Cerca

Under 14

Spettacolo Donadio, l'Alpignano sventa il pericolo dal nord

Primo tempo equilibrato con una buona Sparta, nella ripresa i biancazzurri dilagano

L'esultanza di Matteo Fioccardi

L'esultanza di Matteo Fioccardi

Nella ripresa l'Alpignano ingrana la quarta e per lo Sparta Novara diventa notte fonda: quattro gol in 20 minuti per i biancazzurri hanno certificato una vittoria meritata e indiscutibile, ma non così semplice come il risultato farebbe immaginare. I ragazzi dello Sparta nel primo tempo sono riusciti a chiudere bene le manovre dell'Alpignano, e, in qualche occasione, a mettere in crisi la difesa di casa. In effetti, però, nella ripresa è venuta fuori la maggiore qualità tecnica di giocatori come Donadio, tra i migliori in campo, Fioccardi e dello stesso Molon, sempre abile negli inserimenti offensivi.

Grande equilibrio, poche occasioni. Se lo schema tattico dei novaresi è abbastanza chiaro - un 4-2-3-1 con Vacca pivot centrale al servizio degli inserimenti da dietro, soprattutto di Tiengo - l'Alpignano occupa il campo con posizioni abbastanza fluide: la punta è Ledda, Donadio e Fioccardi a volte giocano da vere e proprie ali, altre sono in copertura sulla linea mediana. Poi c'è Molon, che gioca con disinvoltura in mezzo al campo ma anche come seconda punta. E in effetti nei primi minuti del match è l'Alpignano a comandare il gioco: la catena di destra con Donadio e Rossano gira alla grande e costringe i difensori ospiti a un superlavoro. All'11' Donadio si fa tutto il campo, poi serve Fioccardi che però riesce a ricavare solo un corner. Al 24' sul corner di Fioccardi, ci prova di testa Rossano, palla out di poco. Pian piano però i novaresi escono dal guscio e provano a pungere: al 31' Vacca sfrutta un tentennamento di Amorosi e se ne va tutto solo, ma sul più bello incespica sul pallone e l'occasione sfuma. I ragazzi di casa si spaventano un po', perché faticano a riprendere il controllo del gioco, mentre nel finale lo Sparta va vicino al gol con Gatti, ma sul suo tiro improvviso da pochi passi, Traversi è reattivo e respinge.

Fantastici Quattro Lo Sparta Novara torna dagli spogliatoi ben intenzionato a far vedere che può mettere in crisi l'Alpignano, ma i buoni propositi iniziali s'infrangono sulla sassata di Donadio al 6': da fuori area centra l'incrocio dei pali e sblocca il match. Al 12' è Ledda ad approfittare di una leggerezza difensiva, Scolari respinge il suo tiro, ma non può nulla sul tapin vincente di Molon. Partita finita? Neanche per sogno! Lo Sparta al 14' riapre il match: l'assist di Vacca pesca bene l'inserimento di Tiengo che tira sul palo lontano e non dà scampo a Traversi. Vero è che a questo punto lo Sparta si sbilancia molto alla ricerca del pari, ma l'impressione è che in difesa siano saltati gli equilibri. E così al 17' Fioccardi ha tutto il tempo per scherzare l'appena entrato Mancin e scaricare un destro potentissimo sotto la traversa, ristabilendo le distanze nel punteggio. Numerosi i cambi dello Sparta Novara, che sembra aver un po' mollato: Koci va a fare la punta, lasciando la difesa un po' alla deriva e così dopo la mezzora arriva il poker che chiude il match: su una punizione dalle retrovie, Ciliberti scappa via, entra in area e insacca sul portiere in uscita. L'assedio finale dello Sparta serve a poco, alla fine in semifinale ci va l'Alpignano!

IL TABELLINO

ALPIGNANO-SPARTA NOVARA 4-1
RETI (2-0, 2-1, 4-1): 6' st Donadio (A), 12' st Molon S. (A), 14' st Tiengo (S), 17' st Fioccardi (A), 32' st Ciliberti (A).
ALPIGNANO (4-4-2): Traversi 7, Rossano 7.5 (34' st Greco sv), Calliero 6.5, Amorosi 6.5, Miceli S. 7.5, Curri 7.5, Donadio 8, Miceli D. 7 (31' st Sumin 6.5), Ledda 7.5 (26' st Ciliberti 7), Fioccardi 7, Molon S. 7.5. A disp. Dilettoso, Cittadino, Covacci, Celotti, Zanella. All. Baseggio 7.5. Dir. Donadio - Ledda.
SPARTA NOVARA (4-2-3-1): Scolari 6, Mochetti 6.5 (15' st Mancin 6), Pastore 6 (26' st Maretti 6), Carabelli 6 (31' st Boniperti 6), Koci 6.5, Bianchi 6.5, Gatti 6, Zanellati 6 (24' st Valente 6), Vacca 6.5, Giacometti 6 (18' st Rancati 6), Tiengo 7 (33' st Forte). A disp. Laurenza, Montanaro. All. Vivacqua 6.5. Dir. Laurenza.
ARBITRO: Santoro di Nichelino 7 Impeccabile nelle scelte, e con la terna azzecca anche tutti i fuorigioco.
COLLABORATORI: Seminara di Nichelino e Cannitello di Nichelino.

PAGELLE

ALPIGNANO

Traversi 7 Bene la reattività nel primo tempo sul tiro di Gatti. Attento nelle uscite coi piedi, anche se c'è qualche incomprensione in alcune occasioni.

Rossano 7.5 Domina la fascia destra, in particolar modo nel primo tempo, anche se Tiengo è un brutto cliente da controllare.

Calliero 6.5 Bada a controllare la fascia sinistra, concentrato.

Amorosi 6.5 Qualche incertezza nella parte finale del primo tempo, insuperabile nella ripresa.

Miceli S. 7.5 Sorveglia Vacca riducendolo ai minimi termini.

Curri 7.5 Unisce dinamismo e intelligenza calcistica nel delicato ruolo davanti alla difesa.

Donadio 8 Eurogol a parte, il capitano corre e attacca gli spazi per tutto il match, creando spesso pericoli.

Miceli D. 7 Il classico lavoro oscuro nel mezzo, mordendo le caviglie degli avversari

31' st Sumin 6.5 Fa respirare Miceli, lottando nel mezzo

Ledda 7.5 Non segna, ma si muove su tutto il fronte offensivo creando situazioni di pericolo, come l'azione da cui arriva il secondo gol

27' st Ciliberti 7 Rapidissimo in occasione del gol, subito on fire.

Fioccardi 7 Segna un gran gol, anche se fino a quel momento le sue giocate non avevano prodotto granché.

Molon 7 Ha un doppio ruolo: centrocampista e seconda punta, svolge entrambi con grande sagacia tattica e trova anche la soddisfazione del gol.

All. Baseggio 7.5 Squadra consapevole delle proprie qualità e che gioca con personalità.

SPARTA NOVARA


Scolari 6 Prende 4 gol con nessuna colpa, anzi sul raddoppio è bravo a chiudere in un primo momento su Ledda.

Mochetti 6.5 Controlla bene Fioccardi, fatto sta che quando esce, arriva il terzo gol

15’ st Mancin 6 Appena entrato si fa “uccellare” e arriva il terzo gol

Pastore 6 Tra Donadio e Rossano non sa da che parte girarsi, domenica di sofferenza

24' st Maretti 6 Eredita i problemi della fascia sinistra

Carabelli 6 Alcune incertezze difensive mandano in crisi i tentativi di rimonta dello Sparta

31' st Boniperti 6 Poche occasioni per mettersi in mostra

Koci 6.5 Più attento nelle chiusure, e quando va in attacco la difesa crolla.

Bianchi 6.5 Bene nel primo tempo, chiudendo le linee di passaggio dei biancazzurri

Gatti 6 Ha sì un'occasione a fine primo tempo, ma è l'unica volta in cui si rende protagonista.

Zanellati 6 Battaglia in mezzo al campo, anche se nella ripresa perde colpi (24'st Valente 6 Entra a giochi ormai fatti)

Vacca 6.5 Il più convinto a cercare la rimonta, conquista la palla da cui nasce il gol.

Giacometti 6 A volte tiene troppo palla e fatica a creare pericoli

18’ st Rancati 6 Scompare un po', preso tra i difensori dell'Alpignano

Tiengo 7 Sia nel primo che nel secondo tempo, è l'unico a "bucare" la difesa di casa.

All. Vivaqua 6.5 La partita era stata preparata bene, ma il piano dura solo un tempo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400