Cerca

under 14

Pozzomaina-Lucento: rossoblù schiaccia sassi; Ferjani, Cirri e Beraldelli travolgono il Pozzo

1-6 il risultato finale di una partita mai realmente in discussione. Tripletta del solito Cirri, doppietta per il difensore Ferjani e un gol e tre assist per un ispiratissimo Berarldelli; valido solo per le statistiche il gol nel finale di Carnevale.

Ferjani Mohamed Aziz

La tredicesima giornata del girone C regionali under 14 ci regala uno scontro al sapore di alta classifica: il Pozzomaina di Luigi Rea, quinto in classifica, ospita il Lucento guidato da Rapisarda costretto a vincere per rimanere in scia dell'Alpignano capolista. I padroni di casa sono decisi a dare continuità ai propri risultati dopo l'ottima vittoria per 3-0 in trasferta a Bruino; gli ospiti non possono sbagliare se vogliono rimanere secondi in solitarie e far sentire il fiato sul collo all'Alpignano durante la pausa natalizia.

Pozzo in affanno. Per l'ultima gara di campionato del 2021 Rea si affida ad un 4-4-2 compatto che dovrebbe garantire una buona copertura in tutte le zone del campo: tra i pali si posiziona Bertazzoni; Lombardo terzino destro, Domizio terzino sinistro, Acatrinei e capitan Bancale al centro della difesa; in mezzo al campo ci sono Oliva e Tommasi, sostenuti da Bedida esterno destro e Capsa esterno sinistro; in attacco Mazzeo e Carnevale, con il primo che agisce alle spalle del secondo. L'approccio alla gara dei del Pozzo è decisamente da dimenticare; il cronometro segna poco più di 20' e i padroni di casa sono già sotto di 3 gol: prima Ferjani e poi due volte Cirri si fanno trovare pronti per trasformare in rete tre calci piazzati battuti magistralmente dal destro educatissimo di Beraldelli. Al 28' il Pozzo accenna una timidissima reazione, affidata ad un destro da fuori area di Capsa che termina a lato senza impensierire il portiere. Dopodiché i padroni di casa staccano definitivamente la spina e prima dell'intervallo incassano altre due reti, ancora siglate da Cirri e Ferjani. Nella ripresa il canovaccio del match non cambia: Lucento in controllo totale e Pozzo a rincorrere. Al 4' della ripresa Beraldelli corona la gran prestazione con la gioia personale da fuori area, legittimando, qualora ce ne fosse stato bisogno, il dominio ospite. A 10' dal termine arriva il gol della bandiera del Pozzo: la firma è di Carnevale, bravo a capitalizzare al meglio un regalo di natale anticipato di Sinchetto, estremo difensore ospite. Al triplice fischio non può che essere deluso il tecnico Rea, perché è vero che i valori in campo erano diversi, ma subire tre gol su palla inattiva nei primi venti minuti compromettono inevitabilmente l'andamento della gara e indicano scarsa concentrazione in fase difensiva.

Strapotere Lucento. Per tenere il passo delle big Alpignano e Lascaris, il tecnico Rapisarda opta per un 3-5-2 per dare ampiezza alla manovra senza scoprire la zona centrale: in porta Sinchetto, in difesa linea a tre composta da capitan Cali, Ferjani e Farisco; i due esterni a tutta fascia sono Cutrupi a sinistra e Soleti a destra; in cabina di regia c'è Morlando affiancato dalle mezze ali Pedalino e Bruni; davanti Beraldelli a sostegno di Cirri. Gli ospiti, quest'oggi in tenuta verde, iniziano alla grande la gara, indirizzando il risultato già dopo 4' grazie all'incursione vincente di Ferjani su corner di Beraldelli; passano circa 5' e arriva il raddoppio griffato Cirri, perfetto a depositare in rete una punizione dalla tre quarti pennellata da Beraldelli. Intorno alla metà del primo tempo il Lucento dilaga, sfruttando ancora una volta le doti balistiche di Beraldelli che su corner imbecca nuovamente Cirri. Davvero tutto troppo facile per gli ospiti; troppo passiva la retroguardia nel Pozzo nel marcare sui calci piazzati a sfavore. Prima del duplice fischio del direttore di gara il Lucento arrotonda ulteriormente il risultato: al 32' bel suggerimento in verticale di Bruni per Cirri che a tu per tu con il portiere scegli di calciare di potenza sul primo palo e non fallisce; 3' più tardi Ferjani s'incarica di una punizione dal limite dell'area e s'inventa una traiettoria affilatissima che bacia il palo e s'insacca in fondo alla rete. Nella ripresa, prima della girandola di cambi voluta da Rapisarda, Berarldelli corona una super prestazione con un preciso tiro a giro da fuori area su cui l'estremo difensore di casa non riesce ad intervenire. Sul 6-0 il Lucento abbassa il ritmo e concede il gol della bandiera ai padroni di casa per via di una disattenzione di Sinchetto durante un giro palla difensivo. Al termine della gara può dunque essere più che soddisfatto Rapisarda per l'ottima prestazione messa in campo dai suoi ragazzi, decisi a giocarsi le proprie carte in questo girone fino all'ultima giornata.

IL TABELLINO

POZZOMAINA-LUCENTO 1-6
RETI (0-6, 1-6): 4' Ferjani (L), 11' Cirri (L), 20' Cirri (L), 32' Cirri (L), 35' Ferjani (L), 4' st Berardelli (L), 24' st Carnevale Schianca (P).
POZZOMAINA (4-4-2): Bertazzoni 6 (1' st Ribba 6), Lombardo 6, Domizio 6, Tommasi 6, Acatrinei 6, Bancale 7, Bedida 6 (1' st Oliviero 6), Oliva 6, Mazzeo 6 (1' st Zhou 6), Carnevale Schianca 6.5, Capsa 6. All. Rea 6. Dir. Rusciano - Domizio.
LUCENTO (3-5-2): Sinchetto 6, Farisco 6.5 (5' st Patrone 6), Cutrupi 6.5 (1' st Tuccio 6), Morlano 6.5, Calì 6.5 (14' st Sgroi 6), Ferjani 7.5, Soleti 6.5, Pedalino 6.5, Cirri 7.5 (14' st Croce 6), Berardelli 7 (5' st Puttinati 6), Bruni 6.5 (14' st Ikeh 6). A disp. Amodio. All. Rapisarda 7. Dir. Sgroi.
ARBITRO: Filineri di Pinerolo 6.

LE PAGELLE

Pozzomaina

Bertazzoni 6 Sui gol non ha particolari responsabilità ma naturalmente non è la sua miglior giornata visto il passivo finale.

1' st Ribba 6 Subisce un gol su cui non può nulla; per il resto nessuna parata importante da segnalare.

Lombardo 6 Bel duello in velocità con Cutripi; in fase offensiva un po' timido.

Domizio 6 Prova a dare sostegno a Capsa sulla corsia destra; qualche imprecisione tecnica ma gara sufficiente.

Acatrinei 6 Bene nei duelli aerei, un po' leggero a volte nella marcatura a uomo.

Bancale 7 Nonostante la prestazione difensiva dei suoi sia da dimenticare, il capitano si distingue per grinta e tempismo.

Tommasi 6 Fatica ad entrare in partita anche per via del dominio in mezzo al campo del Lucento.

Oliva 6 Prova a contrastare la manovra ospite con buona fisicità e determinazione.

Bedida 6 Pochi squilli per l'esterno destro di Rea che però si sacrifica il più possibile in fase di non possesso.

1' st Olivero 6 Terzino sinistro con buona gamba, si limita a contenere le avanzate degli avversari e lo fa con precisione. 

Capsa 6 Un tiro da fuori non troppo distante dalla porta e poco altro per lui; difficile oggi riuscire ad incidere contro una difesa così solida.

Mazzeo 6 Tenta di agire tra le linee di centrocampo e attacco ma finisce ingabbiato tra le maglie verdi degli ospiti.

1' st Zhou 6 Si posiziona al centro della difesa a sostegno di Acatranei e Bancale e gioca una gara attenta.

Carnevale 6.5 Spesso isolato dal resto dei compagni, fa il possibile per far salire la squadra. La sua gara di sacrificio viene ricompensata da un gol di rapina nel finale.

All. Rea 6 I suoi ragazzi scendono in campo poco cattivi e poco concentrati come dimostrano i tre gol incassati sugli sviluppi di calci piazzati; nella ripresa qualcosa migliora ma i pericoli in zona offensiva stentano ad arrivare.

Lucento

Sinchetto 6 Nessuna parata degna di nota; nel finale è costretto a rinunciare alla rete inviolata per via di una sua disattenzione con la palla tra i piedi.

Farisco 6.5 Prestazione ordinata e senza sbavature; si limita alle giocate semplici e non sbaglia praticamente mai. 

5' st Patrone 6 Entra con il risultato già in cassaforte e non rischia nulla.

Ferjani 7.5 Leader della difesa, il centrale con il 6 sulle spalle è autore di due reti e di una prestazione maiuscola.

Cali 6.5 Ottima gara per il capitano che non si scompone anche sotto pressione e fa sempre partire l'azione con qualità.

14' st Sgroi 6 Entra con la personalità giusta e muove bene con i compagni in mezzo al campo per far correre a vuoti gli avversari.

Cutripi 6.5 Sfiora in gol in apertura e attacca sempre la profondità; sulla sinistra crea scompiglio.

1' st Tuccio 6 Si posiziona terzo di sinistra in difesa e muove bene palla; nessuna chiusura complicata ma buon ingresso in campo.

Soleti 6.5 Come Cutripi, cerca sempre di sorprendere la linea di difesa avversaria attaccando la profondità; buone le combinazioni con Bruni.

Morlano 6.5 Sempre in appoggio ai compagni, il play maker di Rapisarda è sempre nel vivo della manovra e tocca tantissimi palloni.

Pedalino 6.5 Prestazione ottima per lui che abbina bene qualità e quantità nella zona centrale del campo.

Bruni 6.5 Grande tecnica e ottima visione di gioco per questo centrocampista che ama accompagnare le azioni in fase offensiva.

14' st Ikeh 6 Si posiziona largo a sinistra e cerca di sfondare in un paio di circostanze ma senza ottenere il risultato desiderato.

Beraldelli 7 Tre assist, un gol e la sensazione che dalla metà campo in avanti questo ragazzo possa far male in tutti i modi.

5' st Puttinati 6 Risponde presente alla chiamata del tecnico dimostrando intensità e determinazione negli ultimi trenta metri; il gol non arriva ma lui si sacrifica parecchio in entrambe le fasi.

Cirri 7.5 Tripletta pesante per il Bomber di razza del Lucento; sa attaccare la profondità, come nel gol del 4-0, ma è anche abile nel legare il gioco con i compagni.

14' st Croce 6 Insieme e Puttinati, negli ultimi 20 minuti tenta invano di forzare la difesa di casa con qualche spunto interessante.

All. Rapisarda 7 Questa squadra ha le idee chiare su come muoversi sul rettangolo di gioco; la difesa a 3 non è facile da impostare a quest'età ma il Lucento tatticamente oggi è impeccabile.

Direttore Filineri di Pinerolo 6 Prestazione senza ombre né luci; gara semplice da gestire priva di episodi controversi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400