Cerca

Under 14

Piazzolla come Scamacca: 8; Fattorusso è Nainggolan: 7.5; Verderame DNA da nueve: 7.5

I ragazzi di Cattaneo sono devastanti e si dimostrano una squadra davvero attrezzata

Piazzolla

Piazzolla, migliore in campo della Vigor e autore di una tripletta magnifica

Ottima la prestazione della Vigor Milano che fin dai primi minuti ha attaccato con insistenza e messo in difficoltà il Carugate. Decisive le prestazioni dei centrocampisti biancoblù che hanno fatto la differenza. Il divario tecnico tra le due squadre è stato evidente, ma il tecnico Rinaldo vuole continuare a proporre calcio e disputare questo campionato con serenità e con la voglia di provare ad esprimere il proprio gioco.

VIGOR MILANO

Yaser 6.5 Nel primo tempo è praticamente spettatore non pagante, mentre nella ripresa comincia ad entrare in partita. Sbaglia l'uscita che concede il penalty agli avversari e sul tiro dagli undici metri non può nulla, ma in tutte le altre occasioni si comporta da pantera e fa suoi tutti i palloni che arrivano in area (28' st Fontana sv).
Ghiotto 6.5 Nel primo tempo riesce discretamente a tenere a bada Donghi e Camerlegno: lo fa con il fisico, ma soprattutto giocando d'anticipo. Non si spinge troppo in avanti, ma il suo ruolo lo ricopre molto bene.
Trezzi 6.5 L'unica azione in cui concede a Varisco di rendersi pericoloso è nei primi minuti del secondo tempo; per tutti i primi 35 di gara non lo ha fatto passare una volta; ottima prestazione.
Bertoni 7 Si mette davanti alla difesa e da vero leader comanda l'azione; spesso Fattorusso si abbassa ad aiutarlo, ma lui porta un equilibrio a centrocampo perfetto.
Barresi 7 Per causa sua Colangelo è costretto a giocare spalle alla porta per praticamente tutta la durata della partita. Aggredisce sempre altissimo non permettendo agli attaccanti di girarsi e costringendoli a scaricare o perdere il possesso; imponente. 
Fattorusso 7.5 Fisicità, qualità e aggressività; un centrocampista alla Nainggolan veramente completo. Viene schierato mezzala, ma sono diverse le occasioni dove si abbassa per dare una mano a Bertoni nell'impostazione. La sua capacità di inserirsi si rivela l'arma in più: suo il gol che sblocca la gara.
12' st Audino 6.5 Entra in un momento in cui tutti i compagni sono trascinati dalla gara e dal fatto che tutto sta girando bene, quindi anche lui si comporta di conseguenza.
Rapillo 6.5 Davanti è uno di quelli che si è visto di meno, fatica a puntare l'uomo e non riesce ad esser particolarmente incisivo. Aiuta però i compagni con i propri movimenti ed è fondamentale nel portare via gli uomini e creare gli spazi.
15' st Cesino Russo 6.5 Anche lui come tutti i subentrati fa bella figura, entra bene con la testa in partita e viene aiutato dai compagni che sono davvero in una giornata di grande forma.
Murillo 7 Un po' all'ombra di Fattorusso nel primo tempo, ma nella ripresa sfoggia questi due assist perfetti per Piazzolla e si conferma chiave importante nel centrocampo della Vigor.
15' st Rossi 6.5 Sostituire un centrocampista così determinante non è facile, lui ci riesce con classe e si distingue.
Verderame 7.5 Attaccante davvero molto intelligente. Nel primo tempo raccoglie e mette in rete con un istinto da grande numero nove e nella ripresa è bravissimo a crederci su un pallone perfetto in profondità e a segnare con precisione anche dopo uno scatto di trenta metri. 
15' st Vergani 6.5 Non gli arrivano molti palloni, ma i pochi che ha a disposizione li gestisce bene, mantenendo il possesso e addormentando il gioco; fondamentale nella fase finale per portare a casa il risultato senza rischi di alcun genere.
Bortolotto 7 La sua fisicità non gli permette di essere un grande colpitore di testa né di vincere i duelli corpo a corpo, ma quando si tratta di giocare con la palla tra i piedi è molto bravo ad infilarsi nello stretto e partire in velocità, come Insigne (25' st Falqui sv).
Pujanes 7 Lui invece fa del fisico la sua specialità; si libera sempre degli avversari appoggiandosi con il copro e facendo scorrere la palla, per poi liberarsi e calciare in porta. Non riesce a fare gol, ma è suo l'assist che porta al vantaggio di Fattorusso.
1' st Piazzolla 8 Entra e in 14 minuti fa tre gol; forse basterebbe questo a giustificare il voto. Attaccante davvero completo: alto e forte di testa, ma anche veloce, fisico e tecnico. Alla Scamacca: gol in girata da fuori area che mostra tutta la sua esplosività e poi doppietta di testa da vero centravanti che attacca l'area.
All. Cattaneo 7 La partita si mette subito sul binario giusto: dopo pochi minuti la squadra è già sul doppio vantaggio. Il calcio di rigore concesso in apertura di ripresa sembra poter cambiare del tutto il match, ma l'epilogo dice il contrario; tre punti meritatissimi e squadra che sta prendendo un bel passo. 

La formazione della Vigor Milano a disposizione del tecnico Cattaneo

CARUGATE

Tudose 6 Gioca al posto di Susnea dal primo minuto perché il numero 12 ha un problema; non riesce a far vedere di cosa è capace. La sua porta è costantemente sotto attacco, ma sono poche le occasioni che ha per dire la sua. Susnea entra nei minuti finali (30' st Susnea sv).
Breno 6 Non è facile tenere a bada l'attacco biancoblù davvero in forma, ma ci prova con coraggio (23' st Pigozzi sv).
Franchini 6 Anche lui come il compagno sull'altra fascia fa davvero fatica a tenere Pujanes. Cerca sempre di essere propositivo e di aspettare l'avversario senza affondare il contrasto a vuoto.
Negri 6 Da vero capitano si mette davanti alla difesa e prova a dare il via alla manovra; non sempre ci riesce in modo pulito. Spesso è costretto al lancio lungo o a spazzare.
Lamperti 6 Verderame è davvero incontenibile, non facile da marcare e non facile da anticipare; fa quello che può (30' st Colombo sv).
Matera 7 Anche lui non riesce a contenere benissimo Pujanes, ma nel secondo tempo si prende la responsabilità di calciare il rigore e lo segna con personalità; proprio per il gesto è il migliore dei suoi a mani basse.
Varisco 6 Da quella parte non riesce a fare la differenza e riceve pochi palloni giocabili.
Lomaglio 6.5 Lui ha tanta qualità e si vede, purtroppo non riesce a farla vedere a pieno, proprio per il dominio tecnico e fisico che c'è in quella zona di campo da parte dei padroni di casa (25' st Banfi sv).
Colangelo 6 Non è una punta e si vede, non riesce mai a girarsi anche se è costretto a giocare sempre spalle alla porta; ne esce una partita non positiva, ma può fare di più e si riscatterà presto.
5' st Bompan 6 Entra e ci prova, ma purtroppo non è giornata per nessuno.
Donghi 6.5 Da vero numero dieci prova ad inventarsi qualche giocata, ma non è seguito particolarmente dai compagni e ne esce una partita al servizio di una squadra non in giornata (30' st Drera sv).
Camerlengo 6.5 Anche lui ci prova nel primo tempo, è uno dei più pericolosi lì davanti, ma non ha occasioni concrete per fare male.
1' st Pastori 6 Anche lui entra e prova a metterci del suo, anche se non riesce ad essere decisivo.
All. Rinaldo 6 Anche lui comprende il divario tecnico tra le due squadre e non si preoccupa del risultato; fa i complimenti ai suoi ragazzi che stanno dando tutto.

La formazione del Carugate a disposizione del tecnico Rinaldo


ARBITRO

Cela di Saronno 7 Esordisce subito bene facendo correre spesso e fischiando solo gli interventi davvero scorretti. La partita è scorrevole e molto corretta da ambo le parti; ha lavoro facile, ma si comporta bene.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400