Cerca

Under 14

Mirafiori-Lucento: Bomber Cirri fa hattrick e arriva la quinta vittoria stagionale

I ragazzi di Rapisarda comandano il gioco, Calò ci prova con i subentranti senza però cambiare il finale

Loris Cirri, attaccante Lucento

Bomber numero 9 autore della tripletta che affonda il Mirafiori

Grande vittoria per la squadra di Alessio Rapisarda che vince meritatamente sul campo del Mirafiori di Federico Calò. Il capocannoniere ospite Loris Cirri la decide con tre reti e sale a quota 7 gol in campionato, la sua tripletta vale la quinta vittoria e 16 punti in classifica, la corsa per la vetta continua. Il numero 9 del Lucento apre le danze con un bel colpo di testa al minuto 13' del primo tempo su assist meraviglioso di Lorenzo Bruni, e dopo un quarto d'ora sigla il bis con un sinistro di rapina in area piccola dopo un indecisione dell'estremo difensore di casa, il tris arriva a 10 minuti dallo scadere con una rasoiata perfetta di destro dopo il filtrante al bacio di Luca Morlano dalla trequarti. La formazione di casa appare in ombra e timida nelle giocate che portano ai gol ospiti, anche con i cambi effettuati non cambia l'inerzia di gara, sono quattro le sconfitte da inizio stagione. 

Il Mirafiori ci prova ma resta a secco. I padroni di casa partono con il ritmo sbagliato, compiendo un paio di errori di troppo, prova comunque a rimanere in partita grazie alle giocate di Ryan Perucca e di Nicolò De Stefano, i due esterni offensivi del centrocampo a quattro del tecnico Calò. Entrambi ci provano nel cambiare il parziale cercando il fondo in un paio di sortite offensive senza però incidere in una difesa ospite che era un muro vero e proprio.

Di testa, sinistro e di destro: Cirri. Capocannoniere a quota 7 del Lucento, se gioca così, la doppia cifra arriva in un batter d'occhio. Il numero nove del tecnico Rapisarda si muove da vero centravanti, andando con facilità verso la porta a creare pericoli. Nelle caratteristiche spicca l'ottimo piazzamento nell'area piccola, da vero bomber va dove sta per arrivare la palla e legge prima la giocata, dote che gli permette di siglare le prime due reti. Il terzo gol è frutto di un ottimo movimento in profondità, filtrante in area, e missile che si insacca a fil di palo. 

IL TABELLINO

MIRAFIORI-LUCENTO 0-3 RETI: 13', 28' e 24' st Cirri.

MIRAFIORI (4-4-2): Pedrinola 6 (12' st Sbano 6), Boscolo 6, Mazzucco 6 (30' st Ferrero sv), Saviano 6, Frasnelli 6, Perucca 6.5 (32' st Gagliolo sv), Mastrazzo 6 (30' Del Caro 6), Galluccio 6 (24' st Saraco 6), Bissal 6.5, Spadaro 6 (1' st Mussi 6), De Stefano 6.5 (29' st Galota sv). All. Calò 6. Dir. Bokungu.

LUCENTO (4-4-2): Amodio 7, Farisco 7 (29' st Patrone sv), Cutrupi 7.5, Morlano 7.5, Calì 7.5, Ferjani 7.5, Sogos 7 (12' st Soleti 6.5), Pedalino 7.5, Cirri 9 (29' st Ikeh sv), Croce 7 (12' st Berardelli 6.5), Bruni 7.5 (22' st Sgroi 6.5). A disp. Sinchetto, Puttinati, Tuccio. All. Rapisarda 7.5. Dir. Sgroi.

ARBITRO: Moretto di Torino 6.

AMMONITI: 20' st Cirri (L).

PAGELLE

MIRAFIORI 

Pedrinola 6: Oltre alle tre reti subite compie una bellissima parata al minuto 28 su Gabriele Pedalino sotto l'incrocio dei pali.

12' st Sbano 6: Il gol che subisce era al limite dell'imparabile, non rischia altro nel finale.

Boscolo 6: Fatica nell'inseguire il bomber ospite Cirri e le sfuriate di Croce.

Mazzucco 6: Laterale basso sinistro che viene messo in difficoltà da Bruni.

Saviano 6: Fa coppia con Boscolo nell'impresa di tenere Cirri per tutta la partita.

Frasnelli 6: Gioca in mediana insieme a Galluccio, dove però subiscono tanto senza creare.

Perucca 6.5: Esterno offensivo che ci prova in entrambe le frazioni di gioco per cambiare il tabellino del match.

Mastrazzo 6: Parte non benissimo e alla mezzora è costretto al cambio per un piccolo infortunio.

30' Del Caro 6: Subentra come laterale destro e prova a reggere l'urto di Cutrupi.

Galluccio 6: Partita difficile oggi per lui perché il centrocampo ospite non regalava niente.

24' st Saraco 6: Subentra a dieci minuti dallo scadere, ha l'occasione per segnare ma il tiro termina centrale.

Bissal 6.5: Il primo tiro di casa è passato dalla sua testa, tiro che però termina alto.

Spadaro 6: Gioca solo il primo tempo, non punge abbastanza la difesa ospite.

1' st Mussi 6: Subentra all'inizio della ripresa e si piazza come attaccante accanto a Bissal.

De Stefano 6.5 : Il numero 11 di casa ci prova da esterno e punta il fondo ma non crea tanti pericoli alla retroguardia ospite.

All. Calò 6: Poca sostanza messa in campo dalla sua formazione, anche i cambi non gli danno effetti positivi.

LUCENTO

Amodio 7: Compie solo una mezza parate e tante belle uscite, gioca anche dal basso impostando senza rischiare.

Farisco 7: Bel tempismo di anticipo e doti di posizionamento seppur era in marcatura ad un esterno rapido.

Cutrupi 7.5: Terzino sinistro con caratteristiche di spinta, e che spinta. Corre da paura su quella fascia. 

Morlano 7.5: Tanta tecnica che gli permette di vedere Cirri in profondità per il 0-3, filtrante al bacio per il numero 9.

Calì 7.5: Chiusure e anticipi alla perfezione, condisce la sua prestazione con una galoppata che però poi eccede di altruismo e non calcia.

Ferjani 7.5: Fisicamente impeccabile, calcia tutte le punizioni dalla metà campo perché riesce ad arrivare in porta.

Sogos 7: Capitano di tanta corsa e tanta rapidità nello stretto, gioca come esterno sinistro per quasi tutta la gara.

12' st Soleti 6.5: Subentra a 20 minuti dalla fine e si piazza come laterale difensivo.

Pedalino 7.5: Intelligenza tattica da vendere, agile tra le linee, si trova molto bene come intesa con Morlano.

Cirri 9: Se la perfezione non esiste, esiste Cirri. Prestazione da urlo per il capocannoniere ospite.

Croce 7: Nel primo tempo cerca di duettare con Cirri, sprinta bene tra i centrali difensivi di casa.

12' st Berardelli 6.5: Entra come attaccante nella ripresa al fianco di Cirri, non riesce però a entrare nel tabellino.

Bruni 7.5: Esterno offensivo di destra, confeziona anche l'assist per Cirri nel primo gol della sua squadra.

22' st Sgroi 6.5: Subentra come play basso di centrocampo, gestisce bene l'ultimo possesso sul risultato ormai chiuso.

All. Rapisarda 7.5 : Guida i suoi ragazzi nella partita perfetta, 3 punti che pesano nella rincorsa alla vetta.

ARBITRO

Moretto 6: Prestazione sufficiente che poteva essere migliorata con qualche decisione presa con più convinzione per evitare le solite proteste da ambe le parti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400