Cerca

Under 14

Prima la grande rimonta, poi il rigore che consegna la vittoria ai padroni di casa

Ragnoli Galli, in doppietta, realizza il penalty decisivo che permette al Desenzano Calvina di piegare la Mario Rigamonti

Ragnoli Galli Desenzano Calvina U14

Ragnoli Galli, Desenzano Calvina, match winner con la sua doppietta

Quando sembra dover finire in perfetta parità, con il Desenzano Calvina avanti di 2 ma poi fattosi riprendere nella ripersa dalla grande voglia dei ragazzi in granata della Mario Rigamonti, ecco il finale che non ti aspetti: Fraccaroli lavora una palla sulla destra, punta sul lato corto dell’area Ezechiel Bogbi e fa partire il traversone, trovando però l’opposizione del difensore che apre troppo le braccia rispetto al volume del suo corpo: mani in area. L’arbitro lascia finire l’azione poi non vedendo concretizzato il vantaggio opta per il calcio di rigore, quando ormai mancano pochi sgoccioli alla fine della gara. Dal dischetto Ragnoli Galli non fallirà e siglerà la sua doppietta personale per portare nuovamente e definitivamente in vantaggio i suoi 3-2, dopo un secondo tempo di sofferenza. Con questa vittoria il Dese si porta in alta classifica, al quinto posto, andando ad agganciare proprio la Mario Rigamonti nel computo dei punti. In testa, 2 lunghezze più avanti, sempre il Ponte San Pietro.

LA ZAMPATA

Primi dieci minuti di studio fra queste due compagini, le iniziative fluiscono solo mediante palle inattiva ma nel complesso le due squadre si contendono con equilibrio il rettangolo verde. Entrambe le squadre sembrano prive di particolari controindicazioni e difendono il possesso della sfera o battagliano nella zona centrale del campo, con i rispettivi play intenti a fare gioco e filtro nel mezzo. Così, dopo ripetute azioni repentine, a provarci da fuori è Lisè con un bel tiro che però termina alto quando sul cronometro sono passati 20 minuti. Partita che scorre piacevolmente mentre le due formazioni sono intente a costruire le proprie trame di gioco ad una discreta velocità. In una buona circostanza, verso la mezz’ora, anche Marelli rischia la rete dopo una bella incursione sulla destra, tuttavia senza beccare il bersaglio grosso nel momento decisivo. Sul finale il risultato però si sblocca in favore dei locali che sfruttano un’intuizione di Ragnoli Galli sulla destra che abilmente mette dentro basso per Maffietti, appena subentrato, il quale appoggia alle spalle di Groppelli con grande freddezza il passaggio del compagno (1-0). Partita sbloccata e ora ospiti costretti ad osare qualcosa in più per recuperare il punteggio.

LA REAZIONE

Al rientro Zanola manda subito nella mischia Grechi e Nodari per cercare di cambiare l’inerzia del match. Ma a raddoppiare sono i padroni di casa con Ragnoli Galli in apertura, quando l’11 di casa compie un pallonetto dopo un bell’invito di Cirelli sulla sinistra (2-0). E pensare che poco prima sempre Ragnoli Galli aveva colto il palo a Groppelli battuto. Il doppio svantaggio però non disunisce la squadra granata che prima ci prova con Lombardi (tiro dalla distanza sul quale per poco Rizzi non compie la frittata), poi va vicino al gol con Rossini che coglie la traversa dopo gran cross di Bogbi. Poco dopo però Rossini non sbaglierà più e, raccolto il lancio da centrocampo di Gnutti, con un controllo rapido e un bolide fredda l’incolpevole Rizzi (2-1). Scatenato, sempre Rossini coglie gli incroci su punizione intorno al 50’. Lo imiterà a 10 dalla fine Lombardi, che becca l’ennesimo legno di giornata. Quindi, una combinazione fra i due desenzanesi andati a segno (Maffietti e Ragnoli Galli) porta ancora l’undici a presentarsi davanti a Groppelli, ma stavolta il portiere respinge provvidenzialmente. Ecco allora sul versante opposto il pari, dopo gran discesa sulla destra di Marelli e palla dentro per il tocco sottomisura di Sorghienti, per il pareggio (2-2). Fino alla svolta dagli undici metri finale.

IL TABELLINO

DESENZANO CALVINA-MARIO RIGAMONTI 3-2
RETI (2-0, 2-2, 3-2): 33' Maffietti (D), 4' st Ragnoli Galli (D), 11' st Rossini (M), 27' st Sorghienti (M), 37' st rig. Ragnoli Galli (D).
DESENZANO CALVINA (4-4-2): Rizzi 6.5, Vettori Conter 7 (15' st Costa 6), Gatti 6.5, Tonoli 6.5, Musesti 6.5, Fraccaroli 7, Cirelli 7, Cogoli 6.5 (33' st Bongiardina sv), Garbisi 6.5 (33' Maffietti 7.5), Feroldi 6.5 (28' st Bacchetti sv), Ragnoli Galli 8. A disp. Messina, Ognibeni, Nikolli. All. Vezzola 7.5.
M.RIGAMONTI (4-3-3): Groppelli 6.5, Marelli 6.5, Cinquini 6.5 (13' st Pagati 6), Bertolotti 6.5 (19' st Nodari 6), Gnutti 7, Mottola 6.5 (1' st Cotelli 6), Bellini 6.5 (1' st Sorghienti 7), Lisé 6.5 (6' st Grechi 6), Rossini 7.5, Lombardi 6.5, Murgia 6.5 (6' st Bogbi Koutouan 6). A disp. Avaltroni. All. Zanola 6.5.
ARBITRO: Dolzani di Brescia 6.5.
AMMONITI: Ragnoli Galli (D), Musesti (D).

LE PAGELLE

DESENZANO CALVINA

Rizzi 6.5 A volte un po’ titubante, stavolta deve ringraziare i 4 legni colpiti dagli avversari.
Vettori Conter 7 Chiude bene quando puntato dall’avversario, i suoi interventi sono precisi e puntuali. 
15' st Costa 6 Buon ingresso in campo, si fa sentire la sua presenza nella partita.
Gatti 6.5 Sempre puntale ed attento nella lettura delle situazioni complesse.
Tonoli 6.5 Bene i recuperi nel mezzo e i successivi passaggi ai compagni posti in zona più avanzata.
Musesti 6.5 Buone garanzie in marcatura, non era semplice badare a Rossini. 
Fraccaroli 7 Si prende il rigore decisivo allo scadere, svolta la sua prova proprio nel finale.
Cirelli 7 Difende bene la palla quando pressato e ottimo l’assist del raddoppio. Veloce, difficilmente si fa superare dagli avversari e in alcune circostanze ci mette pezze decisive.
Cogoli 6.5 Ottimo incontrista in mezzo al campo, le seconde palle sono tutte sue. (33’ st Bongiardina sv).
Garbisi 6.5 A volte prova qualche raffinatezza ma spesso non ha dei compagni nelle vicinanze in supporto. Purtroppo, zoppicante, è costretto ad uscire troppo presto.
33' Maffietti 7.5 Entra a freddo e fa il massimo per sorreggere il reparto avanzato, andando a segno alla prima occasione.
Feroldi 6.5 Certa spesso di trovare lo spazio per l’imbucata vincente, non la trova ma buone le idee (28’ st Bacchetti sv).
Ragnoli Galli 8 Svaria molto in cerca del pertugio per passare e alla fine lo trova due volte, con un pallonetto e su rigore su rigore per il palpitante finale. Super.
All. Vezzola 7.5 Bene il primo tempo mentre nel secondo la squadra rimane in gara con un po’ di fortuna, di certo la vittoria maturata nel finale è un grosso attestato di merito per lui.

MARIO RIGAMONTI

Groppelli 6.5 Smanaccia bene con i pugni sui cross e sulla palle inattive.
Marelli 6.5 A volte si sgancia ma dovrebbe essere più deciso nell’attaccare la porta.
Cinquini 6.5 Si spende molto per la causa granata, il suo apporto in termini energetici è importante. 
13' st Pagati 6 Buon ingresso in campo.
Bertolotti 6.5 Sempre attento e concentrato nel non farsi scappare gli uomini più pericolosi del Desenzano Calvina. 
19’ st Nodari 6 Buon impatto sul match.
Gnutti 7 Fa buona guardia dietro e contrasta bene nel gioco aereo, la mette a Rossini per l’accorcio delle distanze.
Mottola 6.5 Gioca da play per tutta la prima frazione, peccato debba dare il cambio perché  sarebbe bello vederlo in tandem col compagno per un doppio play spettacolare.
1' st Cotelli 6.5 Buon impatto sul match, distribuisce discrete palle in verticale e ha un buon senso della posizione.
Bellini 6.5 Corre molto ma nella prima frazione le palle dalla sua parte arrivano con poca frequenza.
1' st Sorghienti 7 Si fa trovare al posto giusto nel momento giusto, per siglare il pari sottomisura.
Lisé 6.5 Prova spesso lo sfondamento centrale e nel mezzo garantisce ottimi contrasti. (6' st Grechi 6).
Rossini 7.5 Ottimi stop per far salire la squadra, il suo è un lavoro importante in fase di costruzione e appena ne ha l’occasione non tarda a sparare in rete.
Lombardi 6.5 Buona visione di gioco, distribuisce molte palle nello stretto con grande sicurezza.
Murgia 6.5 Quando riesce a sfondare mette dentro palle basse interessanti che i compagni dovrebbero sfruttare meglio.
6' st Bogbi Koutouan 6 Nel finale aumenta troppo il volume del corpo causando il rigore decisivo, andrà meglio la prossima.
All. Zanola 6.5 La squadra cresce molto nella ripresa e avrebbe meritato qualcosa in più, stavolta la sfortuna gioca un brutto scherzo nel finale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400