Cerca

Under 14

Alcione leggendario! Manita e coppa: gli orange sono campioni di Lombardia

La squadra di Calderoli chiude in vantaggio il primo tempo e nel finale di gara dilaga: il titolo è conquistato da imbattuti

Alcione

La gioia dell'Alcione dopo il gol di Villanueva che è valso l'1-0 orange

Alla fine, l'Alcione ha concluso la stagione come tutto il mondo orange si auspicava: da campione e da imbattuto! La squadra di Beniamino Calderoli, infatti, vince la finale contro il Ponte San Pietro chiudendo sul 2-0 a fine primo tempo, con le reti che hanno visto coinvolti i tre alfieri offensivi per eccellenza del gruppo dei 2008: Villanueva e Covelli in gol, entrambi imbeccati da capitan Jeon, che come al solito non ha fatto mancare il suo apporto e che ha anche sfiorato una grandissima rete, negatagli unicamente dalla traversa. Nella ripresa, dopo una fase di stasi in cui gli orange hanno giocato e attaccato, senza però riuscire a gonfiare la rete, gli orange hanno dilagato negli ultimi minuti, con il tris firmato da Fujita, Prodomi e Ganci su rigore. Al fischio finale, dunque, è stato 5-0 ed è stato l'Alcione ad alzare la coppa, premio vero per tutto il percorso stagionale, pressoché perfetto: i ragazzi di Calderoli concludono l'annata con un trofeo in bacheca e uno zero alla voce riguardante le partite perse. Insomma, il modo perfetto per chiudere la stagione in vista del campionato Élite che i 2008 disputeranno l'anno prossimo.

LA LOMBARDIA È ORANGE

Servono poco più di due minuti, precisamente due e trenta secondi al capitano dell'Alcione per illuminare la partita: Jeon infatti recupera palla al limite della sua area di rigore e si butta in percussione in avanti; all'altezza del centrocampo fa partire il lancio perfetto per Villanueva, che controlla in maniera altrettanto perfetta, supera Azzolari in dribbling e a porta vuota insacca immediatamente l'1-0 per gli orange (3'). È necessario solo qualche altro minuto poi ai milanesi per raddoppiare, ancora con un Jeon magistrale, che questa volta imbuca benissimo per Covelli, che entra in area e piazza il pallone alle spalle dell’estremo difensore del Ponte San Pietro (6’). 2-0 e Alcione che però continua a spingere per provare a cercare la rete, con il binomio Jeon-Villanueva che dà spettacolo per tutta la gara. Dall’altro lato, il Ponte San Pietro ogniqualvolta che ne ha la possibilità prova a imporre il suo gioco, ma non riesce a portare pericoli dalle parti di Morazzoni, spettatore sostanzialmente non pagante e in campo della finale. Ci prova Appiani nel primo tempo a cogliere di sorpresa l’estremo orange, ma il tentativo dalla distanza è fuori misura.

Nella ripresa, poi, dopo un copione sostanzialmente invariato in cui la squadra di Calderoli ha continuato ad attaccare, la porta sembra non volersi più gonfiare, facendo propendere per il 2-0 finale. C'è un sussulto quando, dal limite dell'area, è Jeon a far partire un siluro dai suoi piedi, che si stampa però sulla traversa, dando l'illusione del classico gol fantasma (20'). L'Alcione capisce di poter continuare a far male al Ponte San Pietro, e pochi minuti dalla fine è Fujita a finalizzare nel migliore dei modi un contropiede dell'Alcione, mettendo in rete il gol del 3-0 (32'). Passano pochi istanti e sono ancora i cambi di Calderoli a incidere, perché questa volta è Prodomi che firma il poker orange che fa scoppiare la gioia del tifo dell'Alcione (34'). Pochi momenti prima del fischio finale, infine, è Ganci a far gol, mettendo in porta un calcio di rigore trasformato di potenza (36'). 

Triplice fischio: è festa dell'Alcione, che alza la coppa a fine gara e dopo la rituale premiazione! La società di via Olivieri fa dunque doppietta, con il successo dei 2007 di fine maggio e questa vittoria, con la squadra di Calderoli che conclude la stagione da imbattuta.

NON PERDERTI IL GIORNALE IN EDICOLA LUNEDÌ!
 

 

  • TRE PAGINE DEDICATA ALLA PARTITA
  • PAGELLE CON FOTO PER OGNI GIOCATORE
  • ARTICOLO DEL MATCH
  • INTERVISTE
  • TABELLINO COMPLETO
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400