Cerca

Under 14

«D'Artagan» Bucciero e i tre moschettieri di via Cilea

Una Accademia Inter indemoniata batte con un risultato tennistico il Lumezzane e si prepara al Cittadella

Accademia Inter - Lumezzane VGZ

I magnifici quattro che fanno volare l'Accademia (Bucciero, Madon, Volpi, Giuliani)

Spettacolo incredibile quello che si è visto sul sintetico di via Cilea: un'Accademia Inter strepitosa vince con un netto 6 a 0 nei confronti di un coraggioso Lumezzane. I nerazzurri aprono le danze già nel primo tempo con i gol di Emanuele Volpi, Tommaso Bucciero e Antonio Giuliani. Nella ripresa, nonostante i rossoblù abbiano provato a dimostrare il loro gioco, sono ancora i ragazzi allenati da Corti ad aver la meglio con le reti di Diego Madon, ancora Bucciero ed infine Matteo Marconi. I ragazzi allenati da Corti, ai quali bastava solo una non sconfitta per passare il turno, andranno a giocarsela contro il Cittadella e, dato lo spettacolo che entrambe le formazioni sono capaci di proporre, sicuramente le aspettative sono altre da ambo le parti. 

GLI INSERIMENTI PREMIANO L'ACCADEMIA

Fin dal riscaldamento i padroni di casa sembrano avere una carica in più e tale mentalità la mostrano sin dai primi minuti giocando un calcio molto offensivo e propositivo. Il Lumezzane, dall'altro canto, prova a rispondere in contropiede. Lo spettacolo comincia ad accendersi già al 7' con Bucciero che recupera palla sulla trequarti avversaria e salta qualche uomo, arrivato al limite dell'area tira ma la sua conclusione viene rimpallata dalla difesa, ben piazzata, del Lumezzane. Da notare come i moduli cambino quando si è in possesso palla: l'Accademia quando ha il pallone tra i piedi diventa quasi un 3-4-3 con Marco Calia (il 2) che si alza tanto e diventa un esterno di centrocampo; negli ospiti, invece, diventa un 4-2-4 molto offensivo con Mattia Bregoli (il 10) ed Andrea Vezzola (l'11) che si alzano al punto tale da diventare ali d'attacco. I nerazzurri aprono le danze al 11' con Volpi. Proprio quest'ultimo approfitta del mal posizionamento della difesa rossoblù e viene assistito da Madon, che vede lo spazio e serve un pallone al bacio per il suo compagno che manda dietro le spalle del portiere il pallone del momentaneo 1 a 0. Nonostante lo svantaggio la squadra bresciana prova a rispondere alzando il pressing. Al 17' apertura strepitosa di Bucciero che, con un lancio di trenta metri, serve Madon sulla corsa il quale con un colpo sotto supera il portiere avversario. Tutto viene però annullato dall'arbitro che segnala fuorigioco. Al 25' arriva la risposta del Lumezzane con Vezzola il quale, con un azione solitaria e dopo aver saltato qualche uomo, si guadagna un bel calcio di punizione da posizione interessante. A calciarlo è Alessio Trenti che manda il pallone di poco fuori lo specchio della porta. Al 27' vi è una bella progressione sulla fascia di Alessandro Gallo che la crossa in mezzo trovando l'ennesimo inserimento di Bucciero che la piazza siglando il due a zero per i suoi. Bellissima parata, al 33', di Adrian Turrini che devia in calcio d'angolo la bella punizione di Volpi: l'estremo difensore vola in cielo e la toglie dall'incrocio. Nel finale, più precisamente al 35', vi è una bella progressione di Samuele Vai che spacca in due le squadre, dalla sinistra la crossa in mezzo e trova Giuliani che dopo aver saltato il portiere spedisce il pallone in porta per la terza volta. Dopo questa azione l'arbitro fischia la fine del primo tempo. 

NERAZZURRI INDEMONIATI

Se il primo tempo è stato bello il secondo lo è stato ancora di più. Ancora una volta la squadra ad entrare con una marcia in più è quella allenata da Andrea Corti che già al 2', in contropiede, trova il gol: Nicholas Durante, momentaneamente sulla fascia, trova Madon che chiude l'azione buttandosi dentro e trovando il meritato, e ricercato gol, ed il poker dei nerazzurri. Il Lumezzane, guidato soprattutto da Daniele Mazzilli ed Aimane Dabre, prova a rispondere ma il risultato rende il tutto molto difficile. Al 13' bella apertura da destra per Eros Zekatrinej che sterza sull'interno ma Nyema Edmonds, entrato da poco al posto di Turrini, dice di no. Poco dopo, al 17', ennesimo passaggio lungo dell'Accademia, questa volta di Durante con un filtrante basso, il quale trova Tommaso Zanin che, nonostante il colpo sotto, non riesce a trovare il gol dato che la palla va di poco fuori. Al 20' il Lumezzane prova a far capire che non è morto grazie alla bella girata di Edmonds, pallone di poco distante dalla porta di un Mattias Tommasi attento. Al 26' Bucciero la chiude definitivamente: dopo una serie di rimpalli in area di rigore il pallone esce da quest'ultima ma al limite il centrocampista è pronto e, con una stecca bassa, trova il gol della certezza finale. Gli ospiti al 30' provano a riaprirla con Mazzilli che recupera palla e prova a sorprendere tutti con un tiro da circa trenta metri, la palla va di poco sopra la traversa. Dopo un minuto arriva la sentenza finale dei padroni di casa che con il colpo di testa di Marconi, trovato libero su un calcio d'angolo ben battuto dai suoi, chiudono del tutto la gara. Nell'ultima azione della partita ancora un Edmonds entrato bene dice di no ad un Zekatrinej. Allo scoccare del trentacinquesimo minuto l'arbitro Gamba fischia tre volte e fa finire la partita. 

IL TABELLINO

ACCADEMIA INTER-LUMEZZANE VGZ 6-0
RETI: 11' Volpi (A), 27' Bucciero (A), 35' Giuliani (A), 2' st Madon (A), 26' st Bucciero (A), 31' st Marconi (A).
ACCADEMIA INTER (4-3-3): Tommasi 6.5, Calia 7 (12' st Maggini 6), Vai 7.5, Volpi 8 (24' st Marconi 7), Marrone 7 (28' st Falappi sv), Conversa 7, Gallo 7.5 (25' st Crapanzano sv), Bucciero 8.5, Giuliani 7.5 (17' st Zanin 6.5), Durante 7.5 (21' st Pitissi sv), Madon 8.5 (8' st Zekatrinej 7). A disp. Goldin, Espinoza Londono. All. Corti 8.
LUMEZZANE VGZ (4-4-2): Turrini 6.5 (12' st Edmonds 7), Sow 7, Trenti 7, Rivadossi 7.5, Muhic 6.5, Bendotti 7, Franceschini 7 (12' st Rambaldini 6), Mazzilli 6.5, Muca 6.5, Bregoli 6 (1' st Camedda 6), Vezzola 6.5 (1' st Dabre 7). All. Zani 6.
ARBITRO: Gamba di Bergamo 7.5.

LE PAGELLE

ACCADEMIA INTER


Tommasi 6.5 Poco impegnato nella partita di oggi ma quando è stato chiamato in causa ha risposto presente. Sicuro e bravo nelle uscite.
Calia 7 Prestazione di grande corsa e di grande sacrificio per lui. Bravo ad essere presente sia in fase difensiva che in quella offensiva.
12' st Maggini 6 Entra bene dalla panchina e svolge il compito assegnato dall'allenatore.
Vai 7.5 Devastante sulla sua fascia. Molto bravo ad essere presente sia quando la squadra avversaria attaccava ma, soprattutto, quando erano i suoi ad avere il possesso palla. Compie diversi inserimenti dietro gli avversari molto interessanti.
Volpi 8 Partita incredibile la sua. Bravo negli inserimenti e sfortunato nel non trovare la meritata doppietta che sarebbe stata solo la ciliegina sulla torta.
24' st Marconi 7 Gioca poco ma in quello che ha giocato dimostra di essere un giocatore molto interessante. Bravo nello smarcarsi ed a colpire di testa. 
Marrone 7 Assieme al suo compagno di reparto crea un muro e permette al suo portiere di fare il minimo indispensabile. Bravo con i piedi. (28' st Falappi sv)
Conversa 7 Lui e Marrone creano la diga nerazzurra che dura per tutta la partita. Dalle sue parti non si passava.
Gallo 7.5 Un treno lungo la sua fascia, era impossibile fermarlo quando partiva palla al piede. Molto bravo. (25' st Crapanzano sv)
Bucciero 8.5 Man of the match: segna ed offre spettacolo. Durante la stagione è stato uno dei migliori ed oggi lo ha riconfermato con una prestazione formidabile. 
Giuliani 7.5 Lotta e fa salire la sua squadra. Il gol ha impreziosito una partita in cui si è sacrificato per la sua squadra creando gli spazi in cui si sono inseriti i suoi compagni. 
17' st Zanin 6.5 Sfortunato nel non trovare il gol. Entra bene dalla panchina e partecipa anche lui alla bella partita nerazzurra.
Durante 7.5 Se nel primo tempo fa un po' di fatica nel secondo si accende e diventa inarrestabile: sente e vede calcio ed usa la sua bravura per essere un'arma in più per i suoi. (21' st Pitissi sv).
Madon 8.5 Ha arato la sua fascia avanti ed indietro. Quando attaccava la porta avversaria era difficile da fermare. Un gol ed un assist che lo fanno essere tra i migliori in campo. 
8' st Zekatrinej 7 Sfortunato, avrebbe meritato il gol. Bravo nel controllo della palla e mostra di possedere due piedi molto interessanti.
All. Corti 8 Prestazione fenomenale dei suoi ragazzi che mostrano ancora una volta di essere una squadra molto interessante e molto tecnica. Bravo nel farsi sentire da loro durante la partita.

LUMEZZANE VGZ


Turrini 6.5 Bravo tra i pali a salvare più di una volta il risultato. 
12' st Edmonds 7 Mostra di essere un portiere molto bravo, compie diverse parate degne di nota che lasciano invariato il risultato.
Sow 7 Si trova davanti ad avversari in giornata e la sua partita diventa sin da subito difficile. Bravo nel marcare loro ed anche nello spingersi in avanti.
Trenti 7 Anche lui come l'altro terzino si trova avversari in giornata ma è bravo nel limitare loro e nel provare ad offendere anche i nerazzurri. Più di una volta vicino al gol.
Rivadossi 7.5 Migliore in campo dei suoi. presente sia in fase difensiva che in quella offensiva. Davanti alla difesa è una certezza e nega ai suoi mali peggiori. 
Muhic 6.5 Assieme al suo compagno di reparto cerca di chiudere gli spazi. Molto bravo nel restare sempre attento durante la partita.
Bendotti 7 Bravo a chiudere diversi spazi e ad anticipare gli attaccanti avversari. Bella prestazione la sua.
Franceschini 7 Pericoloso solo nel primo tempo, man mano che il tempo passa la sua presenza nella trequarti avversaria comincia a sparire.
12' st Rambaldini 6 Poco presente nelle azioni, non riesce a cambiare la partita.
Mazzilli 6.5 Lotta contro di tutti e fa sentire il suo fisico agli avversari. Bravo ad usare la sua intelligenza calcistica per recuperare palloni.
Muca 6.5 Per tutto il primo tempo ha dovuto lottare quasi da solo contro i difensori avversari. Bravo ad usare il fisico per far salire la squadra.
Bregoli 6 Partita non delle sue migliori, sicuramente si aspettava un risultato diverso. 
1' st Dabre 7 Entra molto bene in partita e cerca di dare una mano ai suoi per ritornare con la mentalità giusta. Pericoloso in un paio di occasioni. Molto veloce. 
Vezzola 6.5 Uno dei più propositivi tra i suoi. Bravo ad essere presente sia in fase difensiva che in quella offensiva.
1' st Camedda 6 Non riesce a spaccare la partita come voleva ma si aggiudica la sufficienza.
All. Zani 6 Stando a quello visto in campo i cambi danno a lui maggiori risultati. Bravo nel motivare sempre i suoi ragazzi ed a crederci fino alla fine.

ARBITRO


Gamba di Bergamo 7.5 Nonostante la sua giovane età si dimostra di essere, ancora una volta, molto bravo. Sempre presente ed omogeneo nell'arbitraggio. Riesce a farsi rispettare molto bene dai ragazzi in campo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400