Cerca

Under 14

Quel Varesina-Accademia Varesina, dopo i risultati di ieri, ha davvero senso all'ultima giornata?

Nel recupero del primo novembre la Cedratese ha superato 1-0 la Varesina e guardando la classifica si apre uno scenario che può creare imbarazzo alla Delegazione

Palla al centro

Le partite sensibili non dovrebbero mai essere poste all'ultima giornata

Nel recupero di ieri, lunedì primo novembre, la Cedratese ha superato 1-0 la Varesina nel big match del Girone A di Under 14. Un risultato che, di fatto, ha «ricompattato» la classifica proiettando i biancoazzurri di Vittorio Praderio al primo posto a quota 13 punti con Torino Club e Accademia Varesina, una lunghezza davanti alla Varesina, grande favorita a inizio stagione per l'approdo al regionale. Un girone bellissimo, anche perché chiunque resterà fuori dai Regionali (passa solamente la prima mentre la seconda andrà allo spareggio con la seconda del girone B) avrà da rammaricarsi dopo aver dato tutto nelle undici giornate. Si deciderà sugli episodi e sugli scontri diretti che mancano. 

Però le condizioni devono essere uguali per tutti e, in queste ore, la riflessione che viene fatta da alcuni dirigenti delle società è una sola: ha senso Varesina-Accademia Varesina all'ultima giornata? Noi, che non abbiamo mai dubitato della lealtà di tutti i protagonisti che scendono in campo e, soprattutto, dei dirigenti di società, crediamo comunque di no. E l'abbiamo scritto a settembre e, soprattutto, l'abbiamo scritto negli anni scorsi quando - anche da una nostra riflessione - chi stese i calendari pose proprio alla prima giornata la partita che quest'anno è stata messa all'ultimo turno. 
Ma il nostro ragionamento non era legato ai retropensieri che si stanno facendo largo (a quanto risulta la questione sarebbe già stata posta all'attenzione del consigliere regionale Dario Lo Bello) bensì a una questione di opportunità. Due squadre che, seppur con nomi diversi, sono della stessa società e si allenano assieme, devono giocare alla prima giornata proprio per non destare sospetti sulla regolarità del campionato. Vale per una forma di «tutela» per le altre società del campionato e, soprattutto, per le due interessate. 

Chi ha steso i calendari ha sbagliato a mettere all'ultima giornata Accademia Varesina-Varesina ma non tutto è perduto e - considerando anche la «questione arbitri» mancanti - si può decidere di anticipare da sabato 11 dicembre la gara in turno infrasettimanale nelle prossime due settimane. Per la Delegazione sarebbe un modo per «tutelare» le società e, siamo certi, che dalla Varesina sarebbero i primi ad accettare l'anticipo. Si può fare? Sì, e c'è un precedente di qualche anno fa a Milano tra Alcione-Atletico Alcione che, vista la situazione di classifica, venne anticipata di un mese proprio per questo motivo. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Sprint e Sport

Caratteri rimanenti: 400