Cerca

Under 14

Chisola schiacciasassi, 6-0 alla Sisport e semifinale. Giambertone Supremacy, 2 gol e 2 assist

Bastano 20' al Chisola per mettere in ghiaccio partita e qualificazione. Nella ripresa si aggiungono alla festa anche Chessa e Rizza

C'è la solita, immancabile, netta firma di Fabio Giambertone sulla vittoria del Chisola, che schianta la Sisport e si prenota un posto in semifinale regionale. I vinovesi di Renato Garrone, che nel girone D hanno saputo solo vincere segnando 141 gol e subendone appena 8, ci ha messo appena 10' a indirizzare la sfida grazie alla rete e all'assist del miglior bomber di tutti i regionali. Alla Sisport di Yobie Bassaoule resta la soddisfazione di aver centrato l'obiettivo play off nell'anno del ritorno ai regionali della società bianconera.

Succede tutto in 20'. Al via del match, i padroni di casa si schierano con un 4-2-3-1, con De Notarpietro, Arcudi e Chessa a supporto di Giambertone unica punta, autore di 51 gol in campionato. Ospiti che optano invece per un 4-3-1-2, più conservativo, volto a coprire le folate offensive avversarie. La gara sin dai primi istanti sembra avere una chiara direzione, il Chisola in possesso costante del pallone e la Sisport ben piazzata in difesa a coprire e ripartire. La prima occasione è per i vinovesi di Renato Garrone al 3': punizione dai 25 metri leggermente defilata sull'out di destra, Chessa va sul pallone e calcia in porta, la palla però trova la deviazione di Giambertone ben piazzato in area, il numero 10 tocca e spiazza Giusano che non può fare nulla, 1-0 Chisola ed esplode sulle tribune la gioia dei tifosi. Dopo la doccia fredda la Sisport prova a cancellare subito questo episodio per non farsi condizionare, ma le trame offensive di Paratici e Bessone non riescono a concretizzarsi grazie al grande lavoro della difesa vinovese. Padroni di casa che dopo aver contenuto gli attacchi dei bianconeri si rigettano in avanti con il loro classico giro palla a due tocchi. Giambertone viene servito sulla destra da Mallamace, il bomber dribbla due avversari in area poi alza la testa e crossa in direzione di Arcudi che deve solo appoggiarla in rete per il 2-0 all'8'. Doccia freddissima per la Sisport. Passano solo 2' e il Chisola fa tris, ancora Giambertone stavolta sulla sinistra vede tutto solo in area Mallamace, il numero 10 crossa perfettamente per il compagno che deve solo spingere la palla in gol, 3-0 al 10'. Dopo l'inizio travolgente del Chisola, Bassaoule decide di cambiare qualcosa per provare a ritrovare gioco e testa dei suoi calciatori: esce al 20' Bessone ed entra Cugliero, cambia così il modulo dal 4-3-1-2 al 4-4-2, inoltre vengono scambiati gli esterni di difesa per cercare di mischiare le carte in tavola. La Sisport con questo nuovo assetto sembra essere più in partita, Cugliero riesce a giocare buoni palloni per i suoi compagni, ma la difesa avversaria comunque fa ottima guardia specialmente con Cammarata. Chisola che ha sempre in mano la partita e nonostante i cambi degli avversari mantiene calma e sangue freddo. Al 23' arriva la doppietta personale di Giambertone: D'Acierno lancia lungo da metà campo, Giambertone prende posizione in mezzo a due avversari e con un tocco morbido di testa scavalca Giusano fuori dai pali e fa 4-0. Ospiti visibilmente abbattuti, ma nonostante il passivo pesante i ragazzi in campo continuano a crederci e continuano a cercare varchi utili a trovare un gol che potrebbe riaprire le loro speranze. Parente prova spesso a cercare Paratici in mezzo ai due difensori, i suoi lanci filtranti sono precisi e ben fatti, ma Paratici è sempre in inferiorità contro la difesa avversaria. Al 27' l'asse Cugliero-Baumgartener crea qualche grattacapo alla difesa avversaria, il primo serve il secondo in area, il numero 11 bianconero va al tiro ma trova Cammarata sulla traiettoria. L'ultima occasione del primo tempo è per il Chisola con Giambertone che in contropiede al 29' a porta spalancata non riesce a trovare il gol da centrocampo, mancando così la tripletta.

La miglior difesa è l'attacco, almeno per il Chisola. Seconda frazione di gioco che inizia sulla falsa riga del primo tempo. Padroni di casa che comandano il gioco gestendo con tranquillità i restanti 35'. Dall'altra parte invece la Sisport rientra in campo motivata: Baumgartener al 7' viene servito da Parente sulla destra, il numero 11 bianconero si accentra e lascia partire un destro a giro che si conclude alto di poco, Santoro sembrava sulla traiettoria. Gli ospiti riescono a presentarsi più spesso nella metà campo avversaria in questo secondo tempo, ma le incursioni di Baumgartner e Paneghini vengono fermate dalla difesa di casa. Al 17' cala definitivamente il sipario sulla gara, Rizza (entrato da pochi minuti) viene servito sulla destra da Scarangella, il numero 18 alza la testa e vede sul secondo palo Chessa, il cross è per il compagno con il numero 11, che stoppa di sinistro e calcia di destro in porta siglando il 5-0 per il Chisola, grande assist di Rizza. La gara si avvia al termine, il Chisola mantiene il possesso palla ma continua ad avanzare anche se con meno verve. Proprio sul fischio finale, Rizza trova la gioia personale siglando il 6-0 finale su assist di Alliu (anche lui subentrato).

Finisce così, con la grande gioia sugli spalti e in panchina: Renato Garrone può essere soddisfatto per la prestazione dei suoi, ma la tensione va tenuta alta se si vuole arrivare in finale e lui lo sa bene. Sisport che esce comunque tra gli applausi per un'ottima stagione.

IL TABELLINO

CHISOLA-SISPORT 6-0
RETI: 3' Giambertone (C), 8' Arcudi (C), 10' Mallamace (C), 23' Giambertone (C), 17' st Chessa (C), 35' st Rizza (C).
CHISOLA (4-2-3-1): Santoro 6.5, Duò 6.5 (13' st Bianchi 6), Franzè 6 (18' st Macrì 6), Scarangella 7, Cammarata 7, D'Acierno Davide 7.5, De Notarpietro 7 (15' st Rizza 7.5), Mallamace 7.5 (26' st Alliu 7), Arcudi 7.5, Giambertone 8.5, Chessa 7 (35' st Zocco sv). A disp. Piciano, Centinaro, Lazzarin Rizzo. All. Garrone - Puglisi 7.5. Dir. De Notarpietro.
SISPORT (4-3-1-2): Giusiano 6, Giammarco 6, Macri 6 (1' st Paic 6), Cantarella 6, Benjamaa 6 (31' st Irimescu sv), De Lorenzis 5.5 (1' st Italiano 6), Paneghini 5.5 (18' st Salvador sv), Parente 6, Paratici 6 (18' st Xhemalaj sv), Bessone 5.5 (20' Cugliero 6), Baumgartner 6. A disp. Santi, Negri. All. Bassaoule 6. Dir. Cantarella.
ARBITRO: Ammirante di Torino 7.
AMMONITI: 30' st Parente (S).

LE PAGELLE

CHISOLA

Santoro 6.5 Spettatore non pagante, nel primo tempo tocca la palla solo con i piedi, nella ripresa effettua due parate. Leader in campo, sempre a dare istruzioni ai suoi.
Duò 6.5 Prestazione autoritaria la sua, da ottima copertura in fase difensiva, ottima impostazione di gioco e ottime letture per intercettare i lanci avversari.
13' st Bianchi 6 Entra sul 4-0 per i suoi, gestisce senza problemi il pallone, solido.
Franzè 6 Buon primo tempo, non viene quasi mai messo in difficoltà dagli avversari, solo Baumgartner lo impensierisce, buona gara.
18' st Macri 6 Anche per lui buona gara, entra sul 4-0, gestisce e fa girare palla.
Scarangella 7 Prestazione sublime la sua a centrocampo, domina sotto ogni aspetto, gioca a testa alta per 70', non perde un contrasto e recupera infiniti palloni, i suoi lanci poi sono precisi al millimetro, gli attaccanti ringraziano.
Cammarata 7 Oggi in difesa è stato perfetto, ha fermato qualsiasi avversario che gli è capitato a tiro. Non ha mai perso un contrasto e le sue uscite in anticipo sono state perfette, grande prestazione. 28' st Centinaro sv
D'Acierno 7.5
Assist al bacio per la doppietta di Giambertone, ma una gara giocata con eleganza e personalità. Ha il piede per impostare e lo si vede, è freddo e calmo in ogni situazione, con Cammarata formano una coppia difensiva pazzesca.
De Notarpietro 7 Prestazione molto buona la sua, non segna e non fa assist, ma crea spazi importanti per i compagni. Si sacrifica spesso in difesa e va a pressare molto alto in fase di non possesso.
15' st Rizza 7.5 Gioca un quarto d'ora circa, fa un assist a Chessa e un gol molto bello, cosa chiedere di più? Dimostra che anche chi siede in panchina può fare la differenza, grande prestazione e grande voglia da parte sua, sul 4-0 sarebbe stato troppo facile entrare e non lasciare lo zampino.
Mallamace 7.5 Sigla il 3-0 su assist di Giambertone, ma oltre al gol gioca una partita splendida, dribbling secchi, tecnica e una visione di gioco invidiabile, uomo squadra.
26' st Alliu 7 Entra a pochi minuti dalla fine, ma lascia il segno, assist al bacio per Rizza, ottima mentalità.
Arcudi 7.5 Segna il 2-0 su assist di Giambertone, ma lui è bravissimo a smarcarsi dalla morsa avversaria, dimostra intelligenza tattica e visione di gioco, prestazione quasi perfetta.
Giambertone 8.5 Due gol e due assist e aggettivi ormai finiti per lui. Dopo 51 gol in campionato, non ci si aspetta nulla di meno di una doppietta. Anche oggi fantastico e dominante, lui è la ciliegina sulla torta di una squadra fantastica. MVP.
Chessa 7 Gioca spesso sacrificato a centrocampo per dare copertura nel primo tempo, dove comunque fa molto bene, nella ripresa sale e dimostra le sue qualità segnando anche un bel gol. 35' st Zocco sv
All. Garrone 7.5 In 20' i suoi ragazzi chiudono la pratica qualificazione, poi sono bravi nella gestione trovando anche altri due gol nella ripresa. Può e deve essere contento dei suoi, ma è ancora lunga la strada per la gloria.

SISPORT

Giusano 6 È vero prende 6 gol, ma non può fare nulla per evitarli, anzi gioca una buona partita parando molto.
Giammarco 6 Nel primo tempo, non soffre troppo le avanzate avversarie che si concretizzano sull'altra fascia. Nella ripresa però deve i fare i conti con Chessa che gli da filo da torcere.
Macri 6 Gioca un tempo, viene stretto spesso in una morsa 2vs1, diventa difficile difendere così.
1' st Paic 6 Anche per lui sofferenza in fase difensiva, ma meglio in fase di creazione e di impostazione.
Cantarella 6 Il suo incubo si chiama Giambertone, fa a sportellate per 70' con il bomber avversario, da premiare la tenacia.
Benjamaa 6 Come per Cantarella, prova difficile oggi, marcare Giambertone anche in due è difficile, va premiata la buona volontà e il sacrificio. 31' st Irimescu sv
De Lorenzis 5.5
Partita molto complicata la sua, soffre in mezzo al campo la pressione avversaria, lotta con tutto se stesso ma oggi non era la sua giornata.
1' st Italiano 6 Entra e va a piazzarsi in attacco, riceve pochi palloni giocabili dai compagni, lotta anche lui come un leone ma viene sopraffatto dalla difesa.
Paneghini 5.5 Giornata complicata anche per lui oggi, sempre pressato da almeno 2 avversari, fa fatica a creare per i compagni, spesso deve giocare dietro. 18' st Salvador sv
Parente 6
Il capitano ci mette il cuore, la testa e le gambe, ma oggi non basta. Gioca una partita discreta, ma non riesce mai a trovare quello spunto che avrebbe dato verve ai suoi.
Paratici 6 Lotta per quasi 70' contro la rocciosa difesa del Chisola, prende e da botte, si sacrifica in fase di pressing, ma oggi in fase offensiva non ha saputo colpire. 18' st Xhemalaj sv
Bessone 5.5
Non è stata la sua giornata. Viene cambiato dopo 20' per scelta tecnica.
20' Cugliero 6 fatica molto anche lui, ma cerca di tamponare pressando la difesa avversaria.
Baumgartner 6 Partita che lo vede unico protagonista per i suoi sotto il punto di vista dei tiri in porta. Impensierisce Santoro un paio di volte. Gioca anche sacrificandosi in difesa.
All. Bassaoule 6 La sua squadra oggi ci ha provato, i ragazzi hanno messo in campo tutto, cuore testa anima e corpo, ma non è bastato per conquistare la semifinale. Nota positiva in pochi arrivano alle fasi finali, loro ce l'hanno fatta, giusto ripartire da qui.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400