Cerca

Verbano Under 16: Murano cresce i suoi piccoli talenti

dove siamo stati torino club verbano under 15 verbano

Il Verbano Under 15 al gran completo

Una squadra sicuramente interessante e piena di giovani prospetti è il Verbano Under 16, allenata da Marco Murano, che sta facendo screscere i suoi piccoli talenti, già sotto l’attenta osservazione di molte società importanti. 

Murano ci racconta che allena da ormai 5 anni, 4 dei quali nel Verbano Calcio: anni in cui ha cresciuto la squadra che ora milita nel Girone C del campionato Under 16 di Varese. «Io ho sempre giocato a calcio, ho iniziato che avevo sei anni e ho fatto tutto il settore giovanile del Verbano. Io ho sempre fatto l’attaccante, infatti le mie squadre hanno un gioco molto offensivo, perché a me piace attaccare. Ho avuto, poi, due infortuni al braccio, e la paura che un terzo potesse essere fatale, mi ha portato a smettere di giocare: non ero più sereno quando scendevo in campo». 

Il Verbano sembra dunque una squadra a cui piace attaccare. Il modulo che Murano predilige è il 4-3-3, che si sposa bene con le caratteristiche dei suoi giocatori, anche se il coach ci spiega che questa decisione può variare di volta in volta: «Il 4-3-3 è quello che più mi piace utilizzare, ma è ovvio che in base alla partita, alle assenze o ad alcune situazioni particolari bisogna essere pronti a spostarsi su uno schema diverso». 

Il tecnico ha poi parlato delle aspettative che la sua squadra ha per il proseguo della stagione. Verbano che è partito forte con una bella vittoria e che è in forte crescita: «Io auguro a tutti di avere un gruppo come il mio, sono davvero dei ragazzi fantastici, educati, ma soprattutto volenterosi. Vengono agli allenamenti sempre con la giusta voglia. Ovviamente dopo 6 mesi di stop c’era tanto entusiasmo di tornare a giocare per riconfermarsi campioni provinciali, che resta anche un po’ il nostro obiettivo, anche se le altre del campionato sono tutte squadre di un ottimo livello». 

talentini nel Verbano Under 16 non mancano e come ci spiega Murano, è un fatto d’orgoglio per lui vedere i suoi calciatori crescere così bene da suscitare l’interesse di società importanti: «Nella mia rosa tutti i giocatori sono fondamentali, dal primo all’ultimo, è chiaro che, come in tutte le squadre, ci sono quelli che spesso fanno la differenza. L’anno scorso avevamo Di Marco, un esterno di centrocampo, che è stato visto e acquistato dalla Pro Patria; è chiaro che uno come lui quest’anno ci manca, ma per noi è una soddisfazione aver cresciuto un calciatore che adesso gioca in una società così importante. Cornelli e Razak sono due attaccanti che ci stanno facendo vedere davvero delle belle cose, sono difficili da marcare. Il presidente sta anche facendo allenare Razak con la prima squadra, lui credo sia davvero un grande talento. In difesa anche abbiamo dei bei giocatori, c’è un classe 2006, Belinghieri, molto giovane, ma difficilmente sbaglia una partita, sta diventando titolare fisso per me. Mazzucchelli invece è un centrale difensivo, un acquisto che ho voluto io dal Bosto e che ci ha dato veramente la svolta in questo reparto. Anche a centrocampo siamo comunque coperti, abbiamo compensato bene l’assenza di Di Marco. Io sono sicuro che ovunque andranno questi calciatori potranno sicuramente fare una bella figura». 

Quella di Murano è una vita da 6 giorni su 7 in campo, visto che da quest’anno allena anche l’Under 14 del Verbano Calcio: «Da quest’anno mi hanno proposto di allenare anche i 2007, ma io ho accettato senza neanche pensarci, amo il calcio e amo questo lavoro, sto tutta la settimana impegnato al campo e lo faccio volentieri. L’Under 14 che mi è stata affidata quest’anno è veramente un bel gruppo, ti ascolta, si capisce che vogliono crescere e giocare a calcio in modo serio. Loro hanno disputato soltanto due amichevoli, perché poi hanno sospeso tutto. Quindi non siamo ancora stati in grado di sviluppare un determinato gioco e di utilizzare certi schemi, ci serve tempo». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400