Cerca

Under 14

Edoardo Reci, il bomber del Volpiano che segna un gol a tempo. E in under 15 non è da meno

La punta arrivata in estate dalla Virtus Ciriè adesso è in orbita Juventus. Vitelli e Uranio se lo godono e contendono

Edoardo Reci, un bomber devastante che segna letteralmente un gol a tempo. E in under 15 non è da meno

Edoardo Reci, 31 gol stagionali per l'attaccante del Volpiano

Avere una punta che segna fa la differenza, in qualsiasi categoria. Avere una punta che segna (sempre) in qualsiasi categoria in cui gioca è avvenimento raro ed eccezionale, oltre che molto difficile. Edoardo Reci, punta del Volpiano risponde ampiamente a questo identikit, considerando che nella prima parte di stagione ha messo a segno l'incredibile numero di 31 gol tra Super Oscar, Under 14 e Under 15. Andando a guardare i dati e le statistiche, che raramente mentono, si ha l'impressione di esser di fronte a un attaccante già maturo e pronto, nonostante la giovanissima età.

In Under 14 24 gol in 13 presenze sono il biglietto da visita del capocannoniere del girone, che segna un gol ogni 35 minuti: uno a tempo di media, praticamente due a partita. Numeri davvero spaventosi che non possono non incutere timore nelle difese avversarie che hanno il delicato compito di marcare ogni settimana un attaccante che fa della forza fisica unita a una tecnica non indifferente la sua dote principale. E non è finita qui, anzi, perché i dati in Under 15 sono praticamente identici: 5 gol in 4 presenze, tre nell'ultima partita e a segno da tre giornate consecutive, con un gol ogni 44 minuti. Segno tangibile che il giocatore non soffre affatto il balzo di categoria, come se fosse normale segnare a prescindere dall'avversario. Di lui si parla un gran bene, tanto che la Juventus ha già messo gli occhi su di lui. Il suo addio al Volpiano a gennaio sembra escluso, e allora resta da capire quale sarà la sua gestione alla ripresa: maggiore concentrazione sull'Under 14 oppure spola continua con l'Under 15? Sicuramente le foxes ne beneficeranno in ogni caso. 

DICONO DI LUI...

Davide Vitelli, Allenatore Under 14: «Edoardo è un giocatore incredibile e per noi importantissimo. Ovviamente averlo in squadra fa la differenza, sia per il suo rendimento in campo sia per l'importanza che ha all'interno del gruppo. Da quando è arrivato in estate ci ha messo davvero poco a integrarsi con i compagni e, insieme a Odello e Pirrone, compone un tridente pazzesco, che si basa molto sull'imprevedibilità e sulle letture individuali delle situazioni. Da inizio anno è migliorato moltissimo, soprattutto nel giocare insieme alla squadra. Arrivando dalla scuola calcio in cui faceva già la differenza con il suo fisico, aveva un modo di giocare un po' individualista ma è normale: grazie alla sua intelligenza ha capito che bisogna mettersi a disposizione della squadra e partita dopo partita partecipa sempre di più alla manovra con recuperi e protezione della palla molto importanti. Nell'ultimo periodo era un po' stanco perchè giocava contemporaneamente con noi e con l'under 15, è andato a volte al centro federale di Gassino e ha già fatto qualche allenamento con la Juve: un gran lavoratore, quindi ci stava un po' di riposo. Alla ripresa conto moltissimo su di lui per provare ad accorciare le distanze dal Gassino».

L'esultanza di Edoardo Reci al gol contro il PDHAE in campionato con l'Under 14

Roberto Uranio, Allenatore Under 15: «Raramente mi è capitato di vedere un classe '08 così avanti sotto tanti punti di vista. Innanzitutto, ha grande intelligenza tattica: spiegargli i movimenti è quasi superfluo perchè li ha già nel sangue, li mette subito in pratica. Fisicamente è impressionante e ha un ottimo fiuto del gol, come dimostra il fatto che con noi ha segnato una quantità di gol superiore alle partite giocate: saltare di categoria e segnare sempre non è scontato ed è segno di grande valore. La caratteristica forse migliore è che è un ragazzo di gruppo, che esalta le caratteristiche di chi gioca con lui mettendosi sempre a disposizione dei miei ragazzi, che chiaramente lo hanno accolto benissimo. Spero che da qui in avanti possa venire sempre più spesso a darci una mano perché potrebbe essere molto importante per noi».

Edoardo Reci festeggia la tripletta in Ivrea 0-3 Volpiano con l'Under 15

Lorenzo De Simone, Responsabile del settore giovanile: «Edoardo è arrivato quest'estate insieme a tanti altri ottimi giocatori ed è per noi molto importante, tanto che anche la Juve se ne è accorta. Come siamo abituati a fare qui a Volpiano si dividerà tra le categorie nei limiti del possibile, perchè è un giocatore che può dare una mano un po' ovunque. Finché rimarrà con noi, contiamo molto su di lui».

Parole sicuramente al miele che non arrivano per caso: Edoardo Reci è pronto, e non resta che ammirarlo ancora nella seconda parte di stagione. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400