Cerca

Under 14

Tutto riaperto: chi avrà la meglio nel rush finale?

La vittoria dell'Accademia Pavese ha riaperto i giochi: quattro squadre possono aspirare alla vittoria del campionato

Daniele Vitellaro, Accademia Pavese

Davide Vitellaro, dell'Accademia Pavese: giocatore determinante nella vittoria con l'Enotria

Un gol. Un gol è bastato per rendere sensibilmente più emozionante il rush finale del girone D di Under 14. L'Enotria aveva la possibilità di allungare sull'Accademia Pavese, andando potenzialmente a +4, avendo una partita in più. Il big match tra le due, però, lo ha vinto proprio l'Accademia, che con una partita in meno non solo si è portata in solitaria in cima alla vetta, ma ha rimesso in gioco anche Alcione e Ausonia, entrambe con 26 punti e rispettivamente con 10 e 11 match giocati. 

Il rush finale, dunque, sarà assolutamente emozionante, con Alcione e Accademia Pavese che ancora devono incontrarsi nel recupero della prima giornata di campionato. L'Enotria, di contro, ha la gara sulla carta impegnativa con il Sant'Angelo, che dovrà affrontare anche l'Ausonia: la squadra di Copini, dunque, potrebbe vestire in maniera veramente importante i panni dell'ago della bilancia per la rincorsa alla vittoria del campionato

A MENTE FREDDA

E pensare, come detto in apertura, che tutto questo emozionante finale di stagione è dovuto ad un gol di scarto, quello con cui appunto l'Accademia Pavese ha strappato i tre punti all'Enotria. In particolare, la rete veramente importante è stata quella di Davide Vitellaro, che ha stappato il match con un tiro da calcio di punizione dalla distanza clamoroso. Lo ha raccontato, nel post-gara, il tecnico Soresini«Daniele ha fatto un gol fantastico, su punizione. Da lì in poi, dopo aver fatto fatica nel primo tempo, abbiamo preso coraggio e siamo stati bravi a fare il 2-0. Loro poi hanno accorciato con un  gol bellissimo, ma siamo riusciti a vincere». Sulla volata finale, l'allenatore non ha voluto nascondersi: «Adesso le cose si fanno molto interessanti e divertenti. Siamo lì e vogliamo restarci. Continueremo a fare tutto quello che sappiamo già: non vogliamo fermarci».

Clicca sulla foto per la classifica completa

Della volata finale ha parlato anche Cioffi, l'allenatore dell'Ausonia, prossima avversaria proprio dell'Accademia Pavese, dopo la vittoria per 12-0 in casa del Superga: «Il risultato del big match è per me sorprendente. Mi aspettavo un passo in avanti dell'Enotria, invece adesso tutto potrebbe esser riaperto. Ma a questo punto credo che l'Accademia Pavese possa essere favorita alla vittoria finale. Noi siamo vicini, è vero, ma abbiamo un po' di problemi a livello di organico. Abbiamo perso anche Nicolò Fornaro per infortunio e probabilmente mancherà fino a fine stagione, quindi siamo in emergenza. Ci proveremo, certamente, ma so che sarà difficile».

IL RUSH FINALE

(legenda: C=partita in casa; T=partita in trasferta)

  • ACCADEMIA PAVESE
    • T Ausonia
    • T Alcione
    • C Atletico Sordio
    • T Casalmaiocco
    • C Schuster

  • ENOTRIA
    • C Crema
    • T Sant'Angelo
    • C Pavia
    • T Franco Scarioni

  • ALCIONE
    • C Sported Maris
    • C Accademia Pavese
    • T Rozzano
    • C Pozzuolo
    • T Superga

  • AUSONIA
    • C Accademia Pavese
    • T Crema
    • C Sant'Angelo
    • T Pavia
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400