurio 7.5, Casale 8, Gaetano 7, Metello 9; Padula 7.5, Mosso 7. A disp: Tamagnone, Gagliardi. All. Crivello 8.5. Dir: Dan, Metello, Drammis.
CHIERI (4-3-3): Lepore 8 (8’ st Polizzi 8); Ferrero 7.5, Salerno 7 (11’ st Valsania 7), Duretto 7, Morello 6.5; Villata 7.5, Torre 7 (8’ st Piovesan 7), Massaro 7 (9’ st Mangone 6.5); Messina 7.5, Fiorio 8.5, Ferrando 7.5 (1’ st Tommasi 7). A disp: Forno, Gradia. All. Cozzella 7. Dir: Torre.

ARBITRO: Altavilla di Torino, 8. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400